>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

http://voxnews.info/wp-content/uploads/2013/03/dongallo.jpg
Don Gallo: “Voglio un Papa gay, liberate gli omo o vi stupreranno i bambini”
Stampa
  Text size

Don Gallo, è ora di svestire la talare...

“Un Papa omosessuale sarebbe una cosa magnifica”, ha dichiarato Don Gallo – il prete strambo – in una intervista alla Zanzara.

“Pensare che uno si affacci a Piazza San Pietro e dica di essere omosessuale sarebbe grande – ha spiegato don Gallo ai microfoni di Radio 24 – c’è la parità dei figli di Dio, è l’essenza del Vangelo, siamo tutti figli e figlie di Dio”. A detta di don Gallo, il prete omosessuale deve poter “essere libero di esprimere la sua identità e la sua sessualità, altrimenti si reprime e arriva alla pedofilia”. Don Gallo ha anche rivelato di aver subito tentativi di violenze omosessuali: “Le ho respinte, sono sempre stato un ribelle. Ero un giovane prete e fu un vescovo a farmi delle avances”.

Poi lancia un appello a Grillo per l’alleanza con il Pd. “Il Paese è a pezzi. C’è bisogno che Beppe coi suoi elettori vada al tavolo per avere dei cambiamenti e metterli alla prova. Questa è l’occasione per sputtanarli definitivamente. È fondamentale incontrarsi col Pd, vista la situazione catastrofica del Paese”, ha continuato il fondatore della Comunità di San Benedetto auspicando un’intesa tra la sinistra e i Cinque Stelle. Don Gallo ha però attaccato duramente la capogruppo pro tempore del M5S Roberta Lombardi, che nei giorni scorsi aveva lodato certi aspetti del Fascismo. “Non sa cosa sia il fascismo – ha tuonato – arroganza, razza superiore. Vada a rivedersi la storia, approfondisca. Il fascismo è la negazione della democrazia. Se sostiene un fascismo buono, si dovrebbe dimettere”. Personaggio confuso.

Rientra tutto nell’ottica di una mente non molto equilibrata che però, è interprete di una componente nichilista e autolesionista che è presente nella società, seppur in termini di microminoranza iper-attiva.

C’è però da dire che nel suo delirio il “prete” ha involontariamente messo in evidenza il legame sempre taciuto “omosessualità-pedofilia”. Quando infatti si parla dello scandalo che ha investito la Chiesa si dimentica sempre di dire che il 99% dei casi riguarda omosessuali. E non è un caso.

Fonte >
  VoxNet

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Alexi 2013-03-07 09:33
Io continuo a ripetere, ma cosa deve fare un prete perchè gli si tolga il ministero??!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pietro G 2013-03-07 10:24
E questo figuro sarebbe il fondatore della Comunità di San Benedetto?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Vitoparisi3 2013-03-07 10:32
Il fascismo dava lavoro ai padri di famiglia e case popolari e pensioni ai vecchi, bonificava i campi e teneva bene le reti idriche. Di male, il fascismo ha compiuto la prima guerra mondiale, la guerra d'Abissinia, la guerra alla Grecia e la diffusione del alcoolismo e del superomismo. L'omosessualità ha aspetti sia fisici che morali, di cui i secondi sono meno conosciuti, ed è legata alla concezione atea della vita: né Padre né anime figlie. Se la donna non può venire educata a comportamenti mariani sia formali che sostanziali, allora la compagine sociale e religiosa devia, e dopo l'omosessualità verrànno istituzionalizz ate, una dopo l'altra, la pedofilia, l'eutanasia, l'aborto fin dopo la nascita ed il cannibalismo. Quando i sostenitori di Khomeini insistevano che la donna fosse dovuta comparire come una suorina casalinga avevano ragione, così come avevano ragione nell'incoraggiare un'agricoltura domestica, familiare, di stile gandiano.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Keraunos 2013-03-14 17:51
Mi risulta che l'Italia fascista abbia combattuto la Seconda Guerra Mondiale, non la Prima. Sul programma fascista per diffondere l'alcool non ricordo molto,mami piacerebbe sapere di più.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Larry06 2013-03-07 12:15
Credo che non ci siano commenti da fare. Le dichiarazioni di uno squilibrato parlano da sole.
Questo mondo è proprio alla frutta! Abbiamo da un bel pezzo oltrepassato il limite. Signore, ti prego, aiutaci.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# roberto mazzitelli 2013-03-07 12:30
farneticazioni d'un vecchio etilista?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# enricog 2013-03-07 13:56
Certo, fa tristezza sentire parlare un ministro di Dio in questo modo: l'ho sentito anch' io in diretta.
La prima tentazione che ci viene è quella di giudicarlo e di condannarlo perchè ciò che dice non è conforme alla morale della Chiesa cattolica che lui serve, ma non spetta a noi il giudizio.

Lui più che mai ha bisogno della nostra preghiera. Ricordiamoci sempre che, nonostante tutto, nelle sue mani il pane e il vino diventano il Corpo e il Sangue di Gesù.
Se Gesù stesso si lascia oltraggiare in questo modo tra le sue mani (come già Blondet ha ricordato meravigliosamen te in un suo articolo di qualche mese fa), chi siamo noi per condannare Don Gallo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Il trovatore. 2013-03-07 17:37
Condannare Don Gallo non possiamo. Condannare quello dice e professa, sì.
"Condannare" nel senso di "sanzionare" Don Gallo per quanto dice dovrebbe essere dovere della Chiesa, in quanto non si può certo negare che sia un personaggio che "porta scandalo".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sivispacemparabellum 2013-03-07 16:24
Peccato che nella sua demenza iconoclasta non abbia fatto un'elegia al suicidio per poi praticarlo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Boanerghes 2013-03-11 13:21
Grande!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Paratore 2013-03-15 21:37
Citazione sivispacemparab ellum:
Peccato che nella sua demenza iconoclasta non abbia fatto un'elegia al suicidio per poi praticarlo.


Hai detto bene..."demenza"...
un pietoso caso di senile incoscienza!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# catholico 2013-03-07 18:17
Questo ipocrita non ha nemmeno il coraggio di completare il concetto.

Eh, sì! Perchè un Papa omosessuale non sarebbe assolutamente un problema...

In che senso. Mi spiego, se vivesse in perfetta castità e denunciasse quello che l'omosessualità è secondo la Dottrina della Chiesa sarebbe semplicemente (si fa per dire) un cristiano che porta la sua croce. Magari venisse un papa simile!

Ovviamente non è questo quello che si augura il poveretto ipocrita!
E non è perchè costui vorrebbe vedere un papa omosessuale felice e contento con un bel partner regolarmente sposato che il poveretto rischia la graticola eterna. ma è per la sua profonda ipocrisia.

Avesse il coraggio di gettare la tonaca, bestemmiasse ogni giorno e perseguitasse la Chiesa avrebbe almeno sempre lo Spirito Santo che busserebbe al suo cuore e potrebbe salvarsi.
La gente vedrebbe chiaramente quello che è meno anime ingenue ne sarebbero attratte.
Ma l'ipocrisia di credersi un perfetto cristiano e magari cattolico impedirà allo Spirito Santo di agire, di riconoscere il suo peccato e di pentirsi.

Isaia 5 [20] Guai a coloro che chiamano bene il male e male il bene, che cambiano le tenebre in luce e la luce in tenebre, che cambiano l'amaro in dolce e il dolce in amaro.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maraffio 2013-03-07 18:20
Che putrido individuo, lo dico anche se porta indegnamente la venerabile tonaca.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# PHILIP 2013-03-07 19:00
Ai bei tempi che furono, un tipo così sarebbe stato acceso in Campo dei Fiori.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cc1983 2013-03-12 13:57
Bei tempi quando si mettevano al rogo i dissidenti? Complimenti, un pensiero molto cristiano.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mauro73 2013-03-07 22:03
Si l''ho sentito..non credevo alle moe orecchie! Cruciani e l'altro imbecille pseudo comunista lo innalzavano come se fosse un profeta...
Siamo finiti propri male!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# DBF 2013-03-08 00:31
MI PARE CHE I POSTISTI NON ABBIANO CAPITO. EPPURE È COSÌ SEMPLICE.

Il prete - visto che siamo tutti figli di Dio - si rivolge ai preti gay e a tutti e li libera dalle catene del pregiudizio e dalla loro catacomba mentale, esattamente come sta accadendo con tutti i gay. Facendo questo anche i preti gay si coccolano a vicenda e si evita la pedofilia. Inoltre come ripeto per l'ennesima volta Sodoma e Gomorra non furono punite da Dio con la “pioggia di fuoco” per le trasgressioni sessuali bensì per un altro tipo di trasgressione, quella contro l'ospitalità. A Sodoma Lot è un pellegrino cioè uno straniero, il solo per la sua condizione ad offrire ospitalità agli angeli, i viaggiatori, gli sconosciuti, gli stranieri come lui, tanto da compiere un gesto apparentemente assurdo per i nostri tempi, figurarsi allora, e cioè offrire alla folla di sodomiti le figlie al posto degli ospiti. Chiarissima la forzatura teologica direte … e invece no! Lot ubbidisce all’obbligo sacro dell'ospitalità. A riprova che la morale sessuale non è un problema è che le figlie durante la fuga si preoccuparono di portare via vino sufficiente per ubriacarsi e ubriacare Lot, il padre, ed avere un rapporto incestuoso con lui.
Ergo i bambini sono importanti ... ma gli stranieri lo sono molto di più. Infatti l'aborto è stato combattuto ma non sono stati incarcerati gli interpreti per omicidio. A fronte di 5 milioni di bambini aborti in Italia, sono entrati 5 milioni di stranieri. Chiaro? I figli abortiti sono stati offerti inconsapevolmen te in sacrificio per dare ospitalità agli stranieri. Altri bambini sono stati dati in pasto agli stranieri … che non si sono preoccupati a fare nepotismo o peggio. Direte per giustificare che è libero o servo arbitrio oppure che bisogna perdonare l’ignoranza o altro. Ma i fatti non cambiano. Per me è iniquità.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Lorenzo Della Loggia 2013-03-08 00:39
A S. Em.za Mons. Bagnasco: che cosa aspetta a sospenderlo a divinis? O forse meglio... a dimetterlo dallo stato clericale! Come interpretare il silenzio del suo vescovo? Chi tace acconsente? Abbiamo diritto ad una parola chiara e ad una presa di posizione ancor più netta! Perché non organizzare una pubblica raccolta di firme per chiedere l'intervento dell'autorità ecclesiastica?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# GIOPU 2013-03-08 08:14
Bravissimo Philip!!! Avremmo appiccato il fuoco molto molto volentieri! Miserabile individuo ed ancor più miserabili (per non dire peggio!!) chi lo protegge! Coloro che non lo hanno ancora espulso (...eufemismo"!!!) dimostrano di essere della medesima pasta!! !!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Gianni-84 2013-03-08 18:06
Se non è stato ancor rimesso allo stato laicale vuol dire che è ben protetto...La lobby gay ha infiltrato proprio bene anche la chiesa cattolica.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Em 2013-03-08 19:33
Oggi abbiamo una Chiesa di pecore, eretici e modernisti. Sospendono a Divinis sacerdoti tradizionali e con zelo (alcuni autentici santi) e lasciano questi qui...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# DBF 2013-03-08 23:02
Direttore Blondet

i modernisti sono proprio i postisti. Dopo il sacrificio per far emergere la fogna … vogliono con un colpo di spugna far ritornare i gay e tutto il male emerso nelle loro tane al fine che ricomincino a colpire all'improvviso! Non è che qualcuno ha bisogno del male e perciò del dualismo con il bene per parassitare e fare perciò politica? Come si dice "o ci è, o ci fa" ma non capiscono che far emergere un gay dalla sua tana equivale a terminarlo … cioè a convertirlo?
I farisei e i loro scribi mormoravano e dicevano ai discepoli di Gesù:
“Perché mangiate e bevete con i pubblicani e i peccatori?”.
Gesù rispose: “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori a convertirsi”.
Allora gli dissero: “I discepoli di Giovanni digiunano spesso e fanno orazioni; così pure i discepoli dei farisei; invece i tuoi mangiano e bevono!”.
Gesù rispose: “Potete far digiunare gli invitati a nozze, mentre lo sposo è con loro? Verranno però i giorni in cui lo sposo sarà strappato da loro; allora, in quei giorni, digiuneranno”.
Direi che per molti fedeli cristiani sia giunto il tempo del digiuno. Anzi che crepino di fame.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Tesno 2013-03-09 00:46
Ma il mezzo arcobaleno non è un simbolo anticrsitiano..? Dovrebbe rappresentare il collegamento tra l'uomo e satana o qualcosa del genere... Qualcuno ne sa di piu..?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sigmund2000 2013-03-13 17:24
Il mezzo arcobaleno è quello che apparve dopo il diluvio universale come simbolo della riappacificazio ne tra cielo e terra. Sperando che l'uomo avesse imparato la lezione....ma a quanto pare la lezione non è stata compresa né appresa.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Don Rocco 2013-03-09 04:24
Poveretto! Fa pena!
Preghiamo per lui.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Milo Dal Brollo 2013-03-09 12:10
La sua affermazione sull'omosessualità repressa che sfocia in stupri e pedofilia mi sembra la prova provata che, dunque, sono i preti omosessuali a diventare pedofili (anche perché, guarda caso, vengono stuprati molti più maschietti che femminucce). Ergo, dovrebbe vedere che la castità sconvolge la già debole sessualità degli omosessuali e augurarsi che pertanto non facciano i preti. Invece lui li vuole papi, vescovi e cardinali. Un ribaltamento logico. Ma che serve la confutazione, secondo le loro stesse parole, con personaggi che non sanno neppure pensare?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giannizzero 2013-03-09 18:33
E' un vecchio narcisista, stile Pannella. Anche se di Pannella è difficile raggiungerne i vertici di antipatia, solipsismo e inutilità cosmica.

Don Gallo lo vidi un giorno , alle partenze dei traghetti del porto di Genova, mentre si faceva ritrarre fotograficament e, aggirandosi con fare quasi vezzoso facendo finta di sfogliare veloce i libri delle bancarelle. Un narcisista, questa l'impressione che diede agli astanti.

Un prete non deve parlare di sessualità, per il semplice fatto che non se ne intende. O almeno così dovrebbe essere. E un vecchio non deve indulgere sopra lo stesso argomento . Per il semplice fatto che stona.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# paul.dirac 2013-03-10 19:30
"Le ho respinte, sono sempre stato un ribelle. Ero un giovane prete e fu un vescovo a farmi delle avances"

Ma come mail Don Gallo non ha mai provveduto a denunciare all'autorità ecclesiastica il vescovo?
Uno che è ribella non avrebbe avuto problemi a creare l'ennesimo scandalo alla Chiesa.
Il suo vescovo è stato il Card Siri che è stato un grande Pastore: Don Gallo perdeva il coraggio davanti al Cardinale?

Pregare per Don Gallo? Preghiamo prima per tutte le anime buone che sono state deviate da coloro che in abito talare hanno professato l'anti dottrina.
Don Gallo ha studiato teologia e ben conosce la Verità.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Boanerghes 2013-03-11 13:26
Riassumendo, don Gallo afferma che gli omosessuali repressi stuprano i bambini.
Interessante, viene chiaramente affermata una equivalenza di fondo tra omosessualità e pedofilia.
Adesso mi aspetto una denuncia pubblica da parte dell'arcigay.
Don Gallo omofobo?
Molto interessante.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Centuri 2013-03-11 19:02
Il Vaticano dovrebbe eessere più duro con questo soggetto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Michela 2 2013-03-11 19:33
Ormai, alla sua età, arriverà il Giudizio di Dio!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# megaride 2013-03-13 13:29
perchè non lo scritturano a ZELIG?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cinzia 2013-03-18 09:56
tutti questi commenti sprizzano odio lontano dalla misericordia e dal perdono che chiede il nuovo papa Francesco. Poi uno si chiede perchè la gente si allontana dalla chiesa. se la chiesa è quella che invoca roghi, punizioni noin ci sarà speranza per nessuno.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maccabeo 2013-03-20 18:14
"Siamo tutti figli di Dio"... a parte quelli che "hanno per padre il Diavolo" Gallo per primo!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Robert De Zan 2013-03-27 15:46
porca mignotta...,spero si possa scrivere, interessante questa relazione tra omosessuali e pedofili, ( tesi da verificare o assodata?). Quando mi capita di affrontare questo discorso, dell'omoessualità, che di solito sono solo contro tuitti, mi si porta ad esmpio di colleghi dichiaratamente omosesuali degnissime persone da stimare senza ombra di dubbio,al contrario di tanti etero.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità