>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-137

RSS 2.0
menu-1
french_kabul.jpg

Francesi: che ci facciamo a Kabul?

«Quanti soldati francesi dovranno morire in Afghanistan perchè si possa porre la questione del ritiro delle nostre truppe?». Se lo domanda ad alta voce François Grunewald, presidente dell’organizzazione non governativa «Urgence Réhabilitation et Développement» (URD).

Non è il solo: oltre venti ONG francesi presenti sul campo hanno indetto una conferenza stampa per invocare il ritiro, nell’imminenza del dibattito parlamentare che si terrà il 22 settembre sulla morte dei dieci soldati francesi, caduti in un’imboscata il 18 agosto scorso (1). Le ONG, forti della conoscenza diretta della situazione, invocano da governo e deputati  una «rottura strategica» sull’impegno francese in quel conflitto.

«E’ stato un errore mandarli là, ora siamo tutti con le spalle al muro!», ha detto Grunewald.<…
(L’articolo è disponibile solo per gli abbonamenti attivi)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2003

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Messaggistica privata e pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Altre notizie in questa sezione :
Mostri coreani, lacrime giapponesi, grembiuli nostrani
Roberto Dal Bosco
Mali: Hollande, che successi!
Maurizio Blondet
Le facili vittorie di Hollande stanno allargando il contagio wahabita e guerrigliero. C’è la...
Due o tre cose sul Mali e gli islamisti
Maurizio Blondet
Che fallimento il tentativo di creare un Mali stabile... ed ora il Sahel è in fiamme, nonostante...
Obama, film di spie e demòni
Roberto Dal Bosco
Cina: lotta di potere. La solita
Maurizio Blondet
Per la prima volta da decenni, nella galleria delle cere che gestiscono il Partito è emerso un...
L’India sceglie Rafale
Maurizio Blondet
L’Amministrazione Obama ha trattato Delhi non da potenza, ma da satellite sud-asiatico; o...
Israele vende Patriot americani alla Cina
Maurizio Blondet
Il Pentagono ufficialmente non dice niente, ma non sarebbe la prima volta che Israele tradisce gli...
Libia: il risultato della demokràzia
Maurizio Blondet
Gheddafi speranza per l’Africa
Giovanni Lazzaretti
Mica facile liberarci dei nostri Ben Ali
Maurizio Blondet
Ultime notizie in questa sezione :
L’aereo Malaysian: false flag sventato dai Russi?
Maurizio Blondet
Cinesi e russi non sono riusciti a prendere possesso del volo e a rivelarne il contenuto, ma sono...
Ucraina, il nuovo granaio... Cinese
Lorenzo de Vita
F-35: verso il caos asiatico
Roberto Dal Bosco
Teniamoci forte, Pechino «riforma»
Maurizio Blondet
I caporioni sembrano aver deciso: liberalizzare l’economia liberandola dai resti fossili di...
Lo chiamano Amok
Maurizio Blondet
L’esito politico, ottenuto con mezzi così semplici, è davvero di un Grande Regista dalla mente...

Articoli piu' letti del mese nella sezione Asia / Africa

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità Podere Piscino - Proceno (VT) - Tel. 0763-710069