>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli Worldwide

Polonia: al via la storica visita del patriarca di Mosca
Stampa
  Text size
Il patriarca di Mosca e di tutte le Russie Kirill è arrivato oggi a Varsavia per la prima storica visita in Polonia. All'aeroporto di Chopin della capitale polacca, Kirill è stato accolto poco dopo le 13.00 dal vescovo Sawa che presiede la chiesa ortodossa polacca, dal mons. Wojciech Polak, il segretario della conferenza dei vescovi cattolici polacchi nonché dal ministro di amministrazione Michal Boni in rappresentanza del governo di Donald Tusk.

"È la prima mia visita in un Paese di cultura occidentale" ha sottolineato Kirill in una dichiarazione alla stampa salutando attraverso i media il popolo polacco. Per accogliere Kirill dopo l'atterraggio del suo aereo è stato suonato l'inno della Russia e della Polonia. Dall'aeroporto Kirill e la sua delegazione si sono recati immediatamente nella cattedrale ortodossa di Varsavia per una cerimonia religiosa. Nel pomeriggio è previsto l'incontro con i vescovi cattolici polacchi e stasera un colloquio e la cena con il presidente della Polonia Bronislaw Komorowski nella sua sede del Palazzo di Belvedere.

Fonte >  Avvenire.it

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Vitoparisi3 2012-08-17 14:56
A differenza del suo predecessore Alessio secondo, Cirillo terzo ha una facoltä di visione unitaria, a mio avviso, superiore, per cui riesce a dialogare eminentemente con vari patriarchi ed autoritä spirituali di chiese di istituzioni religiose antiche e tradizionali, a beneficio della cooperazione tra congregazioni sia cattoliche che ortodosse.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Em 2012-08-17 20:51
Citazione Vitoparisi3:
A differenza del suo predecessore Alessio secondo, Cirillo terzo ha una facoltä di visione unitaria, a mio avviso, superiore, per cui riesce a dialogare eminentemente con vari patriarchi ed autoritä spirituali di chiese di istituzioni religiose antiche e tradizionali, a beneficio della cooperazione tra congregazioni sia cattoliche che ortodosse.
Concordo, spero che questo aprla le porte a una visita del Papa in Russia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# temponauta 2012-08-17 19:07
Il Nuovo Ordine giudeo-massonico di prossima instaurazione planetaria avrà bisogno del finto confronto/sostegno di una unica Chiesa occidentale mondialista.
La notizia dell'articolo si inserisce pertanto nel disegno imperiale "costantiniano" pianificato fin dall'ascesa (pilotata) di Giovanni Paolo II.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sivispacemparabellum 2012-08-20 18:17
Il Papa in Russia? No grazie, solo quando riconoscerà l'Ortodossia e gli errori del Consiglio di Nicea.
Questo è un pochino meglio del polacco guerrafondaio co-responsabile del martirio dei Balcani.
Il polacco non amava il creato ma il croato.
Ivan
Ivan
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità