>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0


La crisi del debito italiano potrebbe affossare l’UE

Sta già iniziando a venir meno la breve tregua dell’Italia, dopo la distensione tra i suoi governanti populisti e gli irritati burocrati di Bruxelles, afflitta com’è da un’altra esecuzione di salvataggi bancari e da tensioni tra i partner della sua coalizione di governo. Come ha ricordato Bloomberg lunedì, la pila di 1,7 trilioni di dollari di debito pubblico italiano – il terzo più grande pool di debito sovrano in Europa – minaccia di innescare una reazione a catena che potrebbe schiacciare le banche da Roma a Madrid, fino Francoforte e oltre.

Il solo accenno alla precarietà del debito italiano dei mercati “può indurre a un sussulto di paura finanziaria come nessun altro” sia nei burocrati come negli uomini d’affari — in particolare dopo che l’…
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità