>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0


Ricordando Muammar Gheddafi (2)

Idee “pericolose”

L’applicazione dei principi della politica di Gheddafi trasformò la Libia da uno dei Paesi più poveri del mondo, non solamente in uno dei Paesi più ricchi dell’Africa, ma per molti aspetti in uno dei Paesi più prosperosi in tutto il mondo.

I fatti e le cifre comprovano questa affermazione. La Libia non aveva alcun debito estero e aveva realmente depositato pagamenti provenienti dalle entrate petrolifere sui conti bancari dei suoi cittadini. Come è ormai ben documentato, i libici potevano usufruire di una sanità gratuita di qualità, di un’istruzione gratuita dall’asilo all’università, di affitto gratuito degli alloggi, dell’elettricità gratuita, di prodotti alimentari sovvenzionati. Un livello di vita veramente alto. Gli imperialisti …
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità