Tav, si dimette Rainer Masera presidente del Gruppo Italia-Francia
Stampa
  Text size
Rainer Masera si è dimesso da presidente della Commissione intergovernativa italo-francese sulla Tav Torino-Lione. Al suo posto, il ministro dello Sviluppo e delle Infrastrutture Corrado Passera ha designato Mario Virano come capo della delegazione italiana in seno alla Commissione intergovernativa per la Tav.

UN TORINESE - Al posto di Masera, l'espondente del Partito democratico, Stefano Esposito, ipotizzava i nomi di Sergio Chiamparino e Mario Virano. «Le dimissioni di Rainer Masera - commenta - rappresentano un fatto spiacevole -. Da torinese, per un ruolo così importante e delicato mi sento di chiedere alle istituzioni locali di svolgere tutte le azioni necessarie di pressione affinché venga individuata una personalità autorevole sotto il profilo della competenza e delle relazioni e che sia espressione del nostro territorio».

INCERTEZZE - Pochi giorni fa, erano scoppiate polemiche sull'ipotesi che la Francia volesse fare retromarcia sulla linea ad alta velocità. Parigi stessa è poi intervenuta, sottolineando che non è in discussione l'impegno con l'Italia sul progetto, ma che tuttavia serve un «nuovo accordo che tenga conto dei finanziamenti disponibili, in particolare europei».

Fonte >  Corriere.it

Home  >  Worldwide                                                                               Back to top