>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-200

RSS 2.0
menu-1
il Papa e il Giubileo 2016
PDF
Stampa
  Text size
Cara Redazione, caro Blondet,

e così il papa Francesco è riuscito nell'ennesimo colpo da maestro. E naturalmente io sono il solito complottista pelagiano.

Il Papa della Misericordia indice l'Anno Santo della Misericordia, a partire dall'8 dicembre di quest'anno per terminare il 22 novembre 2016. Che bello!

A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si prende, ammoniva Andreotti.

Bene, un anno santo che farà sicuramente bene a tante anime, perché Nostro Signore scrive dritto sulle righe storte: non lo metto in dubbio.

Comunque sia, il Sinodo straordinario dell'Ottobre 2014 ha visto diversi vescovi opporsi a viso aperto alle tesi dell'attuale pontefice. Quest'anno si preannuncia un altro Sinodo altrettanto combattivo, in cui probabilmente cercheranno di far passare l'idea della comunione ai divorziati risposati o una specie di benedizione per le coppie omosessuali, o magari entrambe le cose.

Aggiungiamo il fatto che papa Francesco ormai in Curia è isolato, anche a causa del suo dispotismo e del caratteraccio che ci risparmia davanti alle telecamere; almeno è quello che hanno ripetuto tutto ieri i programmi di approfondimento come quello di Vespa.

Il Papa è isolato, il Sinodo termina intorno al 30 Ottobre 2015, probabilmente con una frattura in seno alla Chiesa, e lui che fa? Indice un bel Giubileo l'8 dicembre (quando di solito iniziavano con la Notte di Natale), giubileo per cui confluirà a Roma una marea di gente, ovviamente. Almeno tenendo conto della folla oceanica che domenica dopo domenica ingolfa Piazza San Pietro per sentire le solite banalità. Magari avremo ulteriori dissacrazioni dell'Eucaristia come recentemente a Manila, chissà. Magari messe concelebrate con vescovesse lesbiche che non credono nella Risurrezione.

Vada come vada, forte della presenza della gente, forte delle casse vaticane piene, chi potrà resistere ai ragionamenti papali? Ma che dico: alla voce dello Spirito che parla in lui?

I suoi sostenitori potranno ben dire: -Visto? Il popolo di Dio è con lui! Matrimonio indissolubile? No ai gay? Lasciate perdere questo vecchiume moralistico! Aggiornamento! Misericordia! La gente è con noi!-

E chissà (previsioni troppo fosche?) magari concluderemo il Giubileo con una bella scomunica di tutte quelle vecchie mummie che ancora credono nella Messa di sempre, e magari nella Transustanziazione.

Tanto poi a linciarci ci penseranno i misericordiosi partigiani franceschini...

Concludo. Mi era stato riferito un episodio della vita di suor Faustina Kowalska, la mistica dell'Amore Misericordioso di Gesù. Magari sbaglio santa, colpa mia.

Un giorno viene "rapita dallo Spirito" (quello vero). Vede la gente che affolla la chiesa, è un giorno di indulgenza plenaria. La Voce di Gesù le dice: -Vedi tutta questa gente che vuole l'indulgenza? Eppure sappi che una sola persona l'ha ottenuta.-

Eh già, perché se non c'è sincero pentimento e contrizione, non c'è papa che tenga, per quanto santo sia.

Ma scusate se turbo la tranquillità dei lettori: sono solo un povero pelagiano che crede nel Purgatorio e nelle visioni mistiche. Vecchiume moralistico!

N. P.



 
Nessun commento per questo articolo

Aggiungi commento


Ultime lettere pubblicate:
La relazione su 297 casi trattati con MDB al New Zealand Breast Cancer Symposium di Auckland
È stata accettata, pubblicata agli atti e inserita nel programma questa relazione sul MDB. Il dato che ha destato maggiore interesse è la sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del...
In memoria del Prof Luigi Di Bella
Non ho il benché minimo merito né parte nelle ricerche e nelle scoperte di mio padre, mia unica ambizione è diffondere il suo Metodo, la sua concezione terapeutica, proseguire nella realizzazione...
Disinformazione di “regime”
Nell’ultima trasmissione televisiva di Telecolor (https://youtu.be/tG0DnjrL0o0), reperibile anche nella rassegna stampa del sito "Metodo Di Bella", ho spiegato i meccanismi d'azione base...
Sull’India e la cultura della dissoluzione
Non solo gender: la dissoluzione dell’educazione degli infanti ha da anni anche questo coté di liturgia pagana
Espulso da un convegno di single cattolici
Dall’amico Francesco Ruggeri ricevo questa lettera amaramnente divertente
Perché soffrono i bambini? Il Papa non lo sa
Caro Maurizio, a proposito del tuo articolo “La Chiesa è seme o pianta?”, ho paura che la risposta sia già nel Catechismo, Ti ricopio il punto 675:
il Papa e il Giubileo 2016
Cara Redazione, caro Blondet, e così il papa Francesco è riuscito nell'ennesimo colpo da maestro. Il Papa della Misericordia indice l'Anno Santo della Misericordia, a partire dall'8 dicembre di...
Satana sdoganato alle elementari
Mentre ci distraggono con la crisi (o meglio: la guerra) economica-finanziaria guidata e attuata dalle lobbies bancarie accade sempre peggio una vera e propria crisi delle e nelle anime e cresce...
Ecco cos’è il vero cattolicesimo
Gentili lettori, pubblichiamo questa lettera mettendo da parte la nostra piccola soddisfazione nel leggere che il nostro lavoro continua ad essere utile per le anime di qualche lettore.
La partita della noia
Se ha avuto un merito la partita bergogliana è stata quella di averci dato un fulgido esempio di cosa sia la Noia, il tedio, il vuoto, il patetico. Il
Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità