>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-141

RSS 2.0
menu-1


Finalmente, Obama punisce i banchieri. Altrui.

Il Governo americano vuole imporre una multa colossale – 10 miliardi di dollari, quasi 8 miliardi di euro – ad una grande banca. Motivo: accusa la grande banca di aver effettuato transazioni in dollari per conto di clienti in Iran, Sudan e Cuba, Stati contro cui l’America ha imposto da decenni sanzioni ed embarghi.

La banca è BNP Paribas. Una banca la cui sede sociale è il Francia, di cui 77% dei dipendenti si trova in Europa, e che ricava dai suoi affari in USA meno del 10% dei suoi profitti netti, ossia 2,2 miliardi di euro su un totale di 24,9 miliardi. Invece di incolpare la filiale americana di BNP Paribas – la sola eventualmente colpevole di aver violato norme vigenti in USA – Washington intende punire in modo esemplare operazioni che non cadono sotto la giurisdizione dello Zio Sam; e punire in modo tale, da mettere la banca francese a rischio di …
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Altre notizie in questa sezione :
Tempesta perfetta sui mercati: tragedia e speranza
Martina Smerčan
I dirigenti cinesi hanno abboccato avviando un graduale processo verso il libero mercato. Il...
2016: Bankageddon italiana?
Martina Smerčan
La ricchezza e i risparmi degli italiani sono sotto attacco da decenni, da quando ci sono state...
La nuova crisi economica globale è una realtà
Luciano Garofoli
Diversi dati dimostrano che siamo alla vigilia di una nuova, grave crisi e naturalmente globale. A...
Italia/Giappone: sabotaggio di sola andata
Martina Smerčan
Ci troviamo di fronte ad un sistema di sabotaggio ben collaudato, e applicato con “successo”...
La sfida dell’oro cinese

Non appena sorge anche solo l’ombra di un blocco economico autosufficiente che può fare a meno...
La Cina esplode. Ma vince

Il 2020 era la data simbolica in cui, in teoria, si sarebbe registrato per Pechino il definitivo...
Il principe sciocco e l’atomica dei derivati globali: 1,5 miliardi di triliardi

Il potere del Re (Governo) ora è oscurato completamente da quello del Mercante (finanza), che...
I BRICS alla guerra aurea delle lasagne
Milena Spigaglia
Varoufakis, videogame antieuro made in Soros

Varoufakis, pur considerato «di sinistra», proveniente da una ricca famiglia di partigiani greci...
TPP bloccato, paradosso del caos

Il trattato di commercio trans-pacifico, che altro non è che una grande manovra di accerchiamento...
Ultime notizie in questa sezione :
Come gli Oligarchi hanno ottenuto il Potere
E. Michael Jones
L’Agenda omosessualista, ed il conseguente controllo di ogni apparato vitale della nazione –...
Gesell e l’etica monetaria cristiana (Parte II)
Andrea Cavalleri
Gesell e l’etica monetaria cristiana (Parte I)
Andrea Cavalleri
Il vero motivo della guerra al contante
Martina Smerčan
La moneta fisica è paragonabile alle armi di servizio in dotazione ai soldati dell’esercito dei...
La nuova età dell’oro
Luciano Garofoli
Una strategia geopolitica basata sempre di più sull’oro sembra essere alla base delle strette...

Articoli piu' letti del mese nella sezione Economia

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità