>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli FREE

Putin e il Papa
Stampa
  Text size

La scena di Vladimir Putin che consegna l’icona santissima al vescovo di Roma racconta al meglio cosa è diventata la religione nelle mani degli occidentali, pure quelli venuti dalla fine del mondo. Il leader russo – un vero patriota, un fervente credente, formatosi nello stalinismo – consegna il Beato Volto della Vergine al pontefice. Ne mira dunque la perfezione, ne scruta i riflessi, ne avverte tutta la potente vibrazione celeste e perciò non si capacita di come quell’uomo accanto a sé – il capo della chiesa di Roma – passi quasi in cavalleria cotanta consegna e così, come in un istinto di salvaguardia dell’icona, prima di staccarsene, Putin – che, quasi incredulo domanda: “Ma l’è piaciuta?” – s’inabissa in un solenne inchino segnandosi col triplice segno ortodosso e il momento diventa così concitato (per dirla diplomaticamente) che il Papa torna indietro di un passo e ripete inchino e segno di croce. Quell’icona, infine, è la copia di quella che Giuseppe Stalin, al tempo del conflitto con la Germania, fece trasportare in volo sulla città di Mosca per poi restituirla all’altare affinché col suo manto di grazia e misericordia la Madonna potesse confortare i soldati, la popolazione radunata in baracche dai grossi catenacci e la Santa Madre Russia nel momento terribile della guerra patriottica. In quell’icona, accarezzata da raffiche di mitragliatrice, si specchiano i sacrifici, i fuochi, le tragedie e la Resurrezione di una schiatta resa forte dalla millenaria fedeltà al proprio speciale spirito, quello dell’eroica misericordia forgiata nella pietas. Certo, ci vuole un’aquila bicipite sulla bandiera per attraversare l’inferno del materialismo e svegliare così il bianco delle nevi alla vita rinnovata nella luce. Ci vuole lo spirito russo. E ci vuole un comunista – non uno di sinistra ma un co-mu-ni-sta! – per insegnare al Papa che cosa deve fare un Papa.

Pietrangelo Buttafuoco

Fonte >
  Foglio.it




 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Centuri 2013-11-30 19:07
E' proprio vero! Sembra un paradosso ma ci vuole Putin per insegnare al Papa che cosa deve fare un Papa!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# gianfranco56IT 2013-11-30 20:30
Grande Pietrangelo!

Il Papa è impegnato nella Vexata quaestio se dare o non dare la comunione ai divorziati risposati.
Evvaiiiii!!!

"La comunione ai divorziati va affrontata con approccio nuovo"

Dopo le parole di Francesco nell'"Evangelii gaudium" l'arcivescovo Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo, conferma che il tema resta aperto: "Ne parleremo senza tabù. L'esperienza ortodossa può esserci d'aiuto"
http://vaticaninsider.lastampa.it/inchieste-ed-interviste/dettaglio-articolo/articolo/-6990255d2d/

Capito l'antifona?

"Il magistero non è ingessato"
se lo dice lui....

E poi io sarei stato additato come protestante.

È giusto perciò dedurre che il tema dei sacramenti ai divorziati risposati è aperto?

"Se è stato messo nella lista del Questionario vuol dire che si intende trattarlo. E se ne vuole parlare senza tabù, altrimenti non sarebbe stato citato. Questo mi sembra evidente".

I puri e duri, si tengano forte perché copiare dagli ortodossi significa anche risposarsi tranquillamente più di una volta.

Alla faccia dell'indissolubilità del matrimonio.

Ci saranno risparmi con le cause alla Sacra Rota!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Guglielmo 2013-11-30 22:07
A quando la benedizione di Bergoglio alle nozze gay? In un articolo di non ricordo bene quale rotocalco, la lesbica Rosalinda Celentano racconta insieme alla sua compagna, che ora i tempi sono maturi e che, pertanto, si aspettano l'approvazione del Papa. Evidentemente Bergoglio, è un pontefice che lascia ben sperare al riguardo.

Putin ha appena favorito l'adozione dei piccoli orfani russi all'Italia perché è ancora (e sottolineo 'ancora') un paese che non ha una legislazione pro famiglie omosessuali. Speriamo che non siano le ultime parole famose e che questo paese resti con forze sane al suo interno.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pompili 2013-11-30 22:51
ammazza quant'era bravo stalin...eee...se non era per lui...
è proprio vero...cé vojono li compagni...ppé ddì sté caz...ate qua!
ppe mme ve sete bevuti er cervello come n'ovetto fresco...
stateme bene
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# PHILIP 2013-11-30 23:06
Grande articolo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sivispacemparabellum 2013-12-01 10:26
Vladimir Vladimorovich Putin avrà avuto qualche perplissità temendo un improvviso passo di tango dell'amico dei militari che gettavano gli oppositori nel Rio de la Plata e non ha nemmeno ricambiato l'invito a Mosca.
Ivan
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Antonio D. 2013-12-01 13:22
1) Ho cercato su youtube un video che riproducesse ció che il signor Buttafuoco (un nome, un programma) ha riportato: niente. In compenso, per "par condicio" (ormai bisogna proprio usare questo termine)ho trovato questo: http://www.tempi.it/papa-francesco-putin-e-l-icona-della-tenerezza-ma-allora-davvero-tutto-il-mondo-gira-attorno-a-maria.

2) sono preoccupato della "deriva" che questa testata ha preso: speriamo che i Rosari h24 servano...

Buona Domenica
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# rasko 2013-12-01 14:54
Concordo pienamente con lei carissimo Antonio,questa deriva ,nonostante gli sforzi del direttore di tenerla a bada,preoccupa anche me.
Buona domenica anche a lei.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# orion70 2013-12-01 16:43
Cari commentatori, prima di impugnare i rosari rivedetevi bene i filmati d'archivio.. Alcune trasmissioni in TV (locali, ovviamente le nazionali sono tutte appiattite sul volemose bbene) hanno anche commentato ironicamente/sarcasticamente la maggiore religiosità del capo di Stato ex-KGB rispetto al capo della Cristianità (recentemente "auto-downgradato" senza l'aiuto di agenzie di rating a semplice vescovo). Per cui, penso che io ed altri qui non siamo vittime di un'impressione, ma solo dell'ennesima delusione. Detto questo, per me resta sempre il Papa, prego per lui e ne seguo le direttive quando esplicitamente vincolanti. Non dimentichiamoci però che è un uomo come tutti gli altri e non va idolatrato in alcun modo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Antonio D. 2013-12-01 18:09
Mi permetto di consigliare la visione, dopo tanti anni, del film: "State buoni se potete". Dopo un'ora e 14 minuti c'é un bel messaggio circa l'obbedienza, e dopo un'ora e 28 c' é ne un'altro per gli infatuati di Medjugorie
Buona visione
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Vox Populi 2013-12-04 04:04
A tal proposito, c'è anche una scena nella quale il Diavolo, assumendo le sembianze della Madonna, cerca di ingannare S.Filippo Neri, che invece lo smaschera subito (e gli sputa addosso).
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Paperina 2013-12-02 10:22
Citazione Antonio D.:
1) Ho cercato su youtube un video che riproducesse ció che il signor Buttafuoco (un nome, un programma) ha riportato: niente. In compenso, per "par condicio" (ormai bisogna proprio usare questo termine)ho trovato questo: http://www.tempi.it/papa-francesco-putin-e-l-icona-della-tenerezza-ma-allora-davvero-tutto-il-mondo-gira-attorno-a-maria.

2) sono preoccupato della "deriva" che questa testata ha preso: speriamo che i Rosari h24 servano...

Buona Domenica


Il video.

http://www.youtube.com/watch?v=q1uYLPWLSM0
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Kelsen82 2013-12-03 21:25
https://www.youtube.com/watch?v=q1uYLPWLSM0
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Adrian Leverkühn 2013-12-01 14:22
Per restare in buona fede, forse Buttafuoco ha scambiato per frettoloso andarsene il tendere l'orecchio di papa Francesco all'interprete, per sapere che cosa aveva detto Putin.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Gotico 2013-12-01 15:47
prego ogni giorno perché Dio dia al katechon Vladimir Putin salute, vittoria, sapienza

affinché si confermi ciò che dice San Paolo

"non invano Cesare porta la spada".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mivar 2013-12-01 16:29
Putin non ha solo baciato l'Icona ma ha anche poggiato la fronte sull'immagine della Madonna a significare l'unione anche dell'intelletto verso tanta Grazia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Em 2013-12-01 22:23
Citazione mivar:
Putin non ha solo baciato l'Icona ma ha anche poggiato la fronte sull'immagine della Madonna a significare l'unione anche dell'intelletto verso tanta Grazia.

Bravissimo e inoltre è anche un gesto di farsi benedire.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# eLahi 2013-12-08 16:30
Citazione Em:
Citazione mivar:
Putin non ha solo baciato l'Icona ma ha anche poggiato la fronte sull'immagine della Madonna a significare l'unione anche dell'intelletto verso tanta Grazia.

Bravissimo e inoltre è anche un gesto di farsi benedire.

La "fronte" è solo per Iddio L'Altissimo (come lo sono il palmo delle mani e le ginocchia!)...il gesto devozionale di Putin rivolto alla Vergine Maria (su di Lei la Pace!) è molto commuovente, ma quello del Papa è più corretto ed aderente al Vero!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Boanerghes 2013-12-02 01:13
alcuni dicono di essere innamorati dei modi di Bergoglio, non capisco perché non ci si possa dire innamorati dei modi di Putin.
Tra parentesi, ascoltanto le tv russe on line, nei telegiornali il nome Putin è pronunciato con l'accento sulla i: Putìn.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alexi 2013-12-02 11:24
Mi dispiace questo accanimento che fa il gioco del nemico... Cmq dal video della questione è chiaro che il papa presta attenzione al traduttore e io personalmente non noto assolutamente nessun imbarazzo o infraintendimen ti nello scambio di doni...
Non resta che guardare la scena incriminata:
http://www.youtube.com/watch?v=bphqocqtDyo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# amerigo 2013-12-02 11:26
Essere fervente credente ed patriota è il contrario che essere comunista .
Il KGB è stato una scuola politica eccezionale , ancora poco studiata ; il libro " il Montaggio " , tra l' altro presente nel catalogo effedieffeshop , è stato per me illuminante
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# orion70 2013-12-02 16:42
Amerigo, il giornalista Buttafuoco evidentemente ha voluto concludere con una battuta sarcastica che sottolineasse il differente approccio devozionale dei due.
Ho riguardato il video, e mi sembra che traduttore o non traduttore questa differenza ci sia, in favore di Putin.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# harddie 2013-12-02 18:19
Bergoglio e Putin uniti nella lotta, nessuno stupore che il capo del Cremlino, non so quanto sinceramenhte, assolva la missione di difensore di certe cause con maggiore limpidezza non di questo Pontefice - che, notizia delle ultime ore, sebbene non possa dire quanto fondata, ma credibile, potrebbe dimettersi a sua volta -, ma della Chiesa dialogante, che si defila con eleganza per spiritualizzars i, dicono e volatilizzarsi senza dare troppo nell'occhio. Ma, certo, quella di Francesco e Putin sotto l'icona della Vergine è la foto in cui vorremmo si riflettesse la necessità di un impegno pubblico - accanto a quello personale - delle autorità civile e sacre per reagire, quanto meno, alle minacce che incombono sul mondo.
In ogni caso, non vedo che c'entri con tutto questo Buttafuoco. Recentemente, se non sbaglio, ha fatto outing di islamico, sostenendo che non cambiava religione, ma - figurarsi - tornava a quella delle origini, perché, recita il Corano, ogni uomo è naturaliter islamico: solo che, poi, malauguratament e ci mette lo zampino qualche altro e allora, chi è nato musulmano per diritto di nascita viene espropriato di questo diritto umano e disumanamente, eccolo che ti diventa cristiano, buddista, ateo, ecc... Butafuoco non ha mai speso mezzo rigo, non ha mai protestato, non si è mai indignato contro i massacri di cristiani (e non solo) in tutto l'orbe islamico: e di che si lamenta, ora, che ai cristiani non ci pensi nessuno o deve pensarci, scandisce felice di fare il bastian contrario a costo zero, un co-mu-ni-sta? Cos'è, tanto per seminare un po' di zizzania? Continui a occuparsi di tutto, a ignorare i cristiani discriminati, perseguitati, macellati, si dedichi al culto della cronaca mondano-(pseudo) intellettuale con tutte le riserve morali che gli garantisce la fede in Maometto: e lo faccia sempre con quel tono frizzantino e innocuo, compiaciuto e ammiccante, stravagante e elusivo, a doppio registro, un po' con Scalfari, un po' con Ferrara, altro che Papa e Putin!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# umberto64ok 2013-12-02 19:11
Visto il filmato non ho avuto affatto l'impressione di Buttafuoco e di qualche lettore del sito; come sempre la malizia è nell'occhio di chi guarda.
Buona serata
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# temponauta 2013-12-02 20:00
Bene avrebbe fatto papa Francesco a cogliere la spontaneità della manifestazione di spiritualità di Putin per approvare il gesto, magari impartendo una semplice ed altrettanto spontanea benedizione all'uomo di fede e non di stato.
Superare protocolli ed etichette è la vera conquista evolutiva nel rapporto tra uomini e tra i popoli, divisi da sterili ed inutili diplomazie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# o.toscano 2013-12-03 09:38
Buon giorno, segnalo che ieri Papa Bergoglio e Bbi israeliano,, se le sono suonate di santa ragione, uno con il libro sulla inquisizione.... l altro con icona di San Paolo, che ne dite ?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Mec1961 2013-12-03 09:55
Viste le immagini non condivido il parere di Buttafuoco. Anche a me sembra un tentativo di seminare zizzania.
In quanto alla sua apostasia verso l'Islam, non so' se di natura Guenoniana o dettata semplicemente da sconforto sulla situazione attuale della chiesa, e' in entrambi i casi esecrabile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# paolaerre46 2013-12-03 13:18
Per gli scriventi Antonio e Rasko, non è una "deriva preoccupante'' è un "grido'' che viene dall'anima a chi non la pensa come voi. Ad ogni modo, ognuno sia responsabile di sé stesso, da enrtrambe le parti. Grazie per la preoccupazione, ma temo che sia reciproca.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giorgioooooo 2013-12-03 16:46
L'Italia ha bisogno di Putin per uscire dalla crisi.Bisogna mollare questa EU e difendersu dalla Germania nostra nemica.
Non è detto che in Europa scoppi un guerra.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Boanerghes 2013-12-03 22:32
Riflettevo su Putin, e mi sono venuti in mente due elementi (oltre al fattore arsenale militare e nucleare, primo deterrente indispensabile per la difesa del territorio) che penso siano determinanti per la solidità ed affidabilità della figura che è riuscito a costruirsi.
1) Venendo dai servizi segreti ha saputo costruirsi intorno un sistema di protezione personale che, al momento e non vorrei essere smentito troppo presto, sembra stia funzionando egregiamente: a parte le volgarissime esibizioniste incontinenti, utilissime a rafforzarne la credibilità su scala internazionale, non sembra il nostro Vladimiro preferito temere pericoli di attentati alla sua persona. Da questo punto di vista è stato anche diabolicamente astuto fingendo la separazione dalla moglie lasciandola con le figlie al sicuro chissà dove, soprattutto avendo chiara la visione di questi tempi apocalittici.
2) Relazionandosi con le diplomazie internazionali i suoi interlocutori rimangono soggiogati dalla sua logica stringente, dal sua dialettica profondamente assertiva, in linea mi sembra con gli insegnamenti originari di tale Dale Carnegie, prima delle contaminazioni e strumentalizzaz ioni che negli anni successivi questa metodologia doveva subire, fino a sfociare nella programmazione neurolinguistic a e nelle altre esasperazioni di matrice essenzialmente esoterica e, quindi, necessariamente demenziale che oggi vengono propalate negli scaffali delle librerie di grido.
Quindi una comunicazione improntata alle vecchie ma efficacissime tecniche oratorie e persuasive.
Discorsi lucidi e ponderati, rispettosi delle istanze altrui ma fermi sui punti d'interesse personale, massima disponibilità e grande capacità di ascolto: quando vedo le immagini di Putin, soprattutto nei tg russi, quasi sempre è lui in posizione di ascolto rispetto ai suoi interlocutori, quasi mai lui ad imporre la comunicazione in modo unilaterale. Inoltre chiarezza espositiva, assenza di generalizzazion i e massima attenzione al caso in particolare senza nascondere il principio sotteso all'asserzione. Insomma il famoso parlare si si no no, papale papale o pane al pane e vino al vino come eravamo anche noi abituati a sentirci dire, prima che i monsignori (come Di Noia per fare un nome qualsiasi) non ci spiegasse che dal cv2 il significato della parola errore era molto cambiato e soprattutto più sfumato) ma questo è già tutto un altro discorso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Teseo 2013-12-04 13:08
Guarda Buttafuoco che Putin sarà cresciuto all'ombra del comunismo ma NON E'0 co-mu-ni-sta. Forse solo gente di destra orfana come le formiche di Pound si attacca al fantasma -osceno- del somunismo sovietico. Ma oggi a esser ancora della destra missina si rischia di far la fine di Battiato... Bisogna esser fedeli alla vera idea, quella vissuta, quella fascista - senza nostalgie - e non militare ancora sotto una destra post-bellica "permessa" dal vincitore angloamericano.
Dunque Putin non comunista ma cristiano.
Quanto al cosiddetto papa, meglio tacere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mimmonichi 2013-12-04 13:13
Io mi preoccuperei perchè la "deriva" pseudotradizion alista di molti lettori è evidente, se non altro per la protervia, quasi la ferocia con cui criticano il Papa. Lo criticano con nettezza "giacobina" essendo sicurissimi che abbia abbracciato il "modernismo", che stia lì, lì per riconoscere le nozze gay ed altre facezie.Per quanto riguarda Buttafuoco, che sà senz'altro scrivere bene, posso affermare che dice alcune fesserie quando innalza Putin quale "adoratore" della Madonna, il quale si stupirebbe per il mancato entusiasmo del Santo Padre a fronte del dono dell'icona della Vergine. Ricordo che un ex capo del KGB sovietico avrà sicuramente ordinato diverse "cosucce" tipiche dei Servizi di Sicurezza (nessuna esclusa!) e non propriamente cristiane. Insomma, siamo davvero contenti di aver trovato un capo di Stato, peraltro potente e temuto, a difesa della cristianità che si distingue dagli altri laicisti premier dei paesi occidentali, ma cerchiamo di stare un tantino sereni nel ritenere di aver individuato nuovi "santi" (ex capi di servizi spietati) che, grazie a Dio, sembrano comunque essersi convertiti. Lo dico al Direttore: attenzione ai censori tradizionalisto -giacobini.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ugo 2013-12-05 13:53
"nozze gay ed altre facezie"
bene bene.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# michel 2013-12-04 14:31
caro Blondet, riprende o alcune tue considerazioni, se le ho capite bene, sul tradizionalismo . le riprendo perché le condivido: in tema di liturgia e di Bellezza, la più antica nobile e sublime forma liturgica è quella delle chiese d'Oriente. scrivo al plurale, perché comprenderei anche le chiese 'non calcedoniane': copti, per esempio. Ma è la divina liturgia di san Basilio e di Giovanni Crisostomo ad essere a rigore la più tradizionale, perché di diretta tradizione e ispirazione apostolica. Putin non fa altro che comportarsi secondo la più antica forma popolare di venerazione per la Vergine Madre, cui si educa ogni credente ortodosso partecipando alla liturgia, in cui viene venerata in quanto Colei che ha partorito la Luce inaccessibile e si invoca per diradare le tenebre dell''anima con lo splendore del Cristo, che colma di Luce
Voglio dire che il suo comportamento è la conseguenza di una pedagogia mistagogica che nell'anima russa trova per fortuna ancora oggi espressione, certo più significativa per i media in un capo di Stato coraggioso e sano, anche se 'co-mu-ni-sta' eccellente Buttafuoco, ma c'è da riflettere, e molto, per molti 'tradizionalisti cattolici': abbandonata la liturgia pedagogica dei padri greci come dell'epoca di san Benedetto, si può restare imbambolati dinnanzi a Colei che è 'termine fisso d'eterno consiglio', come se un'icona fosse una semplice immagine, magari neanche così Bella...è questa l'ignoranza, l'ottusità intelligentissi ma condita di simulante bonomia, che preoccupa sul serio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# harddie 2013-12-04 21:23
I progressisti, cattolici e non, hanno fatto ben altro che criticare i papi che non gli piacevano; e nessun 'tradizionalista ' è contento di criticare il papa, si tranquillizzino coloro che lo difendono, non so se per genuina fede nel primato di Pietro o per considerazioni di altro genere, spero di no. Il fatto è che Putin è nel mirino di istituzioni internazionali e lobby che vogliono imporre il Pensiero Unico; mentre il papa, presso gli stessi ambienti, gode buona stampa. Ci sarà una ragione! Più delle critiche, io mi preoccuperei del plauso che circonda questo papa: mentre in Francia si cancella ogni residuo cristiano, l'Ue continua la sua guerra totale per imporre modelli sociali in rotta di collisione con la fede e la dottrina cristiane e con la semplice verità umana, non mi pare che il papa abbia mai speso una parola, fra tanti 'buongiorno' e prima di arrivare ai 'buonasera', contro la marea montante di forze scatenate contro chi professa la fede e il nome di Cristo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# eLahi 2013-12-08 16:18
Sinceramente, pur riconoscendo la buona intenzione del bellissimo e commuovente gesto di Putin rivolto alla Vergine Maria (su di Lei la Pace!), non vedo niente di scorretto nel comportamento del Papa, che anzi sembra appropriato: difatti alcuni parti del nostro corpo, come ad esempio la "Fronte" e le "Ginocchia" sono solo per Iddio L'Altissimo(SWT)! !!...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maksim 2014-01-01 06:29
Privet Buttafuoco, le tue lodi non ci interessano. Rimani a pensare alle tue uova del drago che mai piu' si schiuderanno e ricordati che nessuno ha mai sconfitto la Santa Madre Russia nemmeno la tua amata germania ... e nemmeno quegli islamici che tanto ami ( chi legge il Foglio sa di cosa parlo ). Buon Anno a Tutti!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità