>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0


Israele alle strette in Siria. Così è ancora più pericolosa

L’Iran e la Russia hanno svolto un ruolo chiave nel preservare l’integrità territoriale della Siria e consentire al Governo a Damasco di ripristinare l’ordine nei centri più popolosi del Paese.

Israele vede oggi la sua strategia – eliminare un rivale regionale (Siria) ed isolare l’Iran – sfilacciarsi settimana dopo settimana in un quadro generale che ha sistematicamente ribaltato ogni sua aspettativa.

La Siria non dovrà mai conoscere la pace; ad Israele non interessa affatto la pace — men che meno garantita da Russia, Iran e Libano.

Israele, a tal punto infelice (l’unica ad esserlo insieme all’ISIS), ha così nuovamente minacciato di guerra Teheran, e, di fatto, l’intera coalizione di cui l’Iran fa parte.

(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità