>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0


Come mai i sopravvissuti dei “campi” erano così ben nutriti?

Abbiamo tutti visto quelle raccapriccianti immagini di emaciati detenuti dei campi di concentramento descritti come “Sopravvissuti all’Olocausto”™. Alcune di queste immagini, effettivamente, erano quelle delle vittime di varie malattie che si sapeva esistessero nei campi — specialmente verso la fine della guerra, man mano che le condizioni igenico-sanitarie peggioravano. Alcune altri sono dei veri e propri falsi conclamati; altre poterono essere immagini di tedeschi che vennero collocati nei campi e che morirono di fame dopo la fine della guerra (da mangiare ce ne era poco per tutti, tedeschi e non). Chi può dire con assoluta certezza quali foto rappresentano quale situazione?

Ma una cosa che è possibile asserire e documentare con assoluta certezza è che negli archivi storici, disponibili a tutti, esistono numerose immagini provenienti …
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità