>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Nel 1992 Repubblica chiamava guitto Falcone. Ma l'articolo è sparito
Stampa
  Text size
Il 23 maggio è stato celebrato il ventennale della strage di Capaci, dove persero la vita il giudice Falcone, sua moglie e tre uomini della scorta.Tutti i giornali, giustamente, hanno dato ampio risalto alla memoria del magistrato massacrato dalla mafia.

Anche Repubblica, che per l'occasione ha preparato un cofanetto (film + libro) in vendita a 12,90 euro. Fa un certo effetto leggere cosa scriveva Repubblica nel 1992: "Falcone sciorina sentenze in tivù, è un comico, un guitto, che può gareggiare coi comici del sabato sera" (la Repubblica, 9 gennaio 1992).

Diciamo la verità, non era una carineria. A firmare l'articolo fu Sandro Viola. Venti anni fa Repubblica prese di mira Falcone accusandolo di essere "preso da una febbre di presenzialismo. Sembra dominato da quell’impulso irrefrenabile a parlare, quella smania di pronunciarsi, di sciorinare sentenze sulle pagine dei giornali o negli studi televisivi, spingendolo a gareggiare con i comici del sabato sera. In Falcone si avverte l’eruzione di una vanità, d’una spinta a descriversi, a celebrarsi, come se ne colgono nelle interviste del ministro De Michelis o dei guitti televisivi".

Per rileggere il testo completo di quell'articolo siamo andati a cercarlo nell'archivio online del sito di Repubblica. Ma non l'abbiamo trovato. Non crediamo sia stato rimosso volutamente. Forse non è masi stato caricato nel sistema. Che dimenticanza, eppure è un pezzo di storia. Per fortuna, però, ci pensa Google. Digitando le parole "Falcone 9 gennaio 1992 la Repubblica" si trovano molti siti che citano quel testo di Viola, con tanto di foto. Ve lo riproponiamo (leggi l'articolo di Sandro Viola / Falcone, che peccato...). E' interessante leggerlo, per farsi un'idea e per capire.

Fonte >  Giornale.it

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Emanno Martello 2012-05-25 11:15
Beh, Falcone aveva "tradito" i compari accettando un incarico al ministero di Grazia e Giustizia in un governo presieduto da Andreotti, tanto bastava per passare da traditore e subire il "trattamento" consono ad un traditore (in tempi di pace, sennò sarebbe stato un altro...)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# eLahi 2012-05-26 10:06
Della serie: "uomo avvisato, mezzo salvato"! L'unica cosa apprezzabile dell'articolo è che fa involontariamen te sapere del libro che scrisse Falcone... bene, non sapevo ne avesse scritto uno; lo leggerò... alla faccia dei suoi detrattori!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità