>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Berlusconi: siamo sotto attacco
Stampa
  Text size
«Adesso è a tutti chiaro che le agenzie di rating agiscono in nome e per conto del partito della speculazione».

Silvio Berlusocni si sfoga con i suoi nel chiuso di palazzo Grazioli. Si sfoga già quando arrivano le indiscrezioni sul declassamento dell'Italia. Ma mantiene un misto di umori e sensazioni. La preoccupazione, la forte preoocupazione per quello che sta accadendo. Per quello che accadrà alla riapertura dei mercati, la Borsa che rischia di andare giù, l'uscita dalla crisi - soprattutto sul versante finanziario - ancora più difficile.

La soddisfazione, se così si può dire, perché ancora una volta viene fuori che non era il suo governo e non era lui la causa della crisi. «Ogni giorno appare più chiaro che non ero io il problema», ha insistito ancora.

Una sollevazione a cui si aggiunge un po' di sarcasmo per il fatto di vedere anche Sarkozy inguaiato pure lui: «Non so se ride ancora».

Il Cavaliere ha seguito minuto per minuto l'evolversi della situazione tanto che nel tardo pomeriggio ha incontrato Antonio Tajani, vicepresidente della commissione Europea. Tajani, tuttavia, all'uscita si cuce la bocca: «Nulla da dichiarare, Berlusconi ha solo voluto informarsi sull'evolversi della situazione». Anche una parola potrebbe essere di troppo.

Di fronte a tutto ciò anche i solletichi elettorali, il desiderio di tornare al voto grazie in particolare all'asse ritrovato con la Lega, sono rapidamente archiviati. In questo momento non si può pensare alle urne, sarebbe incomprensibile.

È per questo che Maurizio Gasparri chiarisce in serata per evitare fughe in avanti: «Nel Pdl non c'è la volontà di staccare la spina e di andare a elezioni anticipate. Nel Pdl prevale un fortissimo senso di responsabilità. Abbiamo accettato le dimissioni del presidente Berlusconi, abbiamo comunque ancora i numeri e continueremo a presentare emendamenti. Se dovesse essere superato il livello di guardia lo diremo».

Il Pdl sceglie la linea di collaborare. Spiega un big di via dell'Umiltà: «Ma chi si prende la responsabilità di far saltare il banco in questo momento?».

Angelino Alfano con Fabrizio Cicchitto e Gasparri arriva a palazzo Chigi per parlare con il premier di liberalizzazioni. Il partito dell'ex premier invita il Professore a considerare anche altri interventi e non solo quelli annunciati: magari anche su altri potentati. E ha consegnato al capo del governo anche un dossier crescita rilanciando anche le privatizzazioni. E proprio sul fronte di un massiccio piano di dismissioni si sta muovendo il governo che si appresta a riorganizzare le le sue partecipazioni magari rimettendo tutto in capo a una holding nazionale.Per il resto si pensa a mettere sul mercato altre quote dei nostri gioielli industriali.

Fonte >  Tempo.it


Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# aloisius 2012-01-15 12:00
E proprio sul fronte di un massiccio piano di dismissioni si sta muovendo il governo che si appresta a riorganizzare le le sue partecipazioni magari rimettendo tutto in capo a una holding nazionale. Per il resto si pensa a mettere sul mercato altre quote dei nostri gioielli industriali.

Una soluzione da pirati che vanno all'arrembaggio delle navi.
Quando verranno nelle nostre case a portarci via gli arredi?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-15 18:30
Citazione aloisius:
E proprio sul fronte di un massiccio piano di dismissioni si sta muovendo il governo che si appresta a riorganizzare le le sue partecipazioni magari rimettendo tutto in capo a una holding nazionale. Per il resto si pensa a mettere sul mercato altre quote dei nostri gioielli industriali.

Una soluzione da pirati che vanno all'arrembaggio delle navi.
Quando verranno nelle nostre case a portarci via gli arredi?


Traendo spunto dall'esemplare esempio "navale", da te testè illustrato... mi par di ricordare che una "NAVE", senza più equipaggio, diventi proprietà del primo che ci salga a bordo... e proprio questo sta avvenendo per la barcaccia targata... "I-TAGLIA"... abbandonata a se stessa, in acque... "internazionali"... pardon, mi correggo e preciso... "inter-nazi... ANALI"...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nicolas 2012-01-15 21:20
Impossibile non rimenzionare quella memorabile terzina di Dante:
Ahi, serva Italia di dolore ostello
Nave sanza nocchiero in gran tempesta,
non donna di provincie ma di bordello.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Milo Dal Brollo 2012-01-15 13:15
Certo che anche lui, nonostante i sussurri (come dice Blondet), contribuisce e non poco... io, ancora, non riesco a capire come facciano ad essere così potenti. Secondo me, quando la loro arroganza diventerà sfacciata, i politici non avranno più paura di perdere credibilità verso il popolo tramite false documentazioni create allo scopo di distruggerli mediaticamente, perché "il mezzo è il messaggio" e le azioni di disinformazione saranno semplicemente non credibili. Speriamo che avvenga presto. Dovremo attraversare un fiume di sofferenze.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-15 19:02
Citazione Milo Dal Brollo:
Certo che anche lui, nonostante i sussurri (come dice Blondet), contribuisce e non poco... io, ancora, non riesco a capire come facciano ad essere così potenti. Secondo me, quando la loro arroganza diventerà sfacciata, i politici non avranno più paura di perdere credibilità verso il popolo tramite false documentazioni create allo scopo di distruggerli mediaticamente, perché "il mezzo è il messaggio" e le azioni di disinformazione saranno semplicemente non credibili. Speriamo che avvenga presto. Dovremo attraversare un fiume di sofferenze


Elementare, Milo... avendo abolito dal loro orizzonte lo spauracchio "di ultima istanza", illo solo che poteva frenare i potenti prepotenti d'antan... "DIO"... vedi l'Innominato di scolastica, manzoniana memoria... 'sti sfacciati impostori "LO" hanno soppiantato... "divinizzando se stessi"... certo, però, che pure "LUI" potrebbe poi esser legittimamente accusato di... "connivenza+conv ivenza+collusio ne"... dato che pare tener loro bordone o quanto meno di colpevole inerzia... visto che NULLA STA FACENDO DI SERIO E CONCRETO per punirli come si meritano... così loro se ne approfittano, alla grande, alla grandissima, continuando, imperterriti, a sadicamente imperversare sulle loro masochistiche vittime, destinate ad incessanti, ingiusti, interminabili... "SACRIFIZI"... che, suprema beffarda beffa... NULLA HANNO DI SACRO!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# viktor - ss 2012-01-15 14:16
Sempre più viscidi e ignobili. Dovremmo diventare tutti come Ghandi e paralizzare il Paese fino a quando questi vermi marciranno nella loro stessa poltiglia!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-15 19:13
Citazione viktor - ss:
Sempre più viscidi e ignobili. Dovremmo diventare tutti come Ghandi e paralizzare il Paese fino a quando questi vermi marciranno nella loro stessa poltiglia!


Mi deludi, mon ami... QVIA... prendendo a modello quel tal commovente, ma impotente... "pacifista" indù... saresti "perdente" ancor prima di scender in campo... ERGO...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# nicolas 2012-01-15 21:15
"È per questo che Maurizio Gasparri chiarisce in serata per evitare fughe in avanti: «Nel Pdl non c'è la volontà di staccare la spina e di andare a elezioni anticipate. Nel Pdl prevale un fortissimo senso di responsabilità. Abbiamo accettato le dimissioni del presidente Berlusconi, abbiamo comunque ancora i numeri e continueremo a presentare emendamenti. Se dovesse essere superato il livello di guardia lo diremo».

Il Pdl sceglie la linea di collaborare. Spiega un big di via dell'Umiltà: «Ma chi si prende la responsabilità di far saltare il banco in questo momento?».
Quanta ipocrisia e viltà!
Gli italiani che hanno un minimo senso del decoro ed amor patrio sono arcistufi di questo ignobile governo che sta strozzando ancora di più le attività produttive che ancora resistono. Questi (fatico a non dire parolacce) ignobili
"montiani" con le loro stupide e criminali "misure salvaitalia" stanno dando una seria mazzata all'industria del turismo una delle poche non delocalizzabili .
Silvio, porca miseria, stiamo sotto attacco e facciamo i responsabili.
I tuoi nemici, peraltro, pensano che comunque i guasti del nostro misero Paese sono una consaguenza del tuo "diciottennio". Non penseraai mica che si cospargano il capo di cenere al tuo cospetto!
Alle urne! Alle urne! Per fermare le ulteriori svendite.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-16 01:11
Citazione nicolas:
"È per questo che Maurizio Gasparri chiarisce in serata per evitare fughe in avanti: «Nel Pdl non c'è la volontà di staccare la spina e di andare a elezioni anticipate. Nel Pdl prevale un fortissimo senso di responsabilità. Abbiamo accettato le dimissioni del presidente Berlusconi, abbiamo comunque ancora i numeri e continueremo a presentare emendamenti. Se dovesse essere superato il livello di guardia lo diremo».

Il Pdl sceglie la linea di collaborare. Spiega un big di via dell'Umiltà: «Ma chi si prende la responsabilità di far saltare il banco in questo momento?».
Quanta ipocrisia e viltà!
Gli italiani che hanno un minimo senso del decoro ed amor patrio sono arcistufi di questo ignobile governo che sta strozzando ancora di più le attività produttive che ancora resistono. Questi (fatico a non dire parolacce) ignobili
"montiani" con le loro stupide e criminali "misure salvaitalia" stanno dando una seria mazzata all'industria del turismo una delle poche non delocalizzabili .
Silvio, porca miseria, stiamo sotto attacco e facciamo i responsabili.
I tuoi nemici, peraltro, pensano che comunque i guasti del nostro misero Paese sono una consaguenza del tuo "diciottennio". Non penseraai mica che si cospargano il capo di cenere al tuo cospetto!
Alle urne! Alle urne! Per fermare le ulteriori svendite


... alle urne???... sì, certo, come no... ma solo quelle... "funerarie"... solo così potresti "fermare", e per sempre, tutto ciò che giustamente paventi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Wotan 2012-01-16 09:56
Ottimo l'inizio dell'articolo, allucinante la conclusione.
Non capisco se ci fanno o ci sono...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-16 15:30
Citazione Wotan:
Ottimo l'inizio dell'articolo, allucinante la conclusione. Non capisco se ci fanno o ci sono...


... ambo le due... ovverossia, in Sintesi... non più... "AVT-AVT"... bensì... "ET+ET"... ERGO... finiamola di farci abbindolare, ingannare e dirottare dalle premeditate contrapposizion i, furbesche e strumentali, tipo Sinistra contro Destra, tanto per far un classico esemplare esempio... QVIA...
TOTVM VNVM EST!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# viktor - ss 2012-01-16 19:31
Citazione NOMEN:
Citazione Wotan:
Ottimo l'inizio dell'articolo, allucinante la conclusione. Non capisco se ci fanno o ci sono...


... ambo le due... ovverossia, in Sintesi... non più... "AVT-AVT"... bensì... "ET+ET"... ERGO... finiamola di farci abbindolare, ingannare e dirottare dalle premeditate contrapposizion i, furbesche e strumentali, tipo Sinistra contro Destra, tanto per far un classico esemplare esempio... QVIA...
TOTVM VNVM EST!!!


Pienamente d'accordo. A proposito della mia scivolata "indiana", ovvio che non sono gandiano, ci mancherebbe altro! Ma sono sprofondato in uno stato catatonico da avvelenamento politico.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-16 20:32
Citazione viktor - ss:
Citazione NOMEN:
Citazione Wotan:
Ottimo l'inizio dell'articolo, allucinante la conclusione. Non capisco se ci fanno o ci sono...


... ambo le due... ovverossia, in Sintesi... non più... "AVT-AVT"... bensì... "ET+ET"... ERGO... finiamola di farci abbindolare, ingannare e dirottare dalle premeditate contrapposizion i, furbesche e strumentali, tipo Sinistra contro Destra, tanto per far un classico esemplare esempio... QVIA...
TOTVM VNVM EST!!!


Pienamente d'accordo. A proposito della mia scivolata "indiana", ovvio che non sono gandiano, ci mancherebbe altro! Ma sono sprofondato in uno stato catatonico da avvelenamento politico


Ah... volevo ben dire... "gandi-ANO"... ANO... ANO... dato che non è certo roba per noi "Occidentali", 'sto falso e fasullo, grottesco... "pacifismo"... che ben volentieri lassamo ai nostrani ridicolissimi, vigliacchissimi , pavidissimi... fratonzoli, pretonzoli et teeologastri... "post-conciliari"... che certo saranno i primi ad aver justamente la gola tagliata, 'sti illusi fessi... "STRUZZI+SCIMMIE TTE"... cui fa così tanto comodo dimenticar la cruda e dura realtà del Passato... HISTORIA DOCEAT!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità