>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli FREE

Aumentano le aggressioni contro i cattolici in Spagna
Stampa
  Text size
Cosa deve accadere affinché le Autorità pubbliche si rendano conto che la loro missione è proteggere la libertà religiosa?

L’ultima vittima è stata il Cardinale Rouco Varela, Arcivescovo di Madrid, aggredito il pomeriggio di questa domenica.

Si esige dal Ministro degli Interni che agisca immediatamente in tre modi:

1) Iniziando un’indagine di polizia efficace che porti ad identificare quelle donne e a consegnarle alla Giustizia.

2) Procurando ai vescovi, arcivescovi e cardinali la sicurezza di polizia necessaria affinché possano avere gli stessi diritti di tutti gli altri cittadini.

3) Prevenendo e garantendo la sicurezza dei fedeli e dei luoghi di culto.

Presentiamo qui un semplice rapporto degli attacchi che in poco più di un mese hanno subìto i credenti in Spagna:


• Profanazione della chiesa di San Félix, a Sabadell (Barcellona), in piena Messa di mezzanotte, a Natale.

• Graffiti offensivi contro la Madonna nell’ostello per i bisognosi, a Vigo, gestito da religiose.

• Collegi e chiese aggrediti con graffiti, profanazioni e sabotaggi in vari luoghi della Spagna.

• Tentativo di dare alle fiamme la chiesa di Santa Marina, a Siviglia.

• Denunzia delle Gioventù Socialiste contro Mons. Reig Plà per aver difeso pubblicamente la dottrina della Chiesa.

• Attacchi contro Mons. Sebastián per aver difeso la visione cristiana del matrimonio, della famiglia e della vita.

• Gli autori dell’attacco con una bomba contro la Basilica del Pilar (Saragozza) minacciano pubblicamente i credenti, le loro chiese e i loro rappresentanti.

Cosa deve accadere ai cristiani affinché le Autorità pubbliche adottino le misure necessarie?

Domandiamo urgentemente che i credenti possano avere di fatto (e non soltanto sulla carta) gli stessi diritti di qualsiasi cittadino e godere della medesima protezione.

Traduzione per EFFEDIEFFE di Ppastor

Fonte e per firmare la petizione >
  Hatzeoir.com




 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Centuri 2014-02-06 19:13
Che tristezza!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# pelzen 2014-02-07 00:58
La tristezza è nella mancata voce del vaticano, della chiesa e dei media che sta zitta, connivente con queste scatole umane pronte ad accogliere solo la propria umiliazione.
Questa è la tristezza che potrei provare se fossi cattolico. Per fortuna non lo sono, ma sono invece cristiano-romano e difendo la chiesa come custode della tradizione romana ed ogni cosa che vada contro essa è un ferita che potrà essere rimarginata sola con la spada.
Queste 4 isteriche, lesbiche, sicuramente, e profondamente castrate per essere incapaci a dare al mondo un figlio, dovrebbero assaggiare la frusta e scontare una lunga pena di isolamento per meditare sul loro stato mentale.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ogogoro 2014-02-06 19:55
Bisogna che qualcuno dia a queste porcelle quello di cui hanno bisogno, specialmente dal posteriore, avendo cura di aggiungere la giusta quantità di sabbione alla vaselina.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sempreio 2014-02-06 20:22
che orrore
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# falangista 2014-02-06 20:28
...e con un Governo Democristo!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# falangista 2014-02-06 20:29
... ma chi sono io per giudicare queste femen?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Centuri 2014-02-08 09:14
Così direbbe il sudamericano!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# harddie 2014-02-06 21:19
In Francia, la legge sui matrimoni gay è stata, almeno per il momento, respinta, ma senza che la Chiesa si esprimesse pubblicamente e anche grazie alla mobilitazione degli islamici, che scompigliano il gioco perché evidenziano limiti e contraddizioni del politicamente corretto - diritti dei gay contro rispetto della diversità in una società multiculturale. Ma non sembra che il profilo basso su 'questioni valoriali' trasformate da esponenti di primo piano della Chiesa in 'ossessioni' bastino a chi vuole dare l'ultima spallata alla presenza cristiana: vedi l'O.N.U., che promuove attivamente la cultura gender, raccomanda come indispensabile momento di crescita pedagogica l'educazione sessuale fin dall'asilo - non che l'Ue abbia bisogno di sentirselo dire - e poi, attacca la Chiesa come covo di pedofili, volendo far finta di credere che la pedofilia sia un'esclusiva della Chiesa (e chiudendo gli occhi sugli eroici Caschi Blu che si sono macchiati di crimini di ogni genere, pedofilia compresa - a cominciare dagli indiani che mandano sotto processo due marinai italiani in missone per conto proprio del'O.N.U. -, nelle 'aree di crisi' cui sono intervenuti). Sembra giustificata, quindi, l'ironia - amara, può darsi - dell'amico falangista, anche se l'astensione da giudizi e commenti ex cathedra (non volendo usare paroloni sulle funzioni di magistero e guida), non sembra valga solo per le Femen.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aquila 2014-02-06 22:00
Vi risulta che l'estimatore del ramadan abbia fatto sentire la sua voce nella fattispecie( punto interrogativo).
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# MS2550 2014-02-06 22:23
A ogogoro: aggiungo con una bella scarpa con la punta...ed inoltre prenderle per le "tette" e sbatterle in un laghetto di acqua fredda.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cgdv 2014-02-06 23:49
Questi sono i tempi e di certo non potrà ricomparire il Generalissimo. Tutto è stato accuratamente predisposto perché non possa più succedere, almeno nel cosiddetto Occidente.
Giuliano
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Em 2014-02-07 09:29
Citazione cgdv:
Questi sono i tempi e di certo non potrà ricomparire il Generalissimo. Tutto è stato accuratamente predisposto perché non possa più succedere, almeno nel cosiddetto Occidente.
Giuliano
Hai proprio ragione! Qui da un una quarantina d'anni hanno pianificato tutto in ogni campo per togliere ogni prospettiva per l'arrivo di figure come il Generalissimi, il Duce, un vero pontefice ecc.
Il lavoro fisso e serio come una volta non c'è più; adesso va di moda quello femminilizzante , trendy e precario. La Chiesa non è più quella di una volta, i vescovi e i cardinali sono modernisti, molli ed effemminati. Della politica non ne parliamo.
Tutto cominciò, secondo me col Vaticano II e col '68.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sivispacemparabellum 2014-02-07 00:28
Santa Madre Russia trepida per voi poveri cristiani occidentali in balia di selvaggi scatenati demoniaci, tra cui e Dio le confonda, spuntano anche le diaboliche troie che di origine ucraina che fanno base in francia, anche perchè in Ucraina per loro stà diventando poco salutare, ai Fratelli Ortodossi Orientali veder segare i Crocifissi con la motosega ha subito fatto venire in mente un uso alternativo della moto sega.
Ivan
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ppastor 2014-02-07 08:58
Oltre che doloroso, risulta patetico che i nostri pastori devano in certo modo mendicare "protezione" ai governanti, alla polizia... E Dio?
Le grazie divine Dio non le spreca, non ci sarà un altro Generalisimo, perché questi spagnoli di adesso non se lo meritano. Ritorniamo a come era la situazione reale della Spagna alla vigilia della guerra e come è avvenuto il progressivo cambio di mentalità di una parte del clero, con precise responsabilità vaticane: "Quando uno spirito immondo esce dall'uomo, si aggira per luoghi aridi in cerca di riposo e, non trovandone, dice: Ritornerò nella mia casa da cui sono uscito. Venuto, la trova spazzata e adorna. Allora va, prende con sé altri sette spiriti peggiori di lui ed essi entrano e vi alloggiano e la condizione finale di quell'uomo diventa peggiore della prima" (Lc 11,24). Credo sia esattamente ciò che è avvenuto in Spagna. Ma la Misericordia di Dio si riserva sempre "un resto" che conserva fedele e con il quale poi si rifa di tutte le perdite... Questa volta non ci sarà un altro Generalisimo, ma interverrà direttamente il Re dei re!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Olaf 2014-02-07 09:40
La scritta femen con la croce nera capovolta. Credo che ogni altro commento sia superfluo...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# paolaerre46 2014-02-07 11:46
Pegare per queste ragazze no? Gesù dice di essere venuto per gli ammalati, non per i sani. Io intanto dico una preghiera e speriamo non vada persa.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Polimar 2014-02-07 14:18
Citazione paolaerre46:
Pegare per queste ragazze no? Gesù dice di essere venuto per gli ammalati, non per i sani. Io intanto dico una preghiera e speriamo non vada persa.

Pregare per caino mica per abele... è la solita manfrina da eunuchi ecumenizzati.
Gesù è venuto per i peccatori perché facciano penitenza non per queste servitrici di satana, perché chi non è con Cristo è contro Cristo. Intanto che bigotte beghine pregano per queste puttane urge istituire nei luoghi più a rischio squadre di cattolici veri e dotati di attributi funzionanti che possano intervenire alla bisogna per mazzolare i meloni marci e prendere a calci nel culo queste invasate, inviandola con carità e solerzia al più vicino pronto soccorso per le ingessature del caso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giov63 2014-02-08 09:09
1Gv 4,16
"Se uno vede il proprio fratello commettere un peccato che non conduce alla morte, preghi, e Dio gli darà la vita; s'intende a coloro che commettono un peccato che non conduce alla morte: c'è infatti un peccato che conduce alla morte; per questo dico di non pregare."
Il "peccato che conduce alla morte" o "peccato contro lo Spirito" che non può essere perdonato, è il peccato contro la verità (conosciuta) fino alla perseveranza finale. Come quello di Giuda, per cui "sarebbe stato meglio se non fosse mai nato", non il tradimento, ma il tradimento insieme al suicidio quando era il tempo del perdono, quando Pietro fu perdonato.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# regolo 2014-02-07 12:15
Sono dell'idea che le donne non si debbano toccare nemmeno con un fiore. Però nel caso di queste quattro zoccole farei volentieri un'eccezione.
Prego Iddio che non mi capitino mai fra i piedi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Polimar 2014-02-07 14:24
Citazione regolo:
Sono dell'idea che le donne non si debbano toccare nemmeno con un fiore. Però nel caso di queste quattro zoccole farei volentieri un'eccezione.
Prego Iddio che non mi capitino mai fra i piedi.

Io invece prego perché mi capitino sotto le mani affinché con tattile azione di ammonizione ed invito alla correzione
intervenendo su mascelle e setti nasali allo scopo di frantumazione,
possa adoperarmi per la loro lenta conversione in una stanza dell'ortopedia e/o traumatologia e/o chirurgia maxillo facciale dove c'è tanto tempo per riflettere, pregare il rosario e convertirsi.
Magari poi mi arrestano pure così nella mia fedina penale sarà scritto in via definitiva che sono stato condannato alla galera per difendere la dignità di Cristo Signore e della Sua Chiesa. Onore e vanto sarebbe per me e via di salvezza per le troie desnude.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# driver 2014-02-07 12:55
Non sono un piccolo gruppo, purtroppo tante donne sono diventate insopportabili, volgari, violente, bugiarde, molto piu degli uomini.
Infatti nelle separazioni, le donne piagnucolando si prendono tutto: figli, case, mantenimenti esagerati per molti uomini che fanno lavori normali e poco retribuiti.
E come dissi un altra volta, quando ti presenti da un giudice e ben contento di mandare famiglie all'aria solo per una scusa qualunque.
Quindi è un sistema malato, marcio,e il popolo incline al male come sempre ma con strumenti molto più potenti.
Convertirsi non basta più, perchè le opere della chiesa sono opere del male, già da molto, molto tempo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Tesno 2014-02-07 15:37
Non ci credo.. Daccordo tutto ma possibile che neanche ste notizie arrivino qui da noi..? Dopo 2 secoli che seminano odio verso il cattolicesimo possono raccoglierne i frutti quando vogliono.. Tutta la generazione fino ai 30-40 è cooptabile.. Sourtout se ti pagano piu di 1000 euro al giorno...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# paolaerre46 2014-02-07 19:21
Caro Polimar, capito tutto vero? Io sono la persona più lontana dall'essere buonista, anzi, ho un carattere più che di fuoco, tuttavia una preghiera non costa nulla e può dare grandi risultati, molto più che prendere a pedate nel sedere. A proposito mica che anche lei si è iscritto all "Rosario per l'Itaia''?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Annhilus 2014-02-09 19:17
Citazione paolaerre46:
Caro Polimar, capito tutto vero? Io sono la persona più lontana dall'essere buonista, anzi, ho un carattere più che di fuoco, tuttavia una preghiera non costa nulla e può dare grandi risultati, molto più che prendere a pedate nel sedere. A proposito mica che anche lei si è iscritto all "Rosario per l'Itaia''?



Non dia fuoco vano a code di paglia inutili cara Paola. Molte volte la preghiera non serve a nulla proprio perchè non costa nulla.

Ognuno segue la sua via e io non spreco preghiere per queste degenerate quando conosco tante persone a me prossime che pure peccano abbisognare delle pregiere mie sempre insufficenti.

Se Lei sente che pregare per le zoccole è utile preghi pure ma siccome io sento che è assai più utile testimoniare il martirio dell'essere cristiani oggi, come sempre, preferisco il carcere dopo la frantumazione mascellare ai puttanoni posseduti e se mi dovessero arrestare, si ricordi anche di me nelle sue preghiere (dopo o prima le vacche invasate non fa nulla).

Saluti in fede.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Assietta 2014-02-07 20:41
Haec est hora vestra et potestas tenebrarum.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# gibuizza 2014-02-08 00:32
Queste donne rappresentano appieno l'aspetto religioso dell'ateismo mondiale agendo come vere e proprie sacerdotesse. Anche l'ateismo, con il compagno comunismo, non sono altro che religioni sicuramente molto più giovani delle classiche e quindi ancora legate a simbologie e comportamenti infantili. Il cristiano deve combatterle, come combatte le altre religioni, rispondendo colpo su colpo con ogni mezzo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aalireland 2014-02-08 10:35
la chiesa Cattolica romana non esiste più....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Don Ciro Marino 2014-02-08 16:12
Credo che la chiesa mai come questi nuovi tempi stia vivendo di nuovo persecuzioni! Ma se questo fosse vero significa che dobbiamo essere prima noi coerenti con il nostro messaggio evangelico!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antaratman 2014-02-12 01:55
Don Ciro Marino

Se per Chiesa intende i cristiani veri, va bene, altrimenti la chiesa come istituzione ecclesiastica , con le poche dovute eccezioni, non subisce nessuna persecuzione in quanto ora perseguita nel nome di satana alla quale si è venduta da troppo tempo. Chi non denucia il male, acconsente. La nostra difesa la dobbiamo cercare esclusivamente in Cristo e nella potente Avvocata nostra presso Dio, la Vergine Maria. Tocca ai veri credenti ora essere il Kathekon, ed è interessante notare come in questi ultimi tempi quanti cinesi si sono convertiti al cristianesimo, si parla di ca. 100.000.
Che il mondo occidentale sia marcio, svuotato sino al rimbecillimento totale è un fatto, che lo spirito soffi dove vuole è
altrettano vero, le profezie si stanno tutte
avverando, siamo stati avvisati, pare a volte inutilmente, ma i disegni di Dio non sono i nostri. Gli ebrei dicono che fino a quando sarà rimasto anche un solo cristiano
non avranno vinto, allora si preparino alla sconfitta.
Satana odia come solo Dio sa amare, e il suo veleno sta impestando il mondo, ci viene chiesto molto per resistere, quindi:
Kyrie,eléison-Christe,eléison - Kyrie,eléison
Christe,audi nos-Christe,exaudi nos, più volte al giorno, ci vogliono 3 secondi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Hadrian, London 2014-02-08 21:54
Basta far approvare una semplice legge con un solo articolo : L' anticristianism o è protetto dalle stesse leggi dell' antisemitismo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antaratman 2014-02-12 01:56
Aspetta e spera...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Grunf 2014-02-09 02:22
Dio infatti non ci ha dato uno spirito di paura, ma di forza, di amore e di disciplina. - Timoteo 1:7
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Simone P. 2014-02-09 13:37
Appunto, fino alla perseveranza finale, ma nessuno vieta di pregate per la loro conversione, anche se dovesse avvenire durante il loro ultimo battito cardiaco...
Non sappiamo perché queste ragazze si siano ridotte così, giudichiamo i loro grandi peccati ma mai la persona, il giudizio vi ricordo (viste le ironie su papa Francesco e non chiamatelo il sudamericano) che spetta solo a Dio. Solo Dio sa la nostra vera responsabilità riguardo ai nostri peccati. Poi ricordiamoci anche che il perdono è la potente medicina che spiritualmente parlando può guarire lo spirito di chi con le parole non vuol sentir ragioni. Sarebbe utile fare sacrifici e preghiere per chi è situata via di dannazione, non pensare a vaselina e sabbione. Mettiamo da parte l' ira umana, che porta solo ad altro peccato, il nostro!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Annhilus 2014-02-09 19:21
L'ira indirizzata non a fine di vendetta ma ristabilimento della giustizia è lecita e persino doverosa quando è via che serve a proporre all'intelleto e alla volontà la fortezza e il vigore per opporsi all'iniquità.

Ovviamente non lo dico certo io ma San Tommaso.

Peccato omissivo è invece lasciar il male e il sacrilegio a spadroneggiare quando potremmo fermarlo con gesto di fortezza e coraggio ma vi rinunciamo per codardia e viltà nascondendoci dietro ad ipocrite preghierine usa e getta.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antaratman 2014-02-12 02:00
(viste le ironie su papa Francesco e non chiamatelo il sudamericano)

E non chiamatelo Papa, o peggio sua santità, in quanto è una bestemmia nei confronti dei veri Vicari di Cristo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# harddie 2014-02-09 17:28
Se si parla delle Femen, sembra siano tutte prezzolate, istruite e manovrate da gente legata alle lobby massoniche. L'Ucraina è allo stremo; queste ragazze sperano, magari, di farsi notare e chissà, in un modo o nell'altro, di essere cooptate nel sistema mediatico, anche se è più probabile che facciano una fine meno gloriosa di quella che immaginano e magari, in contrasto con le battaglie 'femministe' per cui sono state arruolate come mercenarie della provocazione desnuda e però, tutt'altro che inerme.

Ma, al di là dei loro casi personali, il rischio maggiore è che inneschino meccanismi di emulazione che spingano i soggetti più suggestionabili a imitarne gratuitamente gli happening con maggiore aggressività, più di sostanza violenta e meno esibizionismi da lap dance di guerra. Il clima di intolleranza crescente e autorizzata dall'alto delle tribune mediatiche e istituzionali verso simboli, figure e semplici fedeli cristiani e segnatamente cattolici, è tale che non c'è da aspettarsi che, perlomeno gli inviti al dialogo, possano scongiurare conseguenze che si limitino a queste forme di squallore neo-folkloristico nemmeno troppo blando con chi prende di mira.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antaratman 2014-02-12 02:11
harddie

... di essere cooptate nel sistema mediatico

Già successo per due delle tavane moscovite invitate da quegli imbecilli di tedeschi al festival del cinema di Berlino in questi giorni, altra ringhiata contro Putin, oltre ai commenti dementi all'inaugurazione delle Olimpiadi, e l'invio degli sportivi tedeschi con le uniformi decorate dai colori arcobaleno, il noto simbolo gay.
Per chi non lo sapesse, traduzione di gay:
gaio, allegro, dissoluto, licenzioso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# milvus 2014-02-09 20:15
Esteticamente queste ragazze sono meglio di certe nostre "politiche", ma bisogna dire che oggi giorno si può scegliere in una vairegata gamma di pratiche sessuali.
C'è la società tradizionale, penso la più grande del mondo, che considera la vita sessuale ancora come un qualcosa di molto importante, la verginità è un bene desiderabile da conservare fino al matrimonio, la condotta sessuale si vincola all'onore e al decoro, alla fedeltà, alle eccelse virtù femminili. Ne deriverebbe una società molto serena, pacata e patriarcale. Queste ragazze vorrebbero banalizzare questo genere di cultura, trasformando la tradizione in un devertimento con industria inclusa, pornografia, lingery ed affini, una specie di tonico per la felicità a scopo quasi terapeutico. Dal'altro canto certi abusi sessuali sono fatti vedere come pura ficcion, al limite del legittimo, mentre un comitato ONU invia furibondo informazioni al Vaticano esigendo denuncia del clero colpevole di pedofilia. Tempi bastardi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# OrazioC. 2014-02-10 18:26
Attività di queste "femen" mi ricorda quello che è successo in Russia. Li non ci hanno pensato poco, a metterle in riga.
MA a parte questo, trovo che dietro ci sia un'azione da NWO, che stanno aggredendo anche la Chiesa. Oppure è un modo per la Chiesa per dire... Vedete, siamo anche noi presi di mira.... allontando così i sospetti.......
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# paolaerre46 2014-02-11 09:53
Caro Annhilus, chi ha detto che bisogna pregare solo per le "care fanciulle''? Non certo io. E chi ha detto che non bisogna prepararsi al martirio? Beh, per la verità non l'ho detto, almeno qui in questo contesto, ma lo so che ormai siamo tutti avviati su questa strada. Bisognerà poi vedere chi ce la farà ad essere testimone (martire) fino alla fine. Un mio professore in Facoltà Teologica diceva: quando saremo dall'altra parte si vedrà chi veramente sono i padri, chi veramente è l'autore del tal libro e chi veramente è Santo. Con l'augurio di trovarci tutti dalla stessa parete quando sarà l'ora. Tanta violenza verbale non porta a nulla, mi spiace, ma contano i fatti (e le preghiere) E che Dio ci aiuti tutti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Grunf 2014-02-13 03:21
Contro Babilonia


Urlate, perché è vicino il giorno del Signore;
esso viene come una devastazione
da parte dell'Onnipotente.
Ecco, il giorno del Signore arriva implacabile,
con sdegno, ira e furore,
per fare della terra un deserto.
Quanti saranno trovati, saranno trafitti,
quanti saranno presi, periranno di spada.
I loro piccoli saranno sfracellati davanti ai loro occhi;
saranno saccheggiate le loro case,
disonorate le loro mogli.
Ecco, io eccito contro di loro i Medi
che non pensano all'argento,
né si curano dell'oro.
Con i loro archi abbatteranno i giovani,
non avranno pietà dei piccoli appena nati,
i loro occhi non avranno pietà dei bambini.
Babilonia, perla dei regni,
splendore orgoglioso dei Caldei,
sarà come Sòdoma e Gomorra sconvolte da Dio.
Non sarà abitata mai più né popolata
di generazione in generazione.
La sua ora si avvicina,
i suoi giorni non saranno prolungati.

Isaia - Capitolo 13
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Bioeticista 2017-12-15 23:29
Però col cavolo che si permettono di compiere blasfemia in un contesto islamico, sanno perfettamente che le lincerebbero e sgozzerebbero sul posto...sono "coraggiose" a compiere atti osceni, blasfemi e violenti contro gente pacifista e cristiana, è vergognoso che possano impunemente continuare a porre in essere atti deprecabili del genere e poi..ma che ci si può aspettare da sataniche croci capovolte e da gente che inneggia al massacro degli innocenti, all'aborto procurato?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità