>> Login Sostenitori :              | 
header-1

RSS 2.0
menu-1
fdffree99

La sfida dell’oro cinese
Roberto Dal Bosco
Non appena sorge anche solo l’ombra di un blocco economico autosufficiente che può fare a meno dell’influenza americana la guerra è assicurata. Cina (scossa dall’implosione delle due borse e da “misteriose” esplosioni nelle sue raffinerie) e Russia puntano proprio a questo e danno linee guida concrete: creare il sistema nervoso di una zona economica eurasiatica ed istituire un mercato dell’oro dove i tentacoli di COMEX/CME, JPMorganChase, HSBC o Deutsche Bank non possano arrivare. Questo progetto, chiaramente, andrà fermato ad ogni costo.
Ecco il mondo del love is love. Tenete pronto il secchio per il vomito
Roberto Dal Bosco
Mieli fu profeta, ma non di un disgusto ribelle o della semplice realtà di questo mondo in decomposizione: è stato profeta delle linee del Governo della dissoluzione. Secondo l’ormai celeberrimo schema di omeopatizzazione dell’impensabile descritto da Overton la teorizzazione di queste abiezioni in funzione di giusta «liberazione sessuale» sono già arrivate vicine al Governo. Fateci il callo: questa è, per citare l’immortale tweet di Obama, l’era del «Love is love». Preparate i secchi.
Kiev prepara un false flag chimico in Donbass? Sarebbe il solito remake...
Roberto Dal Bosco
L’isteria intorno alle armi chimiche è risaputamente un utile strumento della propaganda neocon. In Ucraina staremmo per rivedere il vecchio copione usato in Iraq, Libia, Sudan, Siria. Prossimamente, ad essere accusati di tale crudeltà saranno dopo Assad i leader dell’Ucraina orientale. L’intenzione di Kiev sarebbe quella di usare i gas per poi dare la colpa ai separatisti filorussi. Un false flag chimico antirusso, condotto sulla stessa popolazione ucraina.
Per aiutare i giovani a diventare veri Uomini
Lorenzo de Vita
Nel tentativo di riequilibrare le sorti della nostra civiltà che corre verso un provocato suicidio – termine inevitabile per un mondo che ha rigettato l’unica Verità – è necessario, oggi più che mai fornire qualche esempio edificante, soprattutto per le giovani generazioni, che più di tutte vivono inconsapevolmente immerse in un mondo siffatto senza rendersi conto delle sue conseguenze. Questo è lo spirito che anima i due nuovi testi che oggi pubblichiamo per le nostre edizioni.
Di che cosa sei piena, ô CL?
Roberto Dal Bosco
Stanno cambiando un po’ di cose nel rapporto tra la Chiesa e il Governo, e CL mica può star fuori: se sul tavolo c’è la torta, il giussano apre subito la porta. È il darwinismo ciellita, la legge del giussanoide più forte. A Renzi CL ha garantito la sua folla di robot plaudenti, folla di borghesi decerebrati che vogliono dargli la mano con il sorrisone stampato in volto. Evidentemente, al gregge giussanoide era stato dato l’ordine preciso, APPLAUDITE. Che il Matteo sia finalmente arrivato al Meeting sulla scorta di un nuovo patto di potere? Che a Rimini, insomma, si sia consumata la messa in opera del patto scellerato tra la Chiesa e lo Stato italiano? I vescovi sono impegnati in un’inedita campagna a favore del Governo, e del PD. Qualcosa di mai visto a memoria d’uomo.
Quella misteriosa crociera alle Maldive
Roberto Dal Bosco
L’interesse per questa parte del mondo è riemerso recentemente quando si è ritrovato un flap di un Boeing 777 sulla costa della Riunione. Tutti hanno subito pensato al famoso Malaysian Airlines flight 370, l’aereo sparito nel nulla un anno fa mentre dalla capitale malese Kuala Lumpur volava verso Pechino. Una tragedia su cui il mistero è ancora fittissimo. I Rothschild sembra stiano investendo molto nel turismo locale, con frotte di turisti israeliani che vanno e vengono. Magari non tutti sono proprio “turisti”.
Del trionfo del surrealismo zingaro. E di altro che non si può dire
Roberto Dal Bosco
Questa Disneyland funeraria andata in mondovisione non è un fallimento di Alfano, o dei Vigili, dei Magistrati, dei Servizi (hanno tirato in ballo pure loro), o – mi azzardo a dire – del sindaco alieno di Roma Ignazio Marino. Si tratta, invece, del fallimento di tutta l’Italia. Poveri noi. Incapaci di capire ciò che avviene nel nostro territorio. Incapaci di ridare un’immagine precisa del nostro fascino oscuro (neanche questo riusciamo a fare). Incapaci, soprattutto, di fare pulizia. Noi italiani, tutti dirottati dal kitsch tripudiante della non-cultura zingara.








Costume & Società
50 sfumature di acido
Roberto Dal Bosco
Ci troviamo di fronte al «conformismo dell’aberrazione», perché sono gli abomini i modelli che la modernità ci impone. È ora di guardare in faccia alla realtà: Alex e Martina, la coppia dell’acido, sono prodotti perfetti della nostra società, sono la prima avanguardia del senso di...
Distruggere la finestra di Overton
Roberto Dal Bosco
In un sistema disumanizzante, in grado di trasformare i carnefici in vittime, i mostri in santi, i cannibali in minoranze discriminate, ad essere normalizzato ciò che era totalmente fuori dallo spettro del possibile fino a pochi anni fa non è più il singolo fatto – come l’aborto – ma un...
Politica Interna
La novella ambasciatrice e i cannibali
Roberto Dal Bosco
Alla faccia della neutralità che pertiene more solito al lavoro diplomatico,_ la Nirestein fa parte del sionismo italiano più puro, vissuto in tutte le sue declinazioni possibili. Renzi è il problema: il senso di dominio sul suo Governo deve essere tale da potergli appioppare come ambasciatrice...
La corsa dei pupazzi
Roberto Dal Bosco
Ecco la vera cifra democristiana di Renzi, l’uomo che – domati gli ultimi idioti comunisti rimasti tra PD e partitelli ricchioni – riporterà la pax politica definitiva sul nostro Paese. Lo scenario dove vincono tutti: la Chiesa Italiana, la Loggia, la casta partitica, il PD, la grande...
Altre Religioni
Verso il ritorno del sacrificio umano
Roberto Dal Bosco
Il ritorno al sacrificio umano tramite un rituale che è l’opposto infernale di quello della Santa Messa. Non Dio che si sacrifica per l’uomo; ma l’uomo che è sacrificato per la falsa divinità, una pratica in realtà mai sparita dall’India e sue nazioni limitrofe, con una teologia...
Quell’antico party per la religione mondiale
Roberto Dal Bosco
Cattolicesimo
Il papato del paradigm shift
Roberto Dal Bosco
Che l’elezione di questo Papa terzomondista e immigrazionista sia seguita alla morte del rais è un fatto inoppugnabile anche per quanti non hanno mai sentito parlare del piano Kalergi. Se tra gli eventi non esiste certo una chiara e diretta correlazione, è però in corso un’accelerazione, un cambiamento di paradigma evidente, reso possibile solo attraverso l’ubriacatura della Sposa di Cristo, programma di cui Bergoglio appare fiancheggiatore o tacito socio.
Il prossimo Principe della Città delle Tenebre
Roberto Dal Bosco
La Curia miliardaria piace ai modernisti giudaizzanti, perché la sentono come un intimo richiamo alla loro Fede. E la Curia di Bologna, che vale due miliardi di euro, non può che essere in cima ai loro sogni di conquista. Anzi, l’operazione di Mons. Forte Vescovo di Bologna assumerebbe i toni di una reconquista. Perché proprio da Bologna è partita la perversione della Chiesa — Città dei Lercaro e dei Dossetti, nel cui alveo sono cresciuti gli Andreatta e i Prodi, e serque di coboldi democristo-massonici che hanno portato questo Paese allo sfascio politico, economico, morale.
Scienze
Londra, Berlino, Roma: il sogno genocida degli Windsor
Roberto Dal Bosco
La Germania, martoriata da due guerre di ferocia inaudita, cremata dalle bombe al fosforo, umiliata, stuprata in ogni suo angolo di dignità, oggi è totalmente piegata ai padroni angloidi. Tra le due nazioni vi è stata nei lustri, dopo la Grande Guerra, un’alleanza, sulla quale peraltro Londra...
Uomini e Nazioni fatti a pezzi. Per il mercato
Roberto Dal Bosco
Lo scandalo di Planet Parenthood ci ricorda che il mondo che ha dimenticato Cristo, è il mondo dove va a sparire la dignità umana — e cioè, la sua integrità. Ogni cosa – un feto, un adulto, una Nazione – diviene solo la somma di parti che hanno un valore di mercato. Questo valore si può...
Europa
Tsipras ha tradito l’oracolo
Milena Spigaglia
Quello in cui giace la sovranità greca non è nemmeno un accordo, firmato dall'uomo dalla sinistra, che per sua natura e vocazione si rivela, a qualunque latitudine, intimamente globalista e fiscal-burocratista, ma un’umiliazione, quella che avevano promesso di impartire a scopo...
Grecia, la posta in gioco è il mondo
Roberto Dal Bosco
Il blocco ortodosso, che si estende da Vladivostok sino al Mediterraneo, è, assieme all’asse sino-islamico la vera minaccia per la supremazia atlantica sul globo. Vi rientra pienamente la delicata posizione della Grecia all’interno del sistema internazionale e il suo essere un perno...
Russia
Maidan armena, animosità democratica
Roberto Dal Bosco
Gli USA stanno scongelando le aspirazioni centrasiatiche messe in sospeso dopo la disastrosa avventura in Afghanistan. Perdere l’Armenia, per la Russia, significherebbe vedersi chiudere...
Soros il distruttore: modus operandi
Roberto Dal Bosco
Il profeta della «società aperta» allievo di Popper, l’amico idealista della democrazia che odia la trasparenza perché notoriamente non è buona per gli affari e che è in grado di disfare e...
Recensioni
Vangelo secondo San Matteo
Lorenzo de Vita
Con questa nuova iniziativa editoriale iniziamo oggi la pubblicazione a puntate del celebre Nuovo Testamento a cura di Antonio Martini sulla revisione di padre Sales, un tesoro irrinunciabile per ogni cattolico.
Complotto contro la Chiesa
Lorenzo de Vita
Opinioni
L’Italia divorata
Roberto Dal Bosco
La grande cacciata degli italiani dai gangli del patrimonio artistico. Un segno forte. Conosciamo il refrain: l’italiano incapace di governarsi assume lo straniero. Ma c’è sotto altro: l’Italia come bene da consumare, ferma allo stato orale, una narcosi alimentare che è situazione ideale...
Socrate Pannella, Angioli e Demoni
Roberto Dal Bosco
Quanti giovanotti passati per Pannella sono divenuti dirigenti radicali ed oggi infestano il panorama politico in tutti gli schieramenti? La sensazione è che l’inarrivabile Giacinto, nel momento in cui l’omosessualismo ha vinto dovunque, stia spostando l’asticella, forse per un’ultima...
Asia & Africa
Anche la Tailandia brucia
Roberto Dal Bosco
La Tailandia era considerata da sempre come il fulcro dei traffici USA più osceni, il loro bordello, sin dai tempi del Vietnam, da dove organizzavano lo smercio intercontinentale della droga. Ora anche la Tailandia brucia, piegata in uno scenario già visto in Libia, Siria, Egitto, Ucraina. La...
Libia: la lucrosa caccia al negro. Per mandarcelo
Maurizio Blondet
Da noi domina l’accoglienza totale, la carità senza limiti, e guai a chi storce il naso. Ma questa realtà sembra essersi perfezionata in un’industria del rastrellamento e vendita del negro all’Italia, che li accoglie tutti. I prigionieri sono tutti dell’Africa nera, non vengono dal Medio...
Economia
La Cina esplode. Ma vince
Roberto Dal Bosco
Il 2020 era la data simbolica in cui, in teoria, si sarebbe registrato per Pechino il definitivo sorpasso economico sugli USA. Adesso il FMI manda in giro studi ricchi di grafici spaventosi, dove si...
Il principe sciocco e l’atomica dei derivati globali: 1,5 miliardi di triliardi
Roberto Dal Bosco
Il potere del Re (Governo) ora è oscurato completamente da quello del Mercante (finanza), che ricatta il Regno: o pagate il nostro buco nero, o vi affameremo tutti. Il risultato è stata la...
Americhe
Top Gun… «invertito»
Roberto Dal Bosco
Il mondo dell’anno del Signore 2015 ha invertito tutto, pure Top Gun: sono i russi che fanno manovre pazzesche per prendere per il culo i piloti americani. Inutile pensare che ne parlino i nostri media. A noi pare lampante che questo lo scrambling sia un linguaggio pre-bellico vero e proprio....
9/11, fotoritratto con disastro terroristico
Roberto Dal Bosco
Un’immagine vale mille parole. Queste immagini valgono una giornata che è costata migliaia di vite umane in America, e altre centinaia di migliaia – forse un milione e più – in Afghanistan e in Iraq nei mesi successivi. C’è chi, quel giorno, guardando le due torri andare in fiamme, si...
Ebraismo
Da dove proviene l’ecstasy che ammazza i ragazzi? Indovinate…
Roberto Dal Bosco
Chissà perché, quando muore un ragazzino, chiudono il Cocoricò, si sfogliano gli esperti (magari chiamano anche Saviano a dire la sua), ma non vanno mai alla ricerca di sicuri profili che risaputamente dominano l’intero mercato globale delle pillole dello sballo, certamente presenti anche sul...
Il «tempio» degli ebrei e il «tempo» dei gentili
Lorenzo de Vita
Ogni luglio qualche alto esponente del Governo israeliano si produce in dichiarazioni che lasciano ben poco all’immaginazione islamica: il terzo tempio va ricostruito al posto della moschea di Al-Aqsa che va distrutta, per sommo diritto giudaico di precedenza. Inevitabili gli ennesimi scontri...
Medioriente
«Khomeini torna, tutto è perdonato»
Roberto Dal Bosco
Decenni di articoli e propaganda ordita contro Teheran e la fallita rivoluzione del 2009 sono archiviati. Dopo tanti disastri, l’America, erede di Londra nel Great Game, vuole erodere almeno un pezzo del nuovo blocco di Eurasia, ché in Persia le bombe proprio non avrebbero funzionato. Una...
Per chi suona la campana? Non per il popolo di Gaza
Milena Spigaglia
Filosofia
IL VIRUS EVOLA (seconda parte)
Roberto Dal Bosco
IL VIRUS EVOLA (prima parte)
Roberto Dal Bosco
Storia
Il Papa, un pericolo pubblico. Sugli armeni, dica la verità

Un antico progetto genocida contro gli armeni covava da secoli in quella torma giudaica, quella dei «dunmeh», cripto-giudei che, come i nostri lettori sanno, tramite un golpe avevano preso le redini del potere in Turchia ed avevano creato la setta politica dei Giovani Turchi, sul modello della...
Sarajevo 1914: la Mano Nera sulle sorti del mondo (2)
Luciano Garofoli
Russi in Siria, pronta una base militare operativa vicino a Damasco
Zero Hedge
TRADUZIONE EFFEDIEFFE
La battaglia di Sana’a: storia di una resistenza
Catherine Shakdam
TRADUZIONE EFFEDIEFFE
Yemen: una guerra totale, totalmente ignorata dai media occidentali
NEO
TRADUZIONE EFFEDIEFFE
Il commercio mondiale in caduta libera
Zero Hedge
TRADUZIONE EFFEDIEFFE
Grexit 2. La Vendetta!
Zero Hedge
TRADUZIONE EFFEDIEFFE
Gli israeliani celebrano la macellazione dei bambini di Gaza
The Electronic Intifada
TRADUZIONE EFFEDIEFFE
prova
World News:

Suggeriamo :
Lettere (AGOSTO):
Sull’India e la cultura della dissoluzione
Non solo gender: la dissoluzione dell’educazione degli infanti ha da anni anche questo coté di liturgia pagana
Espulso da un convegno di single cattolici
Dall’amico Francesco Ruggeri ricevo questa lettera amaramnente divertente
Perché soffrono i bambini? Il Papa non lo sa
Caro Maurizio, a proposito del tuo articolo “La Chiesa è seme o pianta?”, ho paura che la risposta sia già nel Catechismo, Ti ricopio il punto 675:
il Papa e il Giubileo 2016
Cara Redazione, caro Blondet, e così il papa Francesco è riuscito nell'ennesimo colpo da maestro. Il Papa della Misericordia indice l'Anno Santo della Misericordia, a partire dall'8 dicembre di...

CATALOGO GIUGNO 2015:

ULTIMI LIBRI EFFEDIEFFE:

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità Podere Piscino - Proceno (VT) - Tel. 0763-710069