>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

L'Europa dell'evasione c'è già: sottratti mille miliardi
Stampa
  Text size
L'evasione fiscale "fa perdere all'Europa circa mille miliardi all'anno" è "ingiusta" per i cittadini e le imprese che pagano le tasse ed il problema è particolarmente "urgente" in un contesto di crisi economica. Per questo il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy ha annunciato oggi in un videomessaggio a Bruxelles, lanciato via Twitter, che il tema sarà nell'agenda dei capi di Stato e di governo in occasione del prossimo vertice, il 22 maggio.

"Ho deciso di mettere l'evasione fiscale nell'ordine del giorno del prossimo Consiglio europeo. Bisogna sfruttare lo slancio politico attual. Mille miliardi corrispondono al Pil della Spagna, la quinta economia europea, all'intero bilancio settennale dell'Ue, e sono 100 volte il piano di aiuti per Cipro", ha ricordato Van Rompuy.

Nel suo messaggio video, il presidente Van Rompuy ha ricordato "i segnali politici importanti che vengono da alcuni paesi europei per combattere frontalmente l'evasione fiscale e affrontare la questione del segreto bancario". Nei giorni scorsi, Lussemburgo ha annunciato l'intenzione di abolire il segreto bancario e anche l'Austria sta discutendo con Bruxelles che spinge il paese a un'analoga decisione.

Come ha sottolineato ancora Van Rompuy, se "spetta soprattutto agli Stati membri agire", non è possibile farlo in modo isolato: le soluzioni devono essere transfrontaliere, "non solo in Europa ma anche nel mondo" e vanno cercate quindi non solo a livello di Unione europea, "ma anche di G8 e G20". In questi contesti, è importante che "l'Europa si esprima con una sola voce, e il Consiglio europeo - ha concluso il presidente - farà la sua parte".

Fonte >  Avvenire.it


Home  >  Worldwide                                                                           Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Il trovatore. 2013-04-15 09:22
Speriamo che queste buone intenzioni non nascondano invece l'idea di voler combattere "i sabotatori interni" di staliniana memoria...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# AlexFocus012 2013-04-15 10:55
Cari signori, credo che la stima sia estremamente sottodimensiona ta, infatti le banche italiane, solo in “epoca euro” (cioè a partire dalla fine del 2001 ad oggi) ci hanno sottratto circa 100'000 euro con la TRUFFA del SIGNORAGGIO, da cui hanno ricavato UTILI per circa 15'200 miliardi di € su cui, però, NON hanno pagato un centesimo di tasse in quanto hanno nascosto tale “bottino” nelle Fondazioni bancarie (in pratica dei “salvadanai”) che sono “spacciate” come ONLUS (anche se non si capisce quale azione “umanitaria” esse svolgano a favore della società nel suo complesso). Questo significa, considerando una tassazione simile a quella media che “affligge” le buste paga (mettiamo il 27 % quindi NON parliamo delle addizionali che portano la tassazione COMPLESSIVA al 62%...) che questi banksters (cioè banchieri-gangsters) italiani hanno evaso ALMENO per circa 380 MILIARDI di EURO all'anno.

Cari signori, credo che la stima sia estremamente sottodimensiona ta, infatti le banche italiane, solo in “epoca euro” (cioè a partire dalla fine del 2001 ad oggi) ci hanno sottratto circa 100'000 euro con la TRUFFA del SIGNORAGGIO, da cui hanno ricavato UTILI per circa 15'200 miliardi di € su cui, però, NON hanno pagato un centesimo di tasse in quanto hanno nascosto tale “bottino” nelle Fondazioni bancarie (in pratica dei “salvadanai”) che sono “spacciate” come ONLUS (anche se non si capisce quale azione “umanitaria” esse svolgano a favore della società nel suo complesso). Questo significa, considerando una tassazione simile a quella media che “affligge” le buste paga (mettiamo il 27 % quindi NON parliamo delle addizionali che portano la tassazione COMPLESSIVA al 62%...) che questi banksters (cioè banchieri-gangsters) italiani hanno evaso ALMENO per circa 380 MILIARDI di EURO all'anno.
Allora, di che stiamo parlando: la cifra di van Rompuy è riferita solo al "sommerso" (spesso costretto all'evasione per sopravvivere) od ai suoi amici banchieri?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# littoria3 2013-04-15 18:27
Il rettiliano di bruxelles, porta avanti il piano della setta, finalizzato alla schiavitù dell'intera europa, così fanno pure oltre-manica e oltre-oceano, poi ci inseriscono nel più grande bordello nord atlantico, ovvero Ue e Nafta e saremo costretti alla guerra contro la Federazione Russa. Chi si fida di questi criminali è un povero scemo!
La finanza occulta, NON passa attraverso i 'normali' canali bancari, questi criminali utilizzano da molto tempo altre strutture 'coperte' e non controllabili da nessuno, tanto meno dalle 'banche centrali' che hanno fatto il loro sporco gioco ed ora non servono più, se non sostituire i vari governi ex sovrani.
Sveglia, la realtà non è quella di cui parlano i rettiliani....
Ave
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# don 2013-04-16 12:10
..questi criminali utilizzano da molto tempo altre strutture 'coperte' e non controllabili da nessuno..

Ci sono: Clearstream, Euroclear, Swift,etc..
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# don 2013-04-16 12:14
x AlexFocus012 et altri:

1863: "Il malcontento è grave, un senso di malessere si diffonde in tutte le classi della società. Le sorgenti della ricchezza vanno a disseccarsi. Noi facciamo il lavoro di Tantalo o di Penelope. Il signor Rothschild, re del milione, è, finanziariament e parlando, re dell'Italia" (Senatore Siotto-Pintor, Atti Parlamentari, Discussioni del Senato, sess. 1863-65, v. IV, p.3091.)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità