>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Crisi demografica in controtendenza
Crisi demografica in controtendenza
Stampa
  Text size
Russia: il crollo demografico s'è arrestato

La crisi demografica in Russia si ferma. E migliorano le condizioni di salute dei cittadini. Lo scrive Forbes, che analizza una serie di parametri dell’Istituto di statistica Rosstat del periodo compreso tra gennaio e novembre 2011. 

Il tasso di fertilità è il più alto dalla fine dell’era dell’Unione Sovietica. La mortalità, apparentemente immutabile, è diminuita del 5%, confermando il trend degli ultimi sette anni. Invece la percentuale sulle nascite indica che il Paese è indietro rispetto agli Stati cosiddetti del Terzo Mondo ma con il trend migliore tra le realtà post comuniste dell’Europa orientale, nonostante la depressione economica del 2008/2009.

Segnali di un’inversione di tendenza. Che smentisce in buona parte le visioni apocalittiche prefigurate del New York Times. Oppure dal Population Research Institute (Pri), società americana che riteneva il Paese russo “demograficamente fatiscente”, aggiungendo che il suo paesaggio umano potrebbe somigliare presto “ai monumenti del crollo sovietico”.

Il clichè è monolitico: i russi bevono troppo, non fanno figli, hanno un’aspettativa di vita bassa. Così il Paese va incontro allo spopolamento. Perché l’aumento dell’immigrazione non basta a coprire il crollo delle nascite. Chi emigra dalla Cina o dall’Africa preferisce altri lidi alla Russia. Invece l’indagine di Forbes - che certifica comunque la diminuzione complessiva della popolazione, del tasso di natalità - ritiene che il Paese russo, se conferma la riduzione della mortalità e si oppone al declino delle nascite, sarà in grado di mantenere la sua popolazione attuale.

Obiettivo dichiarato del governo. Con il premier Putin che nel maggio 2011 decideva di investire circa 1.500 miliardi di rubli in progetti di demografia per migliorare l’attesa media di vita e per aumentare il tasso di natalità dal 25 al 30 per cento in tre anni. Il passo successivo è stato la prima legge “pro-life” dopo la caduta dell’Urss, per rendere praticato l’aborto, una delle cause del declino demografico russo.

Fonte >  Russia Oggi


Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Sivispacemparabellum 2012-01-24 12:31
Una benedizione su Santa Madre Russia!
Evviva! Evviva! Evviva!
Una benedizione su Vladimir Vladimorovich Putin!
Evviva! Evviva! Evviva!
La resurrezione di un'immensa fede cristiana, la resurrezione di una cultura incomparabile e unica, la resurrezione di una civiltà.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Abebe Bikila 2012-01-24 16:28
http://english.ruvr.ru/2010/04/16/6524765.html

Sempre dalla Russia un articolo interessante... sugli ogm che avrebbero ripercussioni sulla fertilità di coppia...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NOMEN 2012-01-24 20:33
MMM... è consigliabile, per prudenza, ritirar tosto la foto dei suddetti neonati pargoletti... non si sa mai... se,per disgrazia, la dovesse veder quell'invidiosa bestia di Erode, lo sfacciato impostore ed usurpatore, sempre timoroso d'esser soppiantato dal legittimo Erede... MMM... beh, come ben sappiamo dal Santo Evangelo, non si farebbe lo mènomo scrupolo... li farebbe ammazzare tutti quanti nella culla, al solo scopo di poter dormir sonni tranquilli, il bastardissimo tiranno!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Vitoparisi3 2012-01-25 12:13
Se aumentasse la diffusione, sì, anche numerica dei praticanti il cristianesimo in Russia, pensiamo sarebbe gran bene.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità