>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio EFFEDIEFFE Lettere

La relazione su 297 casi trattati con MDB al New Zealand Breast Cancer Symposium di Auckland
Stampa
  Text size
È stata accettata, pubblicata agli atti e inserita nel programma questa relazione sul MDB (allegato). Il dato che ha destato maggiore interesse è la sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del seno con MDB. È stata  accettata, pubblicata agli atti e inserita nel programma questa relazione sul MDB (allegato). Il dato che ha destato maggiore  interesse è la sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del seno con MDB.

Nella relazione è spiegato il meccanismo d’azione biochimico e molecolare che consente questo risultato in assenza di sensibile tossicità o effetti collaterali. Essendo stata accettata una relazione sul MDB i soliti santoni della medicina e luminari della ricerca faranno di tutto per screditare e sminuire il valore scientifico di questo congresso di cui riporto l’abstract in italiano.

Scorrendo il programma si evidenzia la partecipazione di numerosi e prestigiosi centri e istituti clinici e di ricerca europei, americani, e asiatici.

Il sinergimo di somatostatina, melatonina, retinoidi, vitamin E, D3, C, inibitori prolattinici ed estrogenici, microdosi metronomiche di ciclofosfamide, ha incrementato sopravvivenza, risposte obiettive, performance status in 297 casi di carcinomi del seno.

Key words:
carcinoma mammella, somatostatina/octreotide, Estrogeni, prolattina, melatonina, retinoidi, vitamine. E, D, C, Metodo Di Bella (DBM).

Abstract

Obiettivi: migliorare la sopravvivenza, la risposta obiettiva,la qualità di vita con una terapia biologica atossica, in considerazione che le neoplasie della mammella costituiscono ancora in tutto il mondo la prima causa di morte delle donne.

Metodo: il MDB con MLT, Retinoidi, solubilizzati in vitamina E, vitamine D3, C, Folati, proteoglicani, Calcio,esercita un effetto differenziante citostatico, antiangiogenico, immunomodulante, fattorialmente sinergico, potenziando contemporaneamente quelle funzioni che la fisiologia considera essenziali per la vita. Con Somatostatina e/o analoghi, inibitori prolattinici D2R agonisti, blocco estrogenico, esercita un’interazione antiproliferativa e antiangiogenica, antimetstatica, regolando negativamente increti pituitari come GH-PRL, le cui proprietà mitogene sono esaltate dal concorso di ormoni ovarici come l’estrogeno. La regolazione negativa del GH si estende a IGF-1, EGF, VEGF, GH-dipendenti. Il MDB impiega minimali dosaggi metronomici apoptotici, non citotossici e non mutageni, di cilofosfamide, la cui tollerabilità è esaltata dalla MLT e dalle vitamine del MDB.

Risultati: risposte obiettive complete e stabili senza chemioterapia citolitica, in alcuni casi anche senza chirurgia, radioterapia, con miglioramento generalizzato della qualità di vita e assenza di rilevante e/o prolungata tossicità. Il dato più rilevante la sopravvivenza a 5 anni del 69, 7% al 4° stadio contro il 22,3% del NCI.

Cordiali saluti

Giuseppe Di Bella


 
Nessun commento per questo articolo

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità