>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Chiesa russo-ortodossa a Londra: E' "totalitarismo" vietare di indossare la croce nei luoghi di lavoro
Stampa
  Text size
Nella libera Inghilterra è vietato indossare una croce, anche sotto il vestito, sul posto di lavoro

Il Patriarcato di Mosca ha bollato come una "manifestazione di totalitarismo" il divieto stabilito in Gran  Bretagna dai tribunali di indossare simboli religiosi sul luogo di lavoro.

"Questi liberali occidentali, che attualmente impongono gli standard di un regime totalitario sulle persone libere, stanno facendo un grande errore", ha dichiarato il metropolita Hilarion, capo del Dipartimento per le relazioni ecclesiastiche esterne del Patriarcato di Mosca, all'emittente Rossiya 24. Questa gente, ha continuato, "non sa cosa si prova, quando la tua croce ti è strappata dal collo". Il metropolita ha poi ricordato di aver vissuto in Inghilterra, dove ha avuto modo di vedere "come il modello liberale e anarchico si stia diffondendo velocemente nello spazio pubblico".

Secondo quanto stabilito da tribunali britannici, i datori di lavoro hanno il diritto di licenziare i dipendenti, se questi indossano crocifissi sopra i vestiti. Per Londra i cristiani non devono indossare simboli religiosi al lavoro e ha intenzione di difendere questa posizione presso la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo, che esaminerà quattro casi di cittadini britannici. Tra questi, quello di Nadia Eweida (v. foto), la hostess della British Airways sospesa per aver indossato una croce sull'aereo, contravvenendo ai regolamenti della compagnia. La Eweida ha deciso di portare la questione a Strasburgo, col governo di David Cameron, schierato a favore della compagnia di bandiera, perché - sostiene - indossare un crocifisso non è un obbligo prescritto dalla fede cristiana.

"L'introduzione e persino la discussione di tali standard è il sintomo di qualche follia o di un'estrema decadenza morale", ha dichiarato Hilarion, secondo il quale i fedeli non si arrenderanno mai e combatteranno".

Come riporta l'agenzia Interfax, l'arciprete Mikahil Dudko, sacrestano della cattedrale russa dell'Assunzione a Londra, ha raccontato che una delle sue parrocchiane ha perso il lavoro perché indossava una croce, anche se questa era nascosta sotto il vestito.

Fonte >  Asia News

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# egon 2012-03-27 16:34
I bambini giudei frequentano scuole esclusive sia in Italia che in Francia ed indossano la kippah sia in scuola che in strada.
L'ebraismo non è una religione trascendentale e peraltro il 95% di ebrei è ateo. In Israele è tassativamente proibito sposare un non-ebreo. Credo che le leggi razziali europee siano state molto all'acqua di rose come ebbe a dire incautamente Vittorio Emanuele quando gli imposero di chiedere scusa per la firma apposta da suo nonno.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# orsingher 2012-03-27 16:40
Ogni religione è pia od empia, non dalle credenze che si professa, ma dalle opere che si compiono.
Cristo per me rappresenta gli umili, gli oppressi, i maltrattati, i vilipesi, la povera gente che non ha da vivere. Per questo l'immagine di Cristo dovrebbe precedere ogni emblema religioso di qualunque religione. La credenza fede è un fatto troppo personale ed ognuno ha la sua misura in questo momdo!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ULTIMO GIAPPONESE 2012-03-27 23:35
i servi di mammona "brit-ish" alla vista della croce sbiellano!
The Last Japanese soldier
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pompili 2012-03-28 07:52
Queste prese di posizione, questa difesa del Cristianesimo, mi piacerebbe che fosse il nostro Papa a farle... Ma da quelle "parti" tutto langue e tace.
Che amarezza, che senso di morte dentro di me.
Saluti
Marco
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ClodoveX 2012-03-28 11:44
Lo ripeto fino alla nausea, in genere gli anglosassoni,
che usano dare lezioni a tutti su tutto, sono "moralmente e spiritualmente" degli animali, degli esseri oggettivamente inferiori.
Basta vedere su che cosa si basa la loro "religione"; sulla infoiatura e capriccio di un loro re: patetici e ridicoli!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# italico quello vero 2012-03-29 11:24
Satana parla due lingue, una è l'inglese...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sursumcorda 2012-03-30 17:34
... la seconda è francese.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# mah!! 2012-03-31 10:22
Mettiamo a tutte e due il termine giudaismo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità