>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0


Israele e la guerra perpetua

Ayelet Shaked, Ministro della Giustizia israeliano, ha minacciato il Governo siriano affermando che Israele “farà quanto è necessario” se il presidente siriano Bashar al-Assad non manterrà l’Iran fuori dalla Siria.

Il Governo israeliano – che giusto la scorsa settimana ha bombardato [illegalmente] un avamposto militare siriano, uccidendo due soldati – sembra intenzionato a presentare a Damasco un secco ultimatum. Le minacce sioniste – per puro caso – arrivano in un momento in cui le forze del Governo Assad hanno quasi debellato la presenza di Daesh in Siria garantendosi la fine di una guerra infinita che prosegue da quasi 7 anni. Israele, che sembra accusare un attacco d’ansia in merito alla situazione attuale (e ovviamente non vuole la fine delle ostilità), sta battendo duramente sui tamburi di guerra.

Nel recente incontro …
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità