>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-152

RSS 2.0
menu-1
Papa Francesco chiama una divorziata argentina: "Puoi prendere la Comunione"
Stampa
  Text size
Francesco, che si è presentato alla donna come 'Padre Bergoglio', ha telefonato alla signora Jaquelina nel giorno di Pasquetta: "Non fai niente di male". La donna, che abita nella città di San Lorenzo, aveva scritto al Papa nel settembre scorso per esprimergli il desiderio di ricevere l'Eucarestia

Papa: non escludere divorziati dalla misericordia di Dio

Colpo di scena. Papa Francesco chiama per telefono una signora argentina divorziata e le dice che può prendere la Comunione perchè 'non fa niente di male'. A raccontarlo ai giornali è stato il marito della donna cui era stata negato di prendere l'Eucarestia. Il Pontefice - dice l'uomo - ha detto a mia moglie che poteva "prendere tranquillamente la Comunione perché non sta facendo nulla di male" e che comunque "è un tema che si sta discutendo in Vaticano".

"Oggi - scrive su Facebook - è accaduta una delle cose più belle dopo la nascita delle mie figlie: ho ricevuto a casa la telefonata nientedimeno che di papa Francesco", ha raccontato sul suo profilo Facebook Julio Sabetta, un uomo della città di San Lorenzo, nella provincia argentina di Santa Fe.

Julio Sabetta
 
hoy me paso una de las cosas mas linda , despues del nacimiento de mis hijas , tuve la llamada en mi casa de nada mas ni menos que del PAPA Fransisco , fue una emocion muy grande hasta el momento no caimos , esta llamada fue originada por mi Sra que le envio una carta y el se tomo su tiempo para llamarla y charlar con ella les puedo asegurar que cuando te habla tiene un paz total. gracias Dios por esta bendicion ¡¡¡¡¡¡¡¡

La lettera a Papa Francesco nel settembre scorso


Parlando con i media locali, l'uomo ha poi raccontato che nel settembre scorso sua moglie, Jaquelina, con cui vive da 19 anni e ha avuto due figlie, scrisse al Pontefice esprimendogli il desiderio di ricevere l'Eucarestia. "Era stata la mamma di un mio amico a spronarla perché mia moglie aveva divorziato prima di sposarsi con me civilmente e non poteva fare la Comunione: voleva sapere come fare, perché sentiva che avrebbe fatto un torto alla Chiesa se avesse preso la Comunione". Ma nel giorno di Pasquetta, a mezzogiorno, è arrivata la telefonata del Papa, che si è presentato come "padre Bergoglio": il Pontefice si è scusato per il ritardo e si eè detto "commosso" dalla situazione e poi ha conversato una decina di minuti con la donna: "Le ha detto che e' un tema che si sta affrontando in Vaticano, perche' il divorziato che si comunica non sta facendo nulla di male".

Fonte >  RaiNews


Home  >  Worldwide                                                            Back to top

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Em 2014-04-23 20:25
No comment!!!!!
Queste cose iniziano a stufarmi!!!!!!! !!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# musicus barocchus 2014-04-23 23:04
Senza parole!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Alexi 2014-04-24 08:10
Sappiamo bene come funziona la guerra mediatica, ma sembra che su certe questioni si chiuda volentieri un occhio...
Sapendo bene che ne il Papa ne la sala stampa si pronunceranno mai sui contenuti di telefonate private quanto attendibili sono queste dichiarazioni?
Su tre siti diversi che ho visto ci sono tre storie diverse... l'unica cosa per ora oggettivamente dimostrabile è che sia l'uomo quello divorziato non la donna!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# massimocast.m@libero 2014-04-26 16:00
anche se è l'uomo quello divorziato, la donna in questione si trova in stato di adulterio.
Se poi vogliamo cambiare anche il catechismo....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Olaf 2014-04-24 08:47
Tana per Crucianiiii...!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# giorgio 2014-04-24 15:16
Se fosse vero, se fosse vero, siamo al capolinea della crisi, e tutte le fosche profezie mariane degli ultimi secoli, ecco...le stiamo vivendo. E che Dio abbrevi i tempi, per Sua misericordia: troppe anime cominciano a perdersi!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# ugo 2014-04-24 15:38
che schifo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maraffio 2014-04-24 16:17
L'Antipapa di ideologia marxista sproloquia come solito.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# antaratman 2014-04-25 12:03
E' bene sapere che il Nuovo, ormai non più tanto, Ordine Mondiale NON prevede alcuna religione, saranno TUTTE abolite comprese le sette, nessuna ideologia, nessun partito politico, per contro è previsto l'azzeramento totale della cultura di qualsiasi tipo, e negli USA è iniziato in modo massiccio l'introduzione dei chip già nei neonati e gli altri a seguire.
Per cui a Bergoglio e ai suoi companeros: adios
muchachos!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# EMERICH 2014-04-25 16:52
Quello che scrisse una lettera qui su effedieffe " Io sto' con Bergoglio " ora scriva " io sto' con l' eresia" !!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Olivia74 2014-04-25 19:06
Povera me che sono sposata a un divorziato e per questo mai ho osato avvicinarmi alla comunione per rispetto della fede cattolica, come farò ora se persino il Papa un domani. mi dirà che potrò farla? Chi seguire? La fede mi dice di continuare ad astenermi, ma sarà ancora più difficile non cedere! È davvero preferibile obbedire ad un severo ma giusto allontanamento, sapendo di rispettare una Volontà superiore, piuttosto che compiere un atto, che per quanto desiderato, non si sa a quale volontà realmente ubbidisca... chi ha davvero a cuore noi divorziati ci inviti piuttosto alla comunione spirituale, come fece Benedetto XVI, invito che come ho potuto sperimentare io stessa non è solo belle parole, è reale, con me ha fatto miracoli.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# sentinella1 2014-04-25 19:37
DEVASTANTE...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# anonimus1966 2014-04-25 20:11
cade la croce di wojtyla,un fulmine sulla cupola di s.pietro e uno sul Cristo del corcovado,una colomba viene sbranata….cade la croce di wojtyla :forse alla Chiesa di adesso essa non servirà più!siate allegri! il peccato non c'è più….ne stanno discutendo,di questi problemi!tranqu illi.il card.kasper ha in mano tutto:è il segretario particolare del sinodo della famiglia!!!!!ah ,che sollievo,cari amici!!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Nova 2014-04-25 23:27
Oggi Bergoglio ha telefonato al pervertito anticlericale Pannella.
Domani il papa riceverà con tutti gli onori il golpista giudaico Yatsenyuk marionetta degli USA che in video ci ha già preannunciato la terza guerra mondiale in Europa innescata dall'invasione russa dell'Ucraina.
Peraltro già la Merkel, Napolitano, Sarkozy e Barroso ci ventilavano all'unisono qualche anno fa che una nuova guerra in Europa non è da escludere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Militiaceleste2 2014-04-26 18:55
Un commento che apparirà provocatorio ad alcuni amici abbonati; qualche anno su questo ottimo sito un articolo (forse di Savino?) invitava ad accompagnare nella preghiera la vedova di Bettino Craxi.
Costei è credente, praticante, ma, avendo sposato con il rito civile il suo (unico) marito ha preferito sempre non accostarsi alla Santa Comunione.
Certe volte- ecco il messaggio che apparirà strano ai lettori- penso che il leader socialista, l'amico di Pannella, l'abortista Craxi ha fatto meglio per la difesa della cristianità di tanti prelati "progressisti".
Preghiamo anche per lui, quando Pannella &soci propongono una nuova riforma del Concordato, auspicando un..Concilio Vaticano III.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# littoria3 2014-04-26 20:24
La repubblica vaticana e la coppia di fatto, alias bergoglio e il tedesco, faranno quello che nei disegni del cielo è gia stato previsto, la fine della chiesa cristiana per adottare quella 'umana' ovvero quella dell'onu - unesco.
Che cosa vi aspettate dalla repubblica vaticana, massonica e satanisra nonchè blasfema???
Che Iddio ci perdoni le Sue punizioni saranno atroci, speriamo almeno che ci faccia soffrire nemo del previsto e il più breve possibile.
No!. quando tornerà sulla terra, non troverà più la Fede, solo un piccolo Resto, Mi auguro e spero di far parte di questo piccolo Resto! Pregare il Santo rosario ogni giorno e seguire la Santa Masa di sempre, ogni domenica vado ad Albano alla FSS PIO X , domani pure, alle ore dieci ci sarà la Santa Messa poi il pomeriggio al Santuario del Divino Amore alle ore 18, 18,30 presso la Cripta, sotto il vecchio Santuario si celebrerà sempre in rito Tridentino la Santa Messa mensile chiesta regolarmente da noi fedeli e parrocchiani del Divino Amore - Roma
Chi può venga....
ave a tutti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# laviga 2014-04-26 20:54
Speriamo che dietro la sua “umiltà” ostentata, il suo pauperismo strombettato ai quattro venti a suon di comunicati della Sala Stampa Vaticana, e i suoi modi di fare da simpatico nonno di famiglia, non si celi un serio pericolo per la Dottrina e per la Fede Cattolica. Non vorrei che a furia di abbracci, baci, e pacche sulle spalle, ci incantassero con il moscerino della “Chiesa povera per i poveri”, e ci facessero ingoiare il cammello dell’Apostasia e del Sincretismo…

http://www.timmylove.altervista.org/nom/bergoglio.html
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# littoria3 2014-04-27 11:46
Contrariamente a quanto ho scritto ieri, la Santa Messa ad Santuario del Divino Amore - Roma, oggi domenica 27 aprile, si terrà alle ore 17,00 anzichè alle ore 18- 18,30, mi scuso con chi eventualmente sarà/verrà alla Messa alle ore 18 - 18,30 anzichè alle ore 17,00.
La messa è celebrata da Don Leonardo alla Cripta come comunicato-- ore 17,00.
Mi scuso ancora per il disguido.
Ave
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Robert De Zan 2014-04-30 14:43
Mi vien da dire una frase del Papa:" Chi siamo noi per giudicare."
Quando mia suocera, ora 92enne, battezzò i suoi figli, non poteva entrare in chiesa in quanto impura. In seguito la chiesa concesse alle donne di entrare per battezzare i propri figli, presumo che all'epoca facessero più o meno gli stessi ragionamenti che si fanno adesso.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Articoli piu' letti del mese nella sezione Worldwide

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità