>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-139

RSS 2.0
menu-1
Vangelo secondo San Marco
Stampa
  Text size
Come anticipato a luglio, durante la pubblicazione del primo Vangelo, proseguiamo oggi, con il secondo Vangelo, la pubblicazione del capolavoro a cura del domenicano Padre Sales (1877-1936) che su incarico di San Pio X, a partire dal 1911 operò l’intera revisione e correzione (aggiornandone l’italiano aulico e riscrivendone quasi interamente le note) della già celeberrima Bibbia a cura del vescovo Antonio Martini.

Richard Wagner
  Vangelo secondo San Marco
Il commento del Nuovo testamento a cura di Sales è il migliore mai realizzato, perlomeno in italiano. Quella di Padre Sales è un’esegesi propriamente anti-eretica da cui la Chiesa Cattolica, a partire dai suoi ministri, dovrebbe urgentemente ripartire. Non finiremo difatti mai di ricordare, sia ai fedeli che al clero, che il Nuovo Testamento a cura di Sales è qualcosa di preziosissimo per la straordinaria capacità spirituale ed esegetica e per la saldissima preparazione dottrinale che il testo mette a disposizione. È necessario che il maggior numero di cattolici riprenda a leggere questo genere di commentari.

La riforma della Fede, che deve innanzitutto partire dall’alto, può comunque andare di pari passo con la riforma della mentalità cattolica del popolo. Se il sentimentalismo religioso è la rovina dell’uomo e del fedele – perché tomba della cattolicità, perché cardine del modernismo teologico – la corretta dottrina deve esserne l’antidoto. Se, come scrive don Curzio Nitoglia, “in filosofia la modernità laica ha elevato l’esperienza religiosa soggettiva a criterio assoluto e indipendente da ogni dato oggettivo”, tornare al dato oggettivo e rigorosamente inconfutabile, alla dottrina immutabile, è l’unica strada per recuperare quel sensus ecclesiae che già Pio XII aveva indicato come decisivo per la conoscenza della verità. Per farlo, nulla meglio del Vangelo a cura di padre Sales potrà aiutarci per ritrovare questa santa via, di conoscenza e di adorazione, che abbiamo smarrito.

La ricostruzione di un tale capolavoro – introvabile oramai da decenni – sta comportando per noi un lavoro lunghissimo e certosino; un’iniziativa editoriale che consideriamo tra le più importanti da noi mai intraprese. Oggi raggiungiamo pertanto l’obbiettivo di mettere a disposizione dei lettori il secondo Vangelo, che San Marco redasse con molta probabilità verso il 42-44 d.C., scrivendo per lettori Latini e Romani. Avendo Pietro predicato pubblicamente in Roma la parola di Dio, molti fra i pagani convertiti a Cristo, colpiti dalla sublimità delle cose udite per bocca del Principe degli Apostoli, pregarono San Marco che le mettesse per iscritto. Il secondo Vangelo seguì dunque la predicazione di Pietro, che ebbe come unico obbiettivo quello di dimostrare agli abitanti di Roma che Gesù è vero Dio, padrone di tutto, morto per la nostra redenzione. In qualità di cronista di Pietro, San Marco riporta tutta una serie di aneddoti particolarissimi sulla predicazione di Nostro Signore, del tutto assenti negli altri due Sinottici, aneddoti che non potevano provenire se non da un testimonio oculare (quale fu San Pietro) dei fatti narrati.

Entro qualche mese completeremo la pubblicazione dei quattro Vangeli a cui, poi, faranno seguito i restanti libri del N.T. (Atti, Lettere di San Paolo e Apocalisse).

Ringraziamo tutti i lettori che vorranno supportarci in questa intrapresa attraverso l’acquisto dei singoli volumi.

Lorenzo de Vita


Pagine di esempio dall’interno libro:





(II° volume - Vangelo di San Marco, 78 pp., formato grande con bandelle)

10,00 euro
11,60 euro
sconto riservato ai lettori EFFEDIEFFE fino al 18 ottobre


 

  EFFEDIEFFE.com  


 
Nessun commento per questo articolo

Aggiungi commento


Altre notizie in questa sezione :
Roma Antica, Giudaismo e Cristianesimo
Lorenzo de Vita
Giosuè, Giudici, Ruth, I-II Re
EFFEDIEFFE.com
I libri storici dell'Antico Testamento sono teologicamente impressionanti e da un punto di vista...
In Cristo Gesù
EFFEDIEFFE.com
Il Reno si getta nel Tevere
EFFEDIEFFE.com
Dizionario Biblico (mons. Spadafora)
don C. Nitoglia
Paolo Apostolo, dominatore del tempo
Lorenzo de Vita
Il Cuore di Gesù — salvezza per il mondo
Lorenzo de Vita
Mentre l’umanità, dimenticando i suoi alti destini, è caduta nella rovina e nella morte, il S....
Il Pentateuco di Mosè

Il cattolico che legge il Pentateuco può fiduciosamente cercare nelle sue pagine venerande la...
Il ritorno di Padre Pio
Gedeone la Spada
In queste righe leggerete il prodigio del corpo e del cuore di padre Pio. Evidenza storica...
La Teologia Morale

Ultime notizie in questa sezione :
Dizionario di Mariologia (padre Roschini)
Edizioni EFFEDIEFFE
I Lubavich e i Potenti del mondo
Edizioni EFFEDIEFFE
Il nuovo libro EFFEDIEFFE dà ragione della lotta interna al giudaismo, che in questo periodo sta...
III-IV Re, I-II Paralipomeni
Edizioni EFFEDIEFFE
La Sacra Scrittura ci è stata data per farci da guida ed essere strumento per interpretare i...
Una campana in cima ad una torre
Edizioni EFFEDIEFFE
Il Compendio del Tanquerey in una nuova edizione
Edizioni EFFEDIEFFE

Articoli piu' letti del mese nella sezione Recensioni

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità