>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
TUTTI |0-9 |A |B |C |D |E |F |G |H |I |J |K |L |M |N |O |P |Q |R |S |T |U |V |W |X |Y |Z

Archivio Articoli FREE

Per Padre Livio
Stampa
  Text size
Dedicato a Padre Livio, il peraltro degno direttore-padrone della stimabilissima Radio Maria, che nella rassegna-stampa del 17 settembre, ha spiegato i disordini anti-americani nei Paesi islamici più o meno così: «L’Islam vuole conquistare il mondo, e perciò odia gli Stati Uniti perchè li invidia». Poi ha letto Il Foglio di Ferrara, commentando che il filmetto anti-Maometto è solo un pretesto risibile per esprimere questo odio-invidia.

Padre Livio, magari i musulmani ce l’hanno con gli Stati Uniti anche un po’ per questo:

«Scenette nel carcere di Abu Ghraib, Iraq: Paese occupato dal 2003».



Magari, si sentono irritati dal fatto che l’Afghanistan sia sotto occupazione dal 2001; 12 anni, ed ancora l’esercito liberatore ammazzi delle famiglie, con droni o bombardieri:

padre_livio_musulmani_4

padre_livio_musulmani_5


O forse un po’ i musulmani ce l’hanno per questi bambini palestinesi, «liberati» durante l’operazione Piombo Fuso da Israele:


E che dite di queste bombe americane firmate da scolari israeliani prima di essere lanciate? «Ecco un regalo per Ramadan, da Chad Rickenbergh».


Bombe che così riducono gli istituti della cultura moderna.


Tanti saluti, padre Livio.

Maurizio Blondet




Home  >  Free                                                                               Back to top
 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# MarcoS 2012-09-17 15:09
Gentile direttore,
lei mi conferma nell'opinione che mi sono fatto del destinatario della sua lettera: un ottimo catechista e, quanto al resto, un fesso integrale.
Con i miei migliori saluti.

Marco Scanavacca
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maurizio Blondet 2012-09-17 19:10
Anch'io lo rispetto come ottimo catechista, E sono contento che ci sia RAdio Maria a ricordarci di dire il Rosario.
---------------------------------------------------------
Maurizio Blondet
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Francesco 2012-09-17 23:16
Concordo. Padre Livio è ineccepibile catechista ma purtroppo sulla geopolitica è un disastro.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# AlfredoAlfredo 2012-09-19 16:43
Citazione Francesco:
Concordo. Padre Livio è ineccepibile catechista ma purtroppo sulla geopolitica è un disastro.


..diciamo pure che, in perfetta buona fede, di queste cose il povero padre Livio non capisce una beata mazza!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ghirardi 2012-09-19 17:54
come tutti i preti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# stefanino64 2012-09-24 13:37
In ogni caso non ci sarà mai pace in terra fino a quando l'uomo non metterà pace nel proprio cuore.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Piero Zen 2012-10-02 07:12
Citazione Maurizio Blondet:
Anch'io lo rispetto come ottimo catechista, E sono contento che ci sia RAdio Maria a ricordarci di dire il Rosario.
---------------------------------------------------------
Maurizio Blondet

Il rosario serve per aprire il cuore, ma anche la mente!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# VALFRED 2012-09-17 15:28
Direttore, ricordiamo a Padre Livio (casualmente ho ascoltato parte di quella "rassegna stampa") anche gli orinatori sui cadaveri, il corano dentro le latrine, ecc.?

e magari gli consiglio di guardarsi l'allegro filmetto trasmesso dalla TV dei ragazzi israeliana - episodio della serie "Toffee e il gorilla" - in cui i due simpatici beniamini fanno la parodia della crocifissione?

così vediamo se si incazza un po' pure lui...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# uno_qualunque 2012-09-20 12:43
non penso.
i giudei sono nostri fratelli maggiori, hanno diritto di fare quale che reputano giusto, in fondo sono stati sterminati nel nuemro di 6 milioni ai tempi della russia dello zar, poi altri 6 milioni sterminati nella I guerra mondiale, poi altri 6 milioni nei campi nazisti. Ben 18 milioni di ebrei sono morti per colpa nostra.
Pazientiamo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# pelzen 2012-09-22 01:16
Ma da dove se ne escono tutti 'sti giudei?
A leggere i documenti dell'Associazione Ebraica Americana del 1943 in europa ce ne stavano non più di 2 milioni, e non era ancora cominciato lo sterminio delle milionate di ebrei.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# temponauta 2012-09-17 15:39
Il noachide "padre" Livio non è altro che un gentile che si illude che anche i cattolici possono ricavarsi una dimensione di "eletti" (anche se subordinati e servi dei soliti noti) individuando una umanità religiosa "inferiore" sulla quale infierire ostentando una superiorità tanto autoreferenziat a quanto grottesca.
Del resto, uno che ha conseguito il dottorato in Teologia con una tesi dal titolo La Gerusalemme celeste nell'Apocalisse, avendo per relatore un sacerdote gesuita, si commenta da solo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maccabeo 2012-09-18 07:46
come biasimarlo del resto. Si sta guadagnando un posticino nel famigerato "cortile dei gentili" (di fianco a Ravasi?). Dalla "Casa del Padre Mio" al cortile!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sentinella 2012-09-17 15:54
Bravo Direttore!
Purtroppo la linea editoriale di Radio Maria non ha speranza di cambiamento finché c'è lui come direttore. RM ha fatto sicuramente del bene a tantissime persone, ma non ha aiutato per niente a 'leggere bene' i fatti politici ed economici del mondo, a cominciare da quelli del nostro Paese. Che tristezza!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# uno_qualunque 2012-09-17 16:35
i preti come padre livio sono una disgrazia, una maledizione.
Ci vorrebbero dei begli istituti dove essere rieducati.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maurizio Blondet 2012-09-17 19:11
Non esageriamo...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ARDITO 2012-09-17 20:10
Radio Maria è stata fondata dal SACERDOTE don MARIO, che fu spodestato e cacciato dai modernisti come don Livio, (e non padre Livio), solo uno dev'essere chiamato PADRE, che è nei CIELI, sulla terra non bisogna chiamare nessuno padre, questo dimostra che, nessuno mette in pratica le parole di GESU' e quello che scritto nei Vangeli.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maccabeo 2012-09-18 08:03
Don Livio mi stà sulle scatole; ma tu sei un servo-protestante?

I protestanti citano - a torto - Mt 23,8-10 per dimostrare quello che tu dici.
Ma si dimenticano di:
1 Cor 12,28 - padre-maestro
Ef 5,23- padre-capo
2Re 2,12; 5,13 -padre-rispetto
S.Luca 18,20 - padre in senso materiale
S.Luca 16,24 - padre in senso spirituale
ATTI 7,2 - "fratelli e padri"
Gal 4,19 - figli miei
S.Matteo 23,11-12 - Umiltà

Il problema di Radio Maria è che omette ciò che è scomodo ai modernisti mica il don o il padre..
Ciao
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ARDITO 2012-09-17 20:19
esageriamo e anche di più, sono la rovina della Chiesa vera.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# pierluigi baracchi 2012-09-17 17:19
Dio benedica la Palestina e i suoi piccoli angeli martiri della follia dei signori della guerra. Preghiamo per la pace. Gesù ci ha insegnato che si combatte con la forza dell'Amore e non con le bombe
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# marcoangelo 2012-09-20 19:00
Citazione pierluigi baracchi:
Dio benedica la Palestina e i suoi piccoli angeli martiri della follia dei signori della guerra. Preghiamo per la pace. Gesù ci ha insegnato che si combatte con la forza dell'Amore e non con le bombe


Nessuna follia e nessun signore della guerra signor baracchi,quei bambini sono vittime di una cosa chiamata halakah, madre e versione ben più perfezionata della famosa sharia maomettana.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# renatodrg 2012-10-03 08:59
Ok vallo dire ai jihadisti e ai musulmani del sudan.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Il trovatore. 2012-09-17 17:57
Voglio assicurarmi che Padre Livio legga questo articolo (e, soprattutto, veda le immagini): qualcuno può darmi un buon consiglio in proposito?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# medicialberto 2012-09-17 21:07
Anche se lo legge, non lo commenterà mai. Il nostro Direttore, nella visione dei Socci, Cammilleri, Introvigne, e penso anche di padre Livio, è un pazzo visionario complottista. Ma se S.Teresa, al secolo Edit Stein, ha detto: "Chi cerca la Verità, lo sappia o no, cerca Dio", loro forse un giorno si sentiranno dire: "Chi si volta dall'altra parte, di fronte alla Verità, lo sappia o no, respinge Dio".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# medicialberto 2012-09-17 21:08
Anch'io gli ho scritto. Ma niente...

Copio:

Già un’altra volta mi sono permesso, da queste pagine, di richiamare il conduttore di Radio Maria, Padre Livio, perchè a mio avviso quando tratta temi di economia li affronta in una maniera molto allineata con la vulgata ufficiale e molto poco “ispirata” (nota: “Pastori smarriti“). Di recente però, durante una rassegna stampa nella quale commentava l’andamento attuale dell’economia, lo ho sentito fare riferimento alla sua esperienza di quando, per molti anni, è stato economo di non so quale istituto, e dire con un certo orgoglio “di non aver mai fatto ricorso al prestito. Se c’erano i soldi, una cosa la si poteva fare; se non c’erano, si aspettava“.

Allora mi è venuta un’ispirazione, vuoi vedere che il buon P.Livio conosce i meccanismi di creazione del denaro, emesso a debito? Insomma, conscio anche del fatto che, come ha detto Gesù, “non esiste segreto che debba rimanere tale“, gli ho scritto l’email che segue. Speriamo mi risponda...

Caro Padre Livio,
nell’invocare la benedizione della Mamma Celeste su di Lei e sulla Sua opera di apostolato, che tanto bene ha fatto e fa ogni giorno, chiedo anche l’intervento dello Spirito di Discernimento sulla Sua persona. Mentre infatti trovo illuminanti, coinvolgenti, convertenti certe sue esortazioni alla fede, una fede vera, concreta, solida, quando sconfina in temi che Le sono meno propri rischia non soltanto di andare fuori strada, ma di portare fuori strada con sè migliaia, forse milioni di fedeli che La ascoltano quotidianamente e quotidianamente si fanno un’opinione della realtà basandosi sulle Sue affermazioni.
Mi riferisco in particolare alla Sua “rassegna stampa” (è un orario in cui mi è più facile ascoltare) e ai Suoi commenti sulla situazione economica, sul governo, sull’Euro. Da confratello credente nello stesso Cristo se lo lasci dire: la crisi attuale non è una crisi industriale, è una crisi finanziaria creata dal meccanismo perverso di creazione del denaro e della conseguente inflazione; e a capo di questo sistema c’è chi questa crisi l’ha generata, e che ha messo a governarci dei burattini, non eletti dal popolo, messi lì per salvaguardare i propri interessi.
Se non crede a quello che dico, Le basti questo: la raccolta IRPEF italiana ammonta a circa 150 miliardi di Euro. Gli interessi sul debito (interessi, non la quota capitale, solo interessi) sono una cifra di poco inferiore. Capito? Noi paghiamo le imposte sul reddito delle persone fisiche quasi unicamente per pagare soltanto gli interessi su un debito accumulato dallo stato. E cosa c’è di male, dirà Lei? Giusto e onesto rimborsare il prestatore con un interesse. Certo. Peccato che il prestatore non avesse quello che ci “ha prestato”, ma lo abbia creato nel momento in cui veniva chiesto. E peccato che chi guadagna dall’emissione di liquidità abbia, in tal modo, tutto l’interesse all’esistenza, e all’aumento, di un debito sempre maggiore. E peccato che il comportamento dell’attuale presidente del consiglio sia chiaramente orientato a salvaguardare gli interessi della casta di banchieri e quindi ad aumentare le spese, piuttosto che quelli della gente: se così non fosse, non si capirebbero alcune scelte come la TAV, o i cacciabombardie ri.
Vede, Padre Livio, l’anno prossimo ricorre il primo centenario dalla fondazione della Federal Reserve, la banca centrale americana incaricata dell’emissione e del controllo della quantità di denaro; banca che è privata, e quindi non “federal”, e che non ha riserve, e, ciononostante, si chiama proprio “Federal Reserve” (le viene in mente qualcosa su Chi potrebbe essere l’ispiratore di un nome che è così smaccatamente opposto alla realtà? Lei lo conosce bene, il Falsario per eccellenza, vero?). E vale la pena osservare che prima della creazione della Fed, in America non esisteva l’IRS (l’equivalente della nostra agenzia delle entrate) e non esisteva imposta sui redditi di lavoro. E tutto questo non è un caso: imporre un debito inestinguibile e una tassazione opprimente, magari a volte dai nomi altisonanti (“fondo di redenzione”: si vogliono sostituire a Dio, e redimerci dal peccato del debito?) non è forse la più sottile delle armi di oppressione del popolo dei figli di Dio?
Per questo, con il cuore in mano, Le chiedo di smettere di essere, certo inconsciamente e involontariamen te, strumento del falsario avvalorando, con i suoi commenti, l’operato di un governo, nazionale e mondiale, chiaramente anticristiano e contro l’Uomo. Se poi volesse approfondire i temi trattati, sarei ben lieto di indicare numerose fonti e numerosi autori, di provata ispirazione cristiana, che hanno compreso il grande gioco e hanno anche proposto soluzioni concrete.
Come sempre, Dio La benedica e l’assista.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Reginaldo 2012-09-18 23:42
Ottima lettera: chiarissima ed esemplare.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-19 16:31
E' improbabile che risponda, non è in grado di capire.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Katto 2012-10-04 16:49
ottima lettera. Credo che sia già utile che la legga e credo che lo farà
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cgdv 2012-09-17 18:02
Ovviamente dobbiamo far credito a Padre Livio riguardo alla buona fede. Tuttavia benché l'invidia sia notoriamente uno dei sette peccati capitali che affliggono la società sotto quasi tutti i cieli non è certo questo il caso. Evidentemente non ha capito molto di quello che sta accadendo.
Giuliano
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pietro G 2012-09-17 18:53
Obama sta cercando da anni di ritirarsi dall'Afganistan e dall'Iraq salvando la faccia e le alleanze con gli arabi filooccidentali , senza riuscirci. In gioco ci sono le forniture strategiche di petrolio agli USA e all'Europa. I disastri commessi in Iraq, Afganistan e Libia hanno destabilizzato l'intera area medioorientale facendo pagare un prezzo altissimo in vite umane alle popolazioni civili di di quei Paesi.
In occidente si fa strada l'idea che la primavera araba, intesa come un avvicinamento agli ordinamenti sociali occidentali non sia stata altro che un miraggio nel deserto. Anche un falco dell'interventismo come Edward Luttwak ha mollato i neocon e propone ora di ritirarsi da tutti i Paesi arabi (http://www.dagospia.com/rubrica-3/politica/maledetta-primavera-il-portavoce-della-cia-in-italia-edward-luttwak-molla-sganassoni-a-neocon-44043.htm#Scene_1) dimenticando che prima di lui Pat Buchanan e Ron Paul queste cose le hanno dette per un decennio.
Il nocciolo della contrapposizion e tra i due mondi, quello islamico e quello occidentale, ha almeno due componeti importanti: 1) Il sostegno incondizionato a Israele e ai regimi arabi feudali (in cambio di petrolio) e l'idea folle di imporre con la forza lo stile di vita occidentale, con tutte le conseguenze di atrocità contro la popolazione civile evidenziate nelle foto e 2) La concezione dell'ordinamento sociale e del vivere civile dei Paesi islamici che, non solo è incompatibile con quella occidentale ma che è in sostanza immutabile in quanto ha fondamento nella parola di Dio data (almeno così credono loro) a Maometto nel Corano. Non è possibile essere fedeli musulmani e essere occidentali, quelli che sembrano integrati nelle società europee, ad esempio, lo sono perchè non sono praticanti. Una domanda : se l'occidente si ritira dai Paesi arabi o musulmani in generale, si ritireranno i musulmani dall'Europa? credo proprio di no. Quindi per quanto riguarda l'islamizzazione e il tentativo di conquista dell'occidente da parte degli islamici, Padre Livio ha ragione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# temponauta 2012-09-17 20:13
Citazione Pietro G:
Una domanda : se l'occidente si ritira dai Paesi arabi o musulmani in generale, si ritireranno i musulmani dall'Europa? credo proprio di no. Quindi per quanto riguarda l'islamizzazione e il tentativo di conquista dell'occidente da parte degli islamici, Padre Livio ha ragione.


Ha ragione padre Livio solo se prima si ritirano dall'Europa gli ebrei e le loro maledette pretese protocollari da popolo eletto di un dio privato e ingannevole.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Cesare 2012-09-18 09:46
Per rispondere alla sua domanda. Mi é sempre stato insegnato che coi se non si va molto lontano, a maggior ragione se la condizione che si introduce é semplicistica
e omette di dire tante altre cose. Ad esempio non dice che comunque il danno in casa d'altri gli USA l'hanno già fatto e quindi tornare impuiniti é già un lusso. In secondo luogo ci sono dei processi che quando sono stati innescati é quasi proibitivo fermare (un po' come nel caso di una valanga). Inoltre chiediamoci se magari a qualcuno di insospettabile (e se legge questo sito ne dovrebbe almeno avere sentore) potrebbe risultare utile per i propri disegni creare il maggior disordine possibile ovunque, per poi poter costringere tutti ad ingoiare le sue medicine...
E da ultimo c'é anche la dinamica propria dell'islam, ma anche questa viene solo dopo tutti gli errori che la nostra gerarchia cattolica modernista ha saputo compiere in 50 anni.
Credo che la sua domanda questa volta o sia stata troppo ingenua o troppo ideologica.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Juma 2012-09-18 10:08
L'occidente sta occupando i paesi musulmani con le armi, fare un parallelo con gli immigrati musulmani in occidente non ha senso. Non ci sono eserciti musulmani in occidente che fanno checkpoint nelle strade, che bombardano con i droni, che buttano bombe all'uranio impoverito sulla popolazione etc.etc. Il tuo paragone fra truppe militari di occupazione e normali cittadini immigrati di fede musulmana non regge. Peraltro, non vedo alcuna "islamizzazione" dell'occidente, vedo invece una giudaizzazione molto forte... ti ricordo che l'Islam è contro l'usura bancaria, cosa che regna sovrana in occidente. I musulmani sono molto più vicini ai cristiani di quanto lo siano gli ebrei talmudici. Tanto per iniziare ritiriamo ogni esercito occidentale dai paesi islamici, poi si può parlare tranquillamente , da una posizione morale alta, di frenare l'immigrazione, che comunque ti ricordo in Italia e largamente cristiana (dalla Romania), dato che gli immigrati cristiani in Italia sono il DOPPIO di quelli di fede musulmana.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pietro G 2012-09-19 18:00
@Cesare e Juma
-Nel XXImo secolo i Paesi non si conquistano con i soldati e le cannoniere, ma con gli immigrati. Il Messico si sta riprendendo la California e l'Arizona mentre la Cina ha conquistato il Tibet con milioni di immigrati. Tra una generazione in alcuni Paesi europei gli islamici saranno maggioranza e tratteranno la minoranza cristiana come la trattano in Egitto o in Turchia. Non mi sembra una bella prospettiva. Gli illusi che credono che esista un Islam europeo sono gli stessi che credono che uno come Gad Lerner sia un italiano. Sono i popoli che fanno gli stati e non viceversa.
-Sto notando come le dimostrazioni contro l'Occidente per un paio di vignette contro Maometto (sempre che quest'ultimo sia mai esistito) sono molto più gravi e imponenti di quelle fatte contro Israele dopo che quest'ultimo aveva ucciso 1500 persone a Gaza, in maggioranza donne e bambini. Non è strano secondo voi? Perchè gli arabi e i musulmani in genere (con la notevole eccezione dell'Iran) si sono "venduti" i loro fratelli palestinesi a Israele? Forse perchè gli ebrei della diaspora sono i primi a favorire l'immigrazione islamica in Europa?
-I Paesi del Medio Oriente sono stati fatti saltare in aria (da qualcuno che lo riteneva utile per i propri disegni) uno dopo l'altro : Iraq, Libia e ora la Siria e forse l' Iran, quale è stato il meccanismo, "l'esplosivo", usato? La multietnicità e la multiculturalit à. Hanno messo una etnia contro l'altra : Kurdi contro arabi, arabi sciiti contro i sunniti, sunniti contro alauiti ecc. ecc. La stessa sorte toccherà all'Europa e agli USA.
-Con il buonismo e le illusioni, con la "Chiesa del dialogo", non si va da nessuna parte. La storia si fa con i rapporti di forza, una leadership malata di antirazzismo sino alla paralisi non conterà mai niente e trascinerà nel declino terminale i popoli che sventuratamente la hanno votata e le hanno dato fiducia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Cesare 2012-09-19 19:23
Cerchiamo di non confondere le idee. La tesi di fondo che é stata criticata dal direttore é la seguente: «L’Islam vuole conquistare il mondo, e perciò odia gli Stati Uniti perchè li invidia».
Ora io concordemente a quanto sostenuto nell'articolo ritengo che il fatto che l'islam odi gli Stati Uniti, non é dovuto solamente o specialmente al fatto che gli USA hanno conquistato il mondo e loro ne sono ividiosi. Ci sarà anche questa bambinesca possibilità, ma non é la principale.
Attualmente se l'islam é furibondo ed odia gli USA (e Israele) é perché hanno esportato in tutto il mondo la filosofia del cow-boy: o sei d'accordo con me o ti sparo.
Che poi ci siano molte dinamiche legate all'islam, alla demografia, all'economia e all'incapacità dell'Occidente di contrapporre una valida forza morale, prima ancora che militare e politica all'invasione di popolazioni extraeuropee, é pure evidente (ed alcuni aspetti che lei ha elencato sono da me pienamente condivisi), ma é un'altro problema.
Se vogliamo combattere e resistere alla propaganda mediatica (che é l'avanguardia delle guerre moderne) cerchiamo di non confondere le idee e di mantenere una dialettica corretta e coerente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pietro G 2012-09-20 11:12
Che l'Islam odi, giustamente, gli USA è una cosa sacrosanta, che nessuno, e tanto meno io, contesta. Tra l'odio per gli USA e l'invasione islamica dell'Europa però non c'è alcun nesso. Anche di questo parla Padre Livio quando cita la volontà islamica di conquistare il mondo. Il periodo coloniale europeo è finito da tempo, ora i colonizzati sono diventati colonizzatori, con una notevole e stupefacente differenza : mentre i colonizzati di un tempo opponevano resistenza e facevano guerre di liberazione, quelli odierni finanziano addirittura l'invasione!
-È vero che i due problemi sono, a prima vista distinti e che l'occidente deve farla finita con i comportamenti criminali e con l'immischiarsi negli affari altrui. La realtà però non è mai semplice perchè l'interazione con il mondo islamico c'è a prescindere da questi comportamenti criminali. Non è possibile dimenticare che l'Islam è sempre stata una "religione" (meglio : uno strumento) di conquista. Quello che è successo nel Nord Africa durante l'invasione araba sta succedendo ora in Europa.La mia domanda quindi resta valida. E aggiungo (retoricamente) : che cosa direbbe il mondo se ora in Europa si formassero movimenti di liberazione anti islamici(e anti immigrati) tipo quelli degli anni '60 nel Terzo Mondo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# renatodrg 2012-10-03 08:55
Gli islamici sono delle persone pacifiche , amichevoli. Certo.Prova a dirgli qualcosa su maometto, ti tagliano la gola. E poi i musulmani vogliono imporre la loro religione ovunque con la forza, odiano il cristianesimo e i cristiani. I musulmani hanno fatto l'11 settembre, guarda cosa stanno facendo in Sudan ai cristiani.Ma dove cavolo vivi?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antoniolf 2013-05-07 15:11
l'11 settembre l'hanno fatto gli stessi yankee
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# gjovi 2012-09-17 19:01
Possibile che non ci sia qualche buona anima che convinca Padre Livio a leggere questo quotidiano on line? (EFFEDIEFFE).
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ARDITO 2012-09-17 20:16
a lui non interessa la verità, ma solo seguire la sua strada, facendo pubblicità gratuita e portando avanti pelleginaggi non autorizzati dalla Chiesa, è un disubbidiente incallito.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# LdG 2012-09-17 19:50
Padre Livio e soci hanno già fatto danni comunicativi di un certo tipo durante il conflitto balcanico schierandosi pro-Croazia senza se senza ma. Nota nazioneal servizio della CIA. Deve essere un vizio...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# pierluigi baracchi 2012-09-17 20:57
Se vogliamo proprio conquistare il cuore dell'Islam usiamo l'amore la pace ed il perdono. Non ha insegnato questo Gesù? Non ha parlato di questo il Papa in Libano?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# medicialberto 2012-09-18 07:18
Certo che sì. Ma se un tuo fratello sbaglia, è tuo dovere correggerlo. E anche questo è amore.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Em 2012-09-17 21:23
Che padre Livio legga questa pagina!
Si vergogni!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CESCO 2012-09-17 22:45
Padre Livio secondo me che lo ascolto spesso, sa molto bene come stanno effettivamente le cose, ma non può esprimere le sue opinioni personali, e si limita a commentare le notizie dei giornali con il freno tirato. Ha tanti contatti con sacerdoti e intellettuali cattolici e no di diverse parti del mondo,e penso propio che sia molto bene informato.Avvolte si capisce ascoltandolo che vorrebbe sbracarsi ma si trattiene.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# medicialberto 2012-09-18 07:22
Se così fosse, eviterebbe di dire castronate.

Come quando, per giustificare (giustificazion e del male = prima attività di Satana) la guerra, ha detto che se da una parte la legittima difesa è lecita (ma non obbligatoria), a livello di stati la difesa (anche quella "preventiva", caro Livio????) è un dovere, per i governanti.

Et voilà, agli orecchi distratti di tante vecchiette che ascoltano, Bush, Blair & C. hanno fatto bene a scatenare le guerre.

Vergogna.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ARDITO 2012-09-18 12:57
Chi sta cono DIO e Gesù, non deve nessun freno tirato, dire ad alta voce le verità, senz fare mai compromessi, con i compromessi si manda tantissima gente all'iferno anzichè al Paradiso. Gesù disse la verità vi renderà liberi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# dreasorr 2012-09-18 07:04
Padre Livio, caro Direttore, pensa che ai Cristiani sia necessaria una ripresa del senso di identità e dell'impulso di autodifesa di fronte all'ondata islamica (cosa vera). Mosso da tale intento, non si accorge di cascare dalla padella islamica nella brace giudaica.

In questi giorni ha detto di desiderare l'applicazione in Italia dello "ius soli" per la cittadinanza: la negazione di tutta la civiltà giuridica romana e l'autoconsegna al mondialismo massonico. E lui è certamente un sincero avversario della Massoneria!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maccabeo 2012-09-18 07:41
Discutere col Fanzaga? Tempo perso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# adelauro 2012-09-18 07:50
Mi sembra che purtroppo nel cattolicesimo italiano sia sempre presente una corrente filo-americana o filo-anglosassone, che è molto forte e che purtroppo influenza molti prelati e molti dei media cattolici.
Da dove viene?
Che cosa ha a che fare con la fede cattolica?
Forse risale a Don Sturzo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# AlexFocus012 2012-09-18 08:07
Non posso certo permettermi di pensare al posto di Cristo, ma sono convinto che Gesù, oltre ad arrabbiarsi con mercanti nel tempio, scribi e farisei, se la sarebbe presa di brutto anche con i propagatori di false informazioni...
Il coraggio di dire la verità, in un mondo dominato dalla menzogna, è di per sè un atto rivoluzionario. Ed anche cristiano, forse padre Livio l'ha un attimo dimenticato....
Alexfocus
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maccabeo 2012-09-18 08:16
Figurarsi se Livio ha tempo! deve imparare il nuovo brano di Kiko a memoria entro oggi! ha ha!
Non ha avuto neanche il tempo di rispondere all'appello di Padre Quirino Salomone sul tema signoraggio:
http://www.youtube.com/watch?v=x3vEeKAFsYM&feature=share&list=UUXpp2g1aKEn-P6jrNpcObJw

W i sedevacantisti!
Un canale YT sedevacantista è questo se vi interessa (o irresoluti che siete!):
http://www.youtube.com/user/chiesavivachannel

Saluti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Malafesta 2012-09-20 08:44
Citazione Maccabeo:
W i sedevacantisti!


Sì ,evviva! Magari riescono anche a spiegare perchè attaccano l'unico papa che ha istituito una commissione su Medjugorie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NUMA 2012-09-18 08:42
Io credo necessario non perdere di vista alcuni principi che i SACERDOTI di TUTTE le religioni,in particolare monoteiste,non possono eludere dalla propria dottrina se non a rischio di indurre il gregge ad una visione "relativista" del culto ma anche, addirittura, in bocca al lupo, che lo sbrana e lo disperde.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# calzo57 2012-09-18 08:44
E' un grandissimo catechista, e meno male che c'è. Se poi quando legge parole inglesi o parla di economia fa qualche strafalcione, beh nessuno è perfetto o onnisciente, neppure i lettori di Effedieffe, iniziando dal sottoscritto.
Se qualcuno vuole scrivergli consiglio di non superare le due-tre righe.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# GEN44MARK 2012-09-19 19:46
Citazione calzo57:
E' un grandissimo catechista, e meno male che c'è. Se poi quando legge parole inglesi o parla di economia fa qualche strafalcione, beh nessuno è perfetto o onnisciente, neppure i lettori di Effedieffe, iniziando dal sottoscritto.
Se qualcuno vuole scrivergli consiglio di non superare le due-tre righe.


Accidenti...certo,dev'esser così impegnato,da non aver proprio più tempo per leggere cosa scrivono gli altri...
beh...però,un rimedio ci sarebbe pure...
che gli scriva...Tacito!
O magari anche da Beppe Grillo,che per davvero è il massimo della sintesi,con quel suo brevissimo...Slogan!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# BXVI 2012-09-18 09:35
Che brutto mettere un dio ovunque! solo togliendocelo di dosso potremo sentirci liberi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Juma 2012-09-18 10:11
Ricordiamo anche quella tragedia dimenticata che è Falluja, dove ancora si registrano radiazioni a livelli superiori dopo la bomba di Hiroshima, e dove ogni giorno nelle stanze degli ospedali le madri sono costrette a partorire urlanti bambini deformati, senza occhi, con la cassa cranica sfondata, con deformazioni orrende di ogni tipo. Ma di cosa sta parlando questo Padre Livio ? La realtà è che per tutto quello che hanno subito, i musulmani li odiano ancora troppo poco i satanici Usra-Statunitensi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Nahars 2012-09-18 10:37
io ascolto spesso RM e mi era sfuggita questa frase.
Ieri però ha detto che la Madonna ama tutti gli esseri umani e concede grazie anche ai musulmani, come verificatosi anche ultimamente.
Condivido il fatto che sia un ottimo catechista ,ma di economai, geopolitica è un po' inopportuno.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# eroszag 2012-09-18 11:02
Tutto vero ma spesso si dimentica la disumanità estrema di cui l'Islam è capace.Farli apparire solo come vittime e non anche come quello che sono(vittime E carnefici) , posso capire vada bene per bilanciare quanto detto da Ferrara & co., ma non corrisponde a verità.
Sebbene ci sia certo una regia dietro, non ricordo di avere visto scempi, saccheggi e omicidi dopo le centinaia di pubblicazioni, film e pezzi teatrali che dipingevano Gesù in ogni modo esecrabile.
Anzi, svilirne la figura sembra una necessaria prova di laicità, mentre maometto non si può toccare.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Rosetta M. 2012-09-18 12:13
Un'alternativa a radio Maria c'è, si chiama radio Mater ( creata dal vecchoo buon Don Mario estromesso da radio Maria). Non è ben strutturata come radio Maria però c'è modo di pregare e a tutte le ore, specialmente la notte,il che è una gran bella opportunità. Per le notizie e i commenti politici ...c'è Effedieffe perchè cercare altrove?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# GEN44MARK 2012-09-19 19:37
Citazione Rosetta M.:
Un'alternativa a radio Maria c'è, si chiama radio Mater ( creata dal vecchoo buon Don Mario estromesso da radio Maria). Non è ben strutturata come radio Maria però c'è modo di pregare e a tutte le ore, specialmente la notte,il che è una gran bella opportunità. Per le notizie e i commenti politici ...c'è Effedieffe perchè cercare altrove?


Ma guarda un po',ormai ci manca solo...
radio "Materia"!
Strano,però,che non esista pure una radio "Pater"...strano,no?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# istituto 2012-09-18 13:10
L’Islam vuole conquistare il mondo, e perciò odia il mondo intero (specie l'Occidente ). L'Islam (in arabo: إسلام‎), da pronunciare "Islàm" - sostantivo verbale traducibile con "sottomissione [a Dio]",Sottomissione , di chi non la pensa come loro, con le buone ma soprattutto con le cattive (vedasi il Corano che permette l'omicidio degli infedeli e degli apostati, e che per motivi spirituali consente la menzogna con gli infedeli....)Nicola.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ulisse 2012-09-18 14:14
il 12 Settembre 2006, Ratzinger all'Università di Ratisbona tenne una lectio magistralis dal tema :"Fede , Ragione e Università - Ricordi e riflessioni".In questa lezione, il Papa citò una dotta disquisizione di molti secoli fa,tra Michele Paleologo e un sapiente persiano, di cui non ricordo il nome. La discussione verteva sulla natura di Dio, e se Dio possa essere affermato mediante la violenza.
L'analisi di Ratzinger era molto profonda, e impiegai un po' a procurarmi il materiale da lui citato, ma soprattutto a..capirlo.
Subito ci furono disordini,scopp iati in contemporanea in tutto il mondo, con molti morti innocenti, tra cui anche cristiani.
Adesso,siamo di nuovo a ...tredici! Si può al rigurado ragionevolmente sostenere che ci sia un rapporto di causa ed effetto tra le due cose?
Vogliamo sostenere che per contestare un'opera blasfema, è giusto mettere a ferro e fuoco il mondo?
E' come se, io che stamattina avevo dimenticato la tessera della piscina, avessi dovuto subire l'ergastolo!
Infine, mi permetto un'osservazione: supponiamo per un momento che Padre Livio abbia torto (ma secondo me, non ha torto!); è giusto l'anatema contro di lui? O ci stiamo già esercitando ?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# gabriele1962 2012-09-18 15:42
Concordo con CESCO, don Livio è costretto ad allinearsi; se no i fratelli maggiori lo fanno chiudere, sceglie il male minore. Preghiamo per lui.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Annhilus 2012-09-18 17:39
Se almeno la smettesse di commentare i giornali e parlasse di catechismo e di
dottrina sociale della Chiesa, tutto andrebbe molto ma molto meglio.

I suoi svarioni a volte sono veramente imbarazzanti e le accuse di opportunismo
verso la chiesa ne traggono linfa e sostegno.

Ha ragione il Direttore. Faccia il catechista e la smetta di assecondare la volgata teocon stile ferrara-allam che
non giova a nessuno anzi affossa.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloD. 2012-09-18 17:59
Padre Livio è una persona molto saccente e passa gran parte del suo tempo a parlare di sé e ad auto-incensarsi; inoltre ha uno stile molto aggressivo ed arrogante, che a me piace poco. Se ha anche dei meriti, il Signore glieli riconoscerà. Sicuramente lasciano perplessi i giudizi tutti pro Israele e pro USA che tanti cattolici esprimono; giudizi dati a priori e ben lontani dalla tradizionale prudenza che su certi temi la Chiesa, fino a non molto tempo fa, aveva.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# maurico 2012-09-18 18:39
Consiglierei a don L. Gonzaga un paio di libri, anche tre: Spaghetticons di Copertino, Cronache dell'anticristo del Direttore e, perchè no, La Società dello Spettacolo di G. Debord. Magari regagliamoli, con la speranza che gli giovi ad una salutare apertura mentale.

Mi permetto anche, umilmente, di dedicargli il versetto 22 del salmo 55:
PIÙ UNTUOSA DEL BURRO E' LA SUA BOCCA,
MA NEL CUORE HA LA GUERRA;
PIÙ FLUIDE DELL' OLIO LE SUE PAROLE,
MA SONO PUGNALI SGUAINATI.

Saluti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Giuseppe1 2012-09-18 19:22
Concordo anch'io: padre Livio mi appare come un catechista indefesso, un po' prepotente (visto la storia con Radio Mater), anche politicante (Radio Maria con Radio Padania è la solo "radio comunitaria" che possa usufruire di una legge "ad hoc"), ecclesial-popolare (e non è detto che sia un male), controcorrente solo sulla morale, mentre nel sociale e politico non disdegna di farsi infiltrare da una certa destra simpatizzante per il conservatorismo americano, mandando in onda conduttori come Marco Respinti la Domenica sera e Paolo Sorbi il giovedì (a mio parere una vera schiappa in analisi politica, un sessantottino di Trento rimasto tale nell'animo nonostante il cambio di ideologia).
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# SART 2012-09-18 19:42
Mia madre ascolta Radio Maria ogni giorno e le fa bene, le tiene compagnia e la aiuta a recitare il S. Rosario. Peccato che anche Radio Maria, consapevolmente o meno, aderisca in tuto alla hasbara (propaganda dei J). Forse uno dei più grandi portenti del demonio nell'epoca presente è far dire il falso a persone tutto sommato buone e meritevoli di fiducia
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# astrorosa1 2012-09-18 21:05
Riportare il testo integrale della lettera scritta a Don Livio occuperebbe troppo spazio.

Apprezzo Radio Maria dal 2011 prima quando Don Livio catechizzava, il più delle volte cambiavo canale radio.
Comunque devo fare i complimenti a questa radio per i tanti sacerdoti sinceri che vi parlano.
Resta un peccato di fondo, aver giudicato
alcuni veggenti in modo negativo o spregiativo, mi riferisco a Renato Baron,
con causa in tribunale a Don Mario fondatore di Radio Maria allontanato dalla Radio da lui fondata e fondatore di Radio Mater ed alle calunnie su Mons. Claudio Gatti ed il rifiuto da parte non solo di Don Livio ma della chiesa di riconoscere i miracoli eucaristici anche del salesiano Don Gian Paolo Faroni vedere i filmati http://www.youtube.com/watch?=xJ95utsnvEI
Per questo si può parlare di tradimento
di Cristo, a cui dovranno rispondere molti sacerdoti di peccato mortale contro lo Spirito Santo per arrogarsi il diritto
di giudicare negativamente i miracoli eucaristici diffondendo Medjugore, apparizioni reali, ma che avrebbero dovuto portare ai miracoli eucaristici, quale sigillo d'amore verso Cristo dai suoi ministri.

Matteo 24
14 Frattanto questo vangelo del regno sarà annunziato in tutto il mondo, perché ne sia resa testimonianza a tutte le genti; e allora verrà la fine.
15 Quando dunque vedrete l'abominio della desolazione, di cui parlò il profeta Daniele, stare nel luogo santo - chi legge comprenda -, 16 allora quelli che sono in Giudea fuggano ai monti, 17 chi si trova sulla terrazza non scenda a prendere la roba di casa, 18 e chi si trova nel campo non torni indietro a prendersi il mantello. 19 Guai alle donne incinte e a quelle che allatteranno in quei giorni. 20 Pregate perché la vostra fuga non accada d'inverno o di sabato.
21 Poiché vi sarà allora una tribolazione grande, quale mai avvenne dall'inizio del mondo fino a ora, né mai più ci sarà. 22 E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati. 23 Allora se qualcuno vi dirà: Ecco, il Cristo è qui, o: È là, non ci credete. 24 Sorgeranno infatti falsi cristi e falsi profeti e faranno grandi portenti e miracoli, così da indurre in errore, se possibile, anche gli eletti. 25 Ecco, io ve l'ho predetto.
26 Se dunque vi diranno: Ecco, è nel deserto, non ci andate; o: È in casa, non ci credete. 27 Come la folgore viene da oriente e brilla fino a occidente, così sarà la venuta del Figlio dell'uomo. 28 Dovunque sarà il cadavere, ivi si raduneranno gli avvoltoi (traduzione alternativa aquile)
29 Subito dopo la tribolazione di quei giorni,
il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce,
gli astri cadranno dal cielo e le potenze dei cieli saranno sconvolte.
30 Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell'uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell'uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria. 31 Egli manderà i suoi angeli con una grande tromba e raduneranno tutti i suoi eletti dai quattro venti, da un estremo all'altro dei cieli.

Mi permetto di fare alcune note riguardo a questo testo:
Che cosa è il deserto?
Un terreno dove non c'è vita.
Che cosa è un deserto spirituale?
Un'anima dove il Cristo non può andare mentre milioni d'esseri umani cercano la Verità quale fondamento della vita, nell'insieme della letteratura mondana.
dove l'amore verso DIO e verso il prossimo è trascurato come in un deserto.
La casa in cui non bisogna andare è la massoneria con i suoi segreti e le varie sette o veggenti falsi.
Il Signore si trova solo attraverso le opere dei suoi fedeli servitori della Verità.
Il cadavere di cui si parla in questo brano di Matteo è Cristo che avrà al suo fianco (non avvoltoi) ma aquile come riportato in alcune traduzioni bibliche,
le quali aquile sono i suoi veri amatori.

Grazie Dr Blondet
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Red 2012-09-18 21:16
Maurizio, questa volta, forse l'unica nella vita, sono pienamente con Te.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Von Rezzori 2012-09-18 21:23
Uno come padre Livio, che mi pregio di non conoscere (anzi, di essere felice di non conoscere!) mi ricorda un cosiddetto "movimento estrema destra" tedesco, tale "Pro Deutchland" che sfila contro la presenza degli islamici sventolando bandiere germaniche e....israeliane! Naturalmente questa è una destra tollerata e blandita, a differenza di quei cattivoni del NPD che non sembrano propriamente essere dei filosionisti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Dany Zenobi 2012-09-19 01:42
Non capisco proprio il livore esagerato con cui diversi di voi (troppi) si scagliano contro il Padre Livio. Il quale non sarà perfetto ne completamente informato (come noi del resto: numerose tesi e argomenti che compaiono su questo sito sono del resto ipotesi, magari verosimili e accreditabili, ma scritte anche col condizionale d'obbligo), e certamente può commettere degli errori di valutazione; ma arrivare ad augurargli che Dio ce ne liberi è davvero troppo, è da stupidi ed è profondamente ingiusto. Tanto più perchè, io che lo ascolto tantissimo nel suo commento alla stampa, tante volte l'ho sentito critico e arrabbiato nei confronti delle tasse opprimenti, della politica di oggi, delle ingiustizie e delle inique perversioni di un sistema finanziario deificato e onnipresente. E giustamente rileva il profondo carattere anticristico dell'islam radicale, così come appare scritto in tanti passi del corano che, vale la pena ricordarlo, è la copia esatta, e dunque immodificabile e non interpretabile ne ammodernabile, del corano scritto in cielo e dettato a maometto. Ora oggi Blondet gli e ci ricorda con foto eloquenti che l'occidente qualcosa sta sbagliando nei confronti dell'islam; mi sta bene, ma si ricordino i dettrattori di Padre Livio di questo sito delle sofferenze inaudite (e mai fotografate !) dei milioni di cristiani, minoranza in terre islamiche, continuamente vessati, stuprati e spesso uccisi o costretti alla fuga che il padre ci fa presenti e che con le primavere arabe in mano agli islamici della sharia aumenteranno esponenzialment e. E mi fermo qui, ma ce ne sarebbe ancora e ancora ....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# maurico 2012-09-19 18:09
"(...:numerose tesi e argomenti che compaiono su questo sito sono del resto ipotesi, magari verosimili e accreditabili, ma scritte anche col condizionale d'obbligo), e certamente può commettere degli errori di valutazione"?

Se leggesse più attentamente, forse noterebbe che su questo sito gli autori fanno sopratutto analisi basate su una documentazione dettagliata.

"...dei milioni di cristiani, minoranza in terre islamiche, continuamente vessati, stuprati e spesso uccisi...". Dove? Nell' Iraq di S. Husseyn? Nella Libia di Gheddafi? In Siria? In Iran?

Oppure in qualche altro stato alleato del civilissimo occidente??

Ma li legge gli articoli di questo sito?

Blaise Pascal diceva che la Chiesa ha tre tipi di nemici: gli eretici, che se ne sono staccati (e và bene); gli ebrei che non ne hanno mai fatto parte (e và ancora bene) ed i cattivi cristiani che la lacerano dall' interno (e si può molto discutere sul cosa si intende per cattivo cristiano, ma va comunque molto meno bene non trova?).

E poi "quella pagliuzza nell' occhio"?


Saluti.

P. S. le parentesi sono le mie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# CarloD. 2012-09-19 14:04
La natura anticristica dell'Islam mi pare evidente e solo coloro che non vogliono vedere possono negarla. Inutile citare tutte le atrocità che in nome di questa religione vengono perpetrate contro i cristiani e non solo. C'è qualcosa di profondamente sbagliato ed inquietante in tutto quello che gli islamici radicali fanno: lapidano e schiavizzano le donne; esercitano violenze e punizioni che francamente possono destare solo orrore; negano nelle terre dove loro comandano quello che chiedono per sé, con arroganza, quando arrivano da noi (ricordate le file di islamici in preghiera davanti al duomo di Milano?). Ma quello che fanno Stati Uniti e Israele non è meno riprovevole, e forse su questo siamo tutti d'accordo. Io sono arrivato alla conclusione che non si possa tracciare una linea di demarcazione dove sistemare da una parte i buoni e dall'altra i malvagi. Credo che,almeno individualmente , alla luce del Vangelo, si debba discernere caso per caso e condannare senza tentennamenti in modo netto ed imparziale quando una delle parti in causa compie ingiustizie, atrocità ed orrori.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-19 16:28
Citazione Maccabeo:
come biasimarlo del resto. Si sta guadagnando un posticino nel famigerato "cortile dei gentili" (di fianco a Ravasi?). Dalla "Casa del Padre Mio" al cortile!!



STUPENDO
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-19 16:50
Citazione Cesare:
Per rispondere alla sua domanda. Mi é sempre stato insegnato che coi se non si va molto lontano, a maggior ragione se la condizione che si introduce é semplicistica
e omette di dire tante altre cose. Ad esempio non dice che comunque il danno in casa d'altri gli USA l'hanno già fatto e quindi tornare impuiniti é già un lusso. In secondo luogo ci sono dei processi che quando sono stati innescati é quasi proibitivo fermare (un po' come nel caso di una valanga). Inoltre chiediamoci se magari a qualcuno di insospettabile (e se legge questo sito ne dovrebbe almeno avere sentore) potrebbe risultare utile per i propri disegni creare il maggior disordine possibile ovunque, per poi poter costringere tutti ad ingoiare le sue medicine...
E da ultimo c'é anche la dinamica propria dell'islam, ma anche questa viene solo dopo tutti gli errori che la nostra gerarchia cattolica modernista ha saputo compiere in 50 anni.
Credo che la sua domanda questa volta o sia stata troppo ingenua o troppo ideologica.


Perfettamente d'accordo. Tra l'altro gli ebrei vivono (per ora) almeno in Europa
pacificamente con i musulmani, in Germania adirittura hanno fatto fronte unico contro la legge che proibisce la circoncisione, non hanno preso posizione contro i salafisti che hanno invaso le piazze per un certo periodo con i loro proclami di odio religioso, non si oppongono a costruzioni di moschee sempre più grandi. Il piano comincia a diventare evidente.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# lotharborn 2012-09-19 17:04
Caro direttore Padre Livio è al suo stesso livello ... è un grande!!! satana si strugge dalla rabbia, leggo Lei sempre con immenso piacere e ascolto p. Livio con altrettanto piacere che Dio vi benedica!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-19 18:19
Don Livio è, tra l'altro, il megafono di Medjugorje, un iniziativa del Movimento Carismatico Pentecostale http://www.salpan.org/SCANDALI/CARISMATICI/Pentecostali.htm, che dal 1981 ad oggi sforna 1255 ! messaggi, Inutile ricordare che vari Vescovi dell'ex Jugoslavia hanno scritto al Papa, che queste COSIDETTE apparizioni mariane NON ci sono mai state, infatti rappresentano l'antitesi a FATIMA da parte di Satana. Hanno chiesto RIPETUTAMENTE di comunicare alle parrocchie di NON mandare più pellegrini, e finalmente tre anni fa è stata isituita una Commissione di verifica in Vaticano con a capo il cardinale Camillo Ruini, che pare non abbia nessuna fretta, e si capisce perché.
La storia dl Movimento carismatico è lunga, ma è interessante constatare che
nei secoli XII e XIII sorsero i Puritani, che si credevano illuminati dallo Spirito Santo. Seguirono poi gli Albigesi, i Valdesi, i Catari, i Poveri di Lione, ecc. fino a Lutero che sostenne di possedere la pienezza dello Spirito Santo. Così, il protestantesimo lo si può dire culla e terreno adatto al pentecostalismo moderno. Infatti, il movimento carismatico-pentecostale nacque dal protestantesimo nella Carolina del Nord (USA) nel 1892. I fondatori furono il rev. R.G. Spurling, pastore battista e il rev. W.F. Bryant, pastore metodista.
Il movimento, quindi, non è nuovo e non ha radici cattoliche; ma nacque e si sviluppò, alla fine del secolo scorso, in alcune comunità negre e poi in tante sètte degli Stati Uniti, specie i Testimoni di Geova e Mormoni.
Ma il 5 giugno 1948, il Sant’Uffizio richiamava gli articoli del Codice di Diritto canonico, che interdicevano ai cattolici “di assistere, o partecipare attivamente, in una qualunque maniera, alle cerimonie di culto dei non cattolici”(Can. 1258). E questo perché la Chiesa cattolica istituzionale, dotata di Magistero e di gerarchia, si vide opporre un’altra chiesa, la “carismatica”, in cui ciascuno è libero di interpretare la Fede come vuole e di comportarsi a proprio piacimento.

La diffusione fu rapida; già nel 1972 si fecero due Convegni teologici: l’uno, a cura della “Società Teologica Svizzera”, in cui vi partecipò anche K. Rahner, teologo eretico, l’altra, a cura dell’“Accademia cattolica Bavarese” con Ratzinger!.
I suoi mentori sono stati tra gli altri il belga Card.Suenens e il teologo gesuita Francis Sullivan, professore, poi, all’Università Gregoriana. Fu uno dei massimi teorici del Pentecostalismo cattolico. Alcune notizie sono tratte da Pontifex.
CHI si fa latore di queste false apparizioni, NON solo offende grandemente
la Santissima Vergine, altro che rosari,
ma favorisce l'inganno satanico nei confronti della gente. Satana può fare prodigi, ma non miracoli, è la scimmia di Dio, abilissimo nei camuffamenti, ma per un occhio attento non poi molto, tant'è vero che a Medjugorje si è presentato ai bambini, per la verità corsi a casa la prima volta terrorizzati. Attacca tutte le anime senza riguardo e VUOLE essere adorato come DIO.
La sua ultima entrata in scena sarà con
l'Anticristo e chi non avrà una conoscenza e una fede solida ci cascherà.

Radio Maria è presente in tutti i cinque continenti, e forse anche sotto terra,
ha dei ripetitori potentissimi che sono molto costosi sia nell'acquisto che nella manutenzione, ma per il vero scopo
ammantato di pseudo evangelizazzion e non si bada a spese.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pietro G 2012-09-19 19:23
Infatti, come fa Padre Livio a fare il megafono per questa storia di Medjugorje che va avanti orma da 31 anni, con messaggi sempre uguali. Possibile che non sorga in lui neanche un piccolo dubbio? oppure, visto il tempo e l'impegno che ha dedicato a questa causa, non può ammettere di essersi sbagliato?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Malafesta 2012-09-20 08:49
Citazione aloisius:
La diffusione fu rapida; già nel 1972 si fecero due Convegni teologici: l’uno, a cura della “Società Teologica Svizzera”, in cui vi partecipò anche K. Rahner, teologo eretico, l’altra, a cura dell’“Accademia cattolica Bavarese” con Ratzinger!.


Parli di questa?

Ampia risonanza ottenne pure la sua arringa pronunziata dinanzi all'Accademia cattolica bavarese sul tema "Perché io sono ancora nella Chiesa?", nella quale affermava: "Solo nella Chiesa è possibile essere cristiani e non accanto alla Chiesa"
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Dany Zenobi 2012-09-22 16:04
Satana può fare prodigi, ma non miracoli, è la scimmia di Dio, abilissimo nei camuffamenti, ma per un occhio attento non poi molto, tant'è vero che a Medjugorje si è presentato ai bambini, per la verità corsi a casa la prima volta terrorizzati.

Mi risulta che pure maometto scappò sconvolto all'apparizione del sedicente arcangelo s. michele che gli voleva dettare il corano. Lui stesso dice che ne fu scosso la notte a tal punto da meditare il suicidio e che per giorni durò questo sconvolgimento. E lui non era neppure un bambino. Poi evidentemente questo strano arcangelo san michele seppe blandirlo per benino....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# GEN44MARK 2012-09-19 19:03
Ma dai,suvvìa,abbi ate un minimo di cristiana carità,poveracc io...
e lasciatelo alle sue pie illusioni!

Invaghitosi perdutamente della fantomatica "Gospa" bosniaca.
Irretito dai mirabolanti "X"
di "Lei"...pseudo..."Secreti".

In perenne,quanto vana,trepidante attesa
che vengano finalmente..."divulgati"...
e son già passati più di trent'anni,
che barba,che noja...CAMPA CAVALLO...
che,nel frattempo,fai tempo a crepare!

Ed intanto,se la ridacchia,felic e e giulivo,lui,pre te di successo,
e se la conta e se la racconta;
lui l'ha sfangata e mica lo tocca,la crisi,quella tocca ai.."cretini"...
beato lui...
la sua gloriosa "Gerusalemme celeste"
lui l'ha già,da tempo e per tempo,
trovata laggiù,sulla Terra,
dritto,eh?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# astrorosa1 2012-09-19 19:44
A Padre Livio che continuamente trasmette radio Maria insistendo su Medjugorie e sapendo che sono quasi trent'anni che le apparizioni sono terminate.
Perchè non dire le verità. Il 25 di ogni mese non sono più neanche locuzioni ma sono scritti.
Perchè si attira la gente continuamente per denaro approfittando dei deboli, è ora che Lei Padre Livio dica le verità. Perchè ha ignorato ed ha parlato male di Sua Eccellenza Mons. Claudio Gatti.
Chi è Lei per giudicarlo, solo DIO Sà.
Essendo sacerdote confessore e ministro di DIO deve ascoltare, vedere e non giudicare
Si vede che Medjugorie rende anche a Lei.
Non si può ogni mese sentire messaggi che sono solo degli scritti sempre uguali.
Abbia Lei un pò più di discernimento ed insegni la via del Vangelo e non del giudizio, perchè Lei non è DIO.
Anche Padre Mario è uno strumento di DIO
ma in Lei non c'è mai stato ne pietà ne amore
Lei sa che Medjuogore non è sempre verità ma lo fà solo per attirare la gente per denaro per loro e per Lei.

Rosaria
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# franceschino 2012-09-20 00:08
Occorre pregare molto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# NUMA 2012-09-20 10:20
Mi permetto di suggerire alla redazione la scrittura di un articolo che affronti la questione già sorprendentemen te affrontata dal Fatto anche se al solito,evidente mente molto politically correct
http://80.241.231.25/ucei/PDF/2012/2...2022657576.pdf
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Pompili 2012-09-20 10:46
http://www.ilgiorno.it/como/cronaca/2012/09/04/767003-como-erba-radio-mater-fondazione.shtml

Saluti
Marco
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-20 14:16
Citazione Malafesta:
Citazione aloisius:
La diffusione fu rapida; già nel 1972 si fecero due Convegni teologici: l’uno, a cura della “Società Teologica Svizzera”, in cui vi partecipò anche K. Rahner, teologo eretico, l’altra, a cura dell’“Accademia cattolica Bavarese” con Ratzinger!.


Parli di questa?

Ampia risonanza ottenne pure la sua arringa pronunziata dinanzi all'Accademia cattolica bavarese sul tema "Perché io sono ancora nella Chiesa?", nella quale affermava: "Solo nella Chiesa è possibile essere cristiani e non accanto alla Chiesa"


Probabilmente parlava per gli altri.
Peccato che lui non abbia mai creduto nella divinità di Cristo e data la sua genealogia ovviamente non lo fa neppure adesso. In quanto alla tua farisaica domanda, lui appartiene a quella stirpe di Farisei ai quali Cristo ha detto:
" Voi per padre avete il diavolo, egli
fu omicida e mentitore sin dall'inizio".
E' Ratzinger stesso, che in contrasto alle sue melliflue parole, ostenta molto visibilmente la sua VERA appartenenza.
Vengono le lacrime a vedere la sollecitudine da parte del Vaticano nei confronti dei musulmani offesi da quello stupido libello, dove un Maometto stranamente ha le fattezze di un Cristo, quindi lontano da qualle arabe, mentre
NON esce una parola per i cristiani massacrati in Palestina, in Siria, in Egitto e altrove nel mondo, men che meno
contro le continue blasfemie nei confronti di Gesù Cristo e la SS.ma Vergine.

A te va bene così? A ME NO! e come me ce ne sono molti ma molti altri, e gente certamente non da sottovalutare (EFFEDEDIEFFE p.es.) che lottano per la VERITA' mettendosi in gioco personalmente.
Mala-festa, non dirmi che te l'ho guastata.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-20 14:26
Citazione NUMA:
Mi permetto di suggerire alla redazione la scrittura di un articolo che affronti la questione già sorprendentemen te affrontata dal Fatto anche se al solito,evidente mente molto politically correct
http://80.241.231.25/ucei/PDF/2012/2...2022657576.pdf


Il sito che hai raccomandato risponde con: Page not Found...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# riunificazione 2012-09-21 06:59
Che l´islam voglia o vorrebbe conquistare il mondo non é un mistero e non é nemmeno un mistero che questa gente é troppo intollerante su usanze e costumi occidentali. Quello che fa notare il Blondet é purtroppo vero ma é vero anche il fatto che questi islamici da noi in occidente sono dei rompicoglioni. Pretendono molto senza adeguarsi e integrarsi nei paesi che li ospitano. Meglio sarebbe se restassero a casa loro.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# raff 2012-09-21 15:04
@ Pietro G

Anche senza richiamare la "Dichiarazione Islamica" di A. Izetbegovich del 1970, l'esperienza dei vescovi in terre musulmane, crea qualche dubbio e preoccupazione anche all'interno della Chiesa Conciliare, per un certo "dialogo" interreligioso.

Tratto da http://www.bologna.chiesacattolica.it/vescovi/vecchi/omelie_discorsi/2009_05_22.php

"3. Un intervento dei Vescovi dell’Emilia Romagna

Nell’anno 2000, infatti, i Vescovi dell’Emilia Romagna hanno presentato un testo di Don Davide Righi su “Islam e Cristianesimo” (EDB, Bologna), che guarda in faccia la realtà. È una sintetica e lucida esposizione dell’argomento, che essi hanno offerto a tutti coloro che svolgono una funzione attiva nella vita ecclesiale, ma anche a quanti hanno a cuore i problemi emergenti del nostro tempo, in particolare ai responsabili della vita pubblica italiana, che sono chiamati dalla storia ad affrontare con saggezza e lungimiranza, con realismo e senza compromessi ideologici le nuove sfide che emergono in questo settore.

I Vescovi dell’Emilia Romagna, inoltre, hanno rivolto un caldo invito a non trascurare l’esperienza dei fratelli di fede e di ministero, che vivono in paesi a maggioranza musulmana, i quali mettono in guardia da un errore di prospettiva, che potrebbe falsare totalmente il nostro giudizio: non ci si deve limitare a un approccio puramente culturale dell’Islam.

Noi dobbiamo ascoltare con interesse quanto ci dicono gli studiosi del movimento islamico nella sua origine, nella sua storia, nella sua dottrina, nella ricchezza culturale che è fiorita tra le genti musulmane. Ma dobbiamo ascoltare anche chi conosce e testimonia, per esperienza diretta, il comportamento dei musulmani (dove la loro volontà è determinante) nei confronti degli altri, la loro durezza nell’esigere che ci si adegui alle loro norme di vita, la loro sostanziale intolleranza religiosa quale è ampiamente documentabile per molti paesi, le loro intenzioni di conquista (delle quali del resto non fanno nessun mistero).



4. Il dialogo costruttivo non ignora la realtà

A proposito di conquista mi sembra utile fare una piccola digressione che può aiutare a chiarire il pensiero dei Vescovi. Durante la Seconda Assemblea Speciale per l’Europa del Sinodo dei Vescovi, S.E. Mons. Giuseppe Germano Bernardini, Arcivescovo di Izmir in Turchia, dove è rimasto per oltre 40 anni e dove i musulmani sono il 99,9%, ha messo in evidenza la persuasione di tanti autorevoli personaggi musulmani così formulata: “Grazie alle vostre leggi democratiche vi invaderemo; grazie alle nostre leggi religiose vi domineremo”.

Tale persuasione fu espressa anche al Cardinale Oddi di v.m., durante il suo servizio diplomatico, da un noto Capo di Stato islamico che gli disse: “Voi ci avete fermato a Lepanto nel 1571 e a Vienna nel 1683. Noi invaderemo l’Europa, senza colpo ferire, grazie alla vostra democrazia”.

Ora, Mons. Bernardini e gli altri Vescovi missionari non vogliono creare allarmismi fuori luogo, esortano solo a non trascurare la realtà, perché il dialogo sia costruttivo e capace di risolvere i problemi reali e non si esaurisca in facili astrattismi o non si perda in irenismi ideologici.

Ai nostri politici – sono ancora i Vescovi dell’Emilia Romagna che parlano – vorremmo ricordare il problema della «diversità» islamica nei confronti del nostro irrinunciabile modo di convivenza civile.

Essi non possono lasciare senza risposta pertinente gli interrogativi che tutti gli italiani di buon senso si fanno: come si pensa di far coesistere il diritto familiare islamico, la concezione della donna, la poligamia, l’identificazio ne della religione con la politica, con i princìpi e le regole che ispirano e governano la nostra civiltà?

Inoltre, non possiamo dimenticare la preghiera organizzata in contemporanea, nel gennaio scorso, sul “crescentone” di Piazza Maggiore, davanti a S. Petronio e al Comune e in “Piazza Duomo” a Milano come in altre città. La preghiera è stata strumentalizzat a e posta davanti alla nostra democrazia non come un atto di libertà, ma come pressione politica. La vera preghiera non è compatibile con il vilipendio alle bandiere nazionali. Con queste manifestazioni, guidate da regie precise, il mondo musulmano non favorisce il dialogo e l’accoglienza dei paesi ospitanti."
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Francesco d. C. 2012-09-21 21:07
Per fortuna a fronte di un pavido Padre Livio ci sono preti di indubbio spessore morale come don Curzio Nitoglia. Suggerisco a tutti di seguirne le vicende intellettuali sul suo sito.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# aloisius 2012-09-22 13:11
Citazione BXVI:
Che brutto mettere un dio ovunque! solo togliendocelo di dosso potremo sentirci liberi.



Lei pensa di esserlo?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Dany Zenobi 2012-09-22 16:45
una cosa mi sembra davvero sbagliata e foriera di valutazioni erronee e fuorvianti: difendere o velatamente assolvere un certo islam x colpire gli ebrei e porli di fronte alle loro ingiustizie.

Se appena appena allargo l'orizzontge del mio sguardo, vedo piuttosto una cristianità in pericolo estremo, circondata a nord dalle milizie protestant-moderniste giudaico massoniche, coi loro araldi della morte e del nulla, adoratrici del principe di questo mondo, che dilagano armate di relativismo e di tutte le conseguenti armi di distruzione sociale di massa che ben conosciamo;

assediata a sud dal revanscismo arabo islamico con tutta la sua teoria di errori non meno gravi di quelli che muovono le milizie del nord;

e infine rosa al suo interno da forze distruttive, che si alleano ora da una parte, ora dall'altra, poichè non sono più sale della terra e luce del mondo.

tutto dunque viene creato e accade nel tentativo disperato, folle e vano di ribaltare la croce di Cristo una volta per tutte.

Mi sento di ammonire dunque dal perdere di vista lo scopo ultimo del principe di questo mondo: abbattere con ogni mezzo il cristianesimo. Si rischia di non comprendere gli avvenimenti della storia, soprattutto recente, predendo la luce e il discernimento sulla verità delle cose.

Satana di volta in volta crea e arma i suoi eserciti scagliandoli contro il popolo di Cristo; e poichè sono eserciti di iniquità e ingiustizia, spesso accade che si mordano a vicenda come cani rabbiosi, senza però perdere mai di vista chi è la preda ultima del loro agire;

ed anche questo fa il gioco del falsario, che ha in odio tutto il genere umano.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Fatima1 2012-09-23 16:26
Quando uno inzuppa il biscotto nella ciotola del potere non si può pensare che d'improvviso capisca come stanno le cose. Un po' li selezionano accuratamente (ogni ambiente fa così, compresa la Chiesa), un po' evitano d'inimicarsi il potere (quindi fa bene "non capire"), un po' sono narcisisti che pensano di non avere nulla da imparare... e una certa dose di fesseria fa il resto. Avviene lo stesso nei paesi musulmani e le loro "gerarchie religiose", non preoccupatevi. Com'è possibile, infatti, che "sapienti" di al-Azhar ecc. tengano bordone a personaggi davvero squallidi che si succedono al potere e che di "islamico" hanno ben poco?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# las 2012-09-27 21:38
Anche nel mondo cattolico si nascondono , ebrei o a loro collegati, per svolgere efficacemente il lavaggio del cervello secondo gli intenti di sion. Per la causa giudaica si arruolano sin dalla infanzia quelli maggiormente dotati di intelligenza e capacità manipolatorie mentali.
Ebbene c'è una realtà in italia -radiomaria- con milioni di pecore che si abbeverano ad una propaganda continua 24h su 24h basata su che cosa? su visioni en privè di un fantasma ,che rende molti soldi,i zingari la chiamano la gospa che si fa viva dapertutto forse anche nel loro cesso di casa, con la solita lagna a ripetere convertitevi sennò...
Se anche una persona dell'intelligenza di Blondet ci riflettesse un po sù dovrebbe riconoscere che a Gesù mancava forse un pò il senso del comico.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ppastor 2012-10-01 17:00
Ma lo sapete che "di ogni parola che diciamo o che scriviamo dovremo rendere conto", soprattutto a Dio? E non si ricorda qui (concretamente) che il Signore ci avverte di "non giudicare"? Una cosa è giudicare i comportamenti, i fatti, altro è giudicare (=condannare senza appello, agredire) le coscienze, le persone. Per esempio, del Papa...
Sei convinto che non lo sia, o che sbagli? Almeno, rispettalo (e se la tua coscienza non arriva nemmeno a questo, sappi che un giorno lo dovrai spiegare, non a me, non a chi per ragioni di coscienza lo segue, ma a Dio). Almeno, chi è credente ha diritto ad essere rispettato. Non tollero che mia Madre (sia mia madre terrena, sia mia Madre la SS. Vergine, sia mia Madre la Chiesa) sia coperta di fango o di derisione!
Quante volte sono stato sul punto di esprimere in questo sito, anch'io, un mio commento, e ho lasciato amaramente perdere, per non accrescere un caos di grida dove si amucchiano, insieme a verità, mezze-verità (le peggiori bugie) e fantasticherie, insulti e bestemmie, derisione di cose e di persone che nessuno dei lettori (NESSUNO!) è qualificato né a diritto a toccare né a infangare...
Gabbia di matti...! Che dolore quando vedo che persino un ottimo sito come questo diventa per bocca di non pochi lettori un megafono del diavolo...
Né il Direttore, né l'Editore, né gli ottimi articolisti che da anni leggo con piacere e apprezzo, se lo meritano!
Chi non ha il bene di condividere la Fede, almeno mostri buona educazione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# renatodrg 2012-10-02 09:19
Blondet leggo con molto interesse quello che scrive sull'italia, ma quando parla di Israele e degli Stati Uniti al soldo di Israele e dei musulmani al soldi di israele e dei terroristi islamici che sono al soldo di israele e insieme agli USA hanno fatto l'attentato del'11 settembre perchè c'era una ebreo che rideva in un angoluccio dell'accaduto, allora penso che sia proprio fuori di testa e fuori dalla realtàMi dispiace dirglielo, ma non capisco come possa essere discepolo di certe becere e insulse teorie complottiste del solito pensero anti israeliano vecchio di secoli, non capisco lei cristiano, stare dalla parte dei musulmani che se fose per loro imporrebbero la sharia e il Corano ovunque.L'ebraismo eil talund non mi stanno per nulla simpatici, ma un conto è la politica di una nazione un altro conto è la critica all'ebraismo figlio della dottrina farisaica.

Renato D.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# renatodrg 2012-10-03 08:43
Spero che questa vota il mio commento anche se dissidente verso il pensiero dominante del sito possa essere comunque espresso.
Blondet, io leggo e condivido volentieri i suoi articoli quando parla di molte cose, ma quando parla di israele e gli Usa che hanno pagato gli islamici per fare l'11 settembre o quando dice che i jihad sono al soldo dei sionisti o quando dice che i jihadisti sono al soldo degli americani per giustificare certe guerre, dico che non sono d'accordo. Non so perchè per molte cose ha un occhio attento e scrupoloso sulla realtà e invece su israelediventa simile ai noglobal dei centri sociali. Le cose che leggo qua le dicono quelle dei centri sociali. Loro sono dei paranoici ma lei si risparmi di aderire a certe teorie.le foto dei bambini feriti è una storia trita e ritrita. L'ebraismo e il talmud non mi sta simpatico neanche a me , ma un conto è la religione un conto è la politica di uno Stato.Israele si è assorbita non so quanti missili dalla striscia di gaza, e vogliamo parlare degli attentati suicidi prima che costruissero il muro? Spero che mi venga pubblicato il messaggio e spero che lei lo legga. Io non sono un filo americano perchè per altri motivi gli USA hanno delle cose che non mi piacciono per nulla, ma certe cose sono fuori dalla realtà.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Il trovatore. 2012-10-17 16:00
Scusi, ma lei li legge gli articoli?
Vada a scavare anche negli articoli più vecchi di FDF: troverà molta documentazione riguardo ai famosi "missili lanciati da Gaza" e agli attacchi suicidi. Notizie DOCUMENTATE, non deliri da centri sociali.

Cordiali saluti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# GEN44MARK 2012-10-06 12:09
...dai Preti d'antan,
agli attuali pretonzoli...

dagli antiqui Frati,
agli odierni fratonzoli...

QUAL COLOSSALE..."CADUTA" !!!

Ma ve lo potreste mai immaginar
un homo vero,serio,vera ce qual
"PADRE+PIO"...
razzolar,chiacc herando a vanvera,
nel patetico,ridico lo,promiscuo
"Cortile dei Gentili"...

in compagnia dei presenti loquacissimi,
comicissimi..."animali...da cortile"...
sia laici che chierici ???
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità