>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Energia, Eni regina di Russia
Energia, Eni regina di Russia
Stampa
  Text size
Eni, zar di tutta la Russia. Il 25 aprile 2012 il Cane a sei zampe ha firmato un accordo strategico di cooperazione con Rosneft, la più grande compagnia petrolifera della Federazione. 

La firma prevede lo sviluppo congiunto di licenze esplorative nell'offshore russo del Mare di Barents e del Mar Nero, lo scambio di tecnologie e personale e l'acquisizione da parte di Rosneft di partecipazioni Eni in progetti internazionali. Sulla base dell'accordo le due compagnie costituiranno delle joint venture, partecipate da Eni con una quota del 33,33 per cento.

"Vogliamo diventare il primo partner della Russia nella produzione di idrocarburi", ha dichiarato Paolo Scaroni, amministratore delegato di Eni, durante la firma dell’accordo, siglato a Mosca alla presenza di Eduard Khudainatov, presidente di Rosneft e Vladimir Putin, Presidente eletto della Federazione Russa.

"Abbiamo guadagnato l'accesso a due aree esplorative particolarmente promettenti in Russia – ha aggiunto Scaroni –. Si tratta infatti di un accordo strategico che marcherà la nostra attività esplorativa per i prossimi anni. Negli ultimi tempi la nostra collaborazione con la Federazione è cresciuta notevolmente: due settimane fa si è tenuto il primo board di South Stream, mentre la settimana scorsa abbiamo avviato la nostra produzione di gas nello Yamalo Nenets in partnership con Novatek e Gazpromneft".

Una scalata che si conclude ora con la firma dell'alleanza con Rosneft che, secondo il presidente Eduard Khudainatov, potrebbe dimostrarsi particolarmente importante "per l’innovazione della nostra compagnia, visto che Eni possiede grande esperienza e valide tecnologie".

Fonte >  Russia Oggi

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Guest 2012-04-26 17:17
ENI, zar di tutta la Russia.
Fino a quando Scaroni andrà avanti di questo passo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Antonio D. 2012-04-27 06:54
Andrá avanti fino a quando non lo tirano giú con tutto l'aereo.
In ogni caso, questo accordo é sicuramente il frutto di un lavor fatto durante il governo Berlusconi, queste sono cose che non si decidono in tre-quattro mesi.
E probabilmente la strategia governativa sottesa a questo tipo di accordi é stata la vera causa delle dimissioni di Berlusconi, anche se del suo il salame ce ne ha messo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alexi 2012-04-27 09:04
Citazione Guest:
ENI, zar di tutta la Russia.
Fino a quando Scaroni andrà avanti di questo passo?


Glielo comunicheranno al prossimo Bilderberg a cui parteciperà.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità