>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-200

RSS 2.0
menu-1
Bergoglio quando era cardinale ha dato una chiesa per la Pasqua ebraica!
PDF
Stampa
  Text size
Il giudaismo è paganesimo ancristiano e si fonda sul presupposto che Gesù non sia il Cristo di Dio quindi dare una Chiesa cattolica agli ebrei per i loro riti (che per noi sono come riti magici) è scandaloso e gravemente erratosecondo la nostra Fede.

Video dell'evento

1 | 2

Perchè poi gli ebrei avrebbero bisogno di questo? Hanno le loro sinagoghe... perché occupare luoghi religiosi cattolici? E' strategia di asservimento e di penetrazione...


L’articolo seguente è apparso nelle pagine web del B’nai B’ith argentino.

“La celebrazione della Pasqua ebraica nella Basilica di San Francesco nell’anno 2009 ebbe anche l’appoggio del Cardinale Jorge Mario Bergoglio, oggi Papa Francesco.”

IL B’NAI B’RITH ARGENTINA SALUTA FRANCESCO I°


[traduzione da Il B’NAI B’RITH d’ARGENTINA si felicita per l’elezione del Papa Francesco I°]

Riconosciamo nel Papa Francesco I° un amico degli ebrei, un uomo consustanziale con il dialogo tra chiesa e giudaismo, e impegnato nel rapporto fraterno (sempre con i fratelli maggiori).



Nella foto il Cardinale Jorge Mario Bergoglio, oggi Papa Francesco I°, durante le meditazioni finali per la Commemorazione della notte dei Vetri Rotti, il 12 novembre del 2012, nella Cattedrale Metropolitana di Buenos Aires. Di fronte a lui sei candele che furono accese in ricordo dei sei milioni di ebrei morti nella Shoà.

Il Cardinale Jorge Mario Bergoglio è un cattolico impegnato nel dialogo interreligioso ed ha costruito una solida relazione fraterna con la comunità ebraica argentina, in particolare con il B’nai B’rith che è stata gratificata dalla sua cordiale sincerità. Il B’nai B’rith celebrò con il suo appoggio, in molte chiese della Diocesi di Buenos Aires, la Commemorazione della Notte dei Vetri Rotti. In due occasioni fu coinvolta anche la Cattedrale Metropolitana di Buenos Aires. Ancora in altre manifestazioni fu il Cardinale Bergoglio a commentare la lettura del testo liturgico “Dalla morte alla speranza”, la più recente di tali manifestazioni avvenne il 12 novembre del 2012. Anche la celebrazione della Pasqua ebraica, nell’anno 2009, avvenne nella Basilica di San Francesco per suo volere. Riconosciamo perciò in Francesco I° un amico dei giudei, un uomo impegnato nel dialogo e nell’incontro fraterno.

Siamo certi che durante il suo pontificato potrà continuare a mantenere lo stesso impegno e attuare il suo convincimento nel cammino del dialogo interreligioso. (kiriosomega)


Un lettore

 

 
Guarda commenti | Nascondi commenti

Commenti  

 
# Catone 2013-10-18 10:08
Le Chiese le danno a tutti ormai, anche per eventi mondani. Ho visto chiese trasformate in discoteca, con adolescenti sculettanti sull'altare a ballare la musichetta all'ultima moda.
Ah, dimenticavo, le chiese non sono date a tutti: ai tradizionalisti vengono negate.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# struki 2013-10-18 11:21
Ho saputo di preti che hanno detto" piuttosto di dare la mia chiesa per il rito antico, la brucio"
Ci abbiamo messo due anni per avere una piccola chiesetta dove celebrare in rito antico sommurum pontificum.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Giulio 2013-10-18 17:38
"la MIA chiesa". Però... che preti...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Nahars 2013-10-25 11:32
Citazione struki:
Ho saputo di preti che hanno detto" piuttosto di dare la mia chiesa per il rito antico, la brucio"
Ci abbiamo messo due anni per avere una piccola chiesetta dove celebrare in rito antico sommurum pontificum.

beati voi
noi ancora niente
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# cgdv 2013-10-19 10:33
Occorre evidenziare che Papa Francesco ci dice che chi è antisemita non è cattolico.
Nel contempo il Vocabolario Treccani alla voce antisemita ci dice:
contrario, avverso agli Ebrei e alle loro istituzioni.
Il termine in questo modo è totalizzante infatti al proposito vi si può inserire di tutto.
Più chiaro di così...
Giuliano
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Cisco85 2013-10-19 10:53
contrario, avverso agli Ebrei e alle loro istituzioni...
come dire che Gesù non è cattolico!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Nova 2013-10-19 11:09
Dieci anni fa prima di morire Don Giussani fondatore di Comunione e Fatturazione si fece intervistare da Renato Farina, cosa ripresa da Aldo Cazzullo in un articolo del Corriere che tengo ancora qui.
In esso Don Giussani affermava che Ebraismo e Cattolicesimo fra pochi anni sarebbero stati un'unica religione.
ECCO ci STANNO ARRIVANDO. Buon viaggio !
Interessante per contro notare quel che avviene in Santa Madre Russia dove si sta creando un ministero per mediare fra le varie confessioni religiose della Federazione dove il 74 % è cristiano ortodosso e il 7 % musulmano.
http://en.ria.ru/russia/20131018/184232110/Kremlin-Mulls-Creating-Interfaith-Relations-Post.html

Il Cremlino è inoltre disposto a concedere la doppia cittadinanza a 50 mila siriani 'cristiani' che l'hanno chiesta.
http://en.ria.ru/russia/20131019/184239922/Kremlin-Ready-to-Consider-Citizenship-for-Syrian-Christians.html
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Policarpo 2013-10-19 22:55
"...un castigo peggiore del diluvio"
Fatima: La Beata Vergine a Lucia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# alessio 2013-10-21 12:41
Prepariamoci alla "pioggia di fuoco".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# zampano 2013-10-21 21:32
Sì, questo è grave
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
# Maccabeo 2013-10-29 15:30
Bisogna riconsacrare la Chiesa ora UFFA!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento


Ultime lettere pubblicate:
La Scelta Antitumore
Ho pubblicato il libro sulla prevenzione dei tumori, da oggi in libreria, per documentare come i principi della prevenzione e cura del MDB (Metodo Di Bella)
Veritas filia temporis, e il reato di “guarigione indebita”
Tante tragedie non li sfiorano neppure, sono infastiditi se qualcuno cerca ripetutamente di coinvolgerli, interessarli, chiedere attenzione e aiuto, occupati, come sono, a celebrare i riti, i fasti,...
FILM-DOCUMENTARIO SU METODO DI BELLA
È uscito un film–documentario dal titolo “Metodo Di Bella - 20 anni dopo (1997-2017)”. Per la realizzazione di quest’opera è stata condotta un’indagine di oltre 4 anni sul Metodo Di...
Metodo Di Bella e diffamazione
È stato creato dall’AIOM (Associazione Italiana Medici Oncologi) il sito “Tumore, ma è vero che?” generosamente, capillarmente diffuso con grande, zelante impegno e generale mobilitazione a...
Sperimentazione del Metodo Di Bella
In questo articolo vengono sintentizzate le numerose e gravi anomalie che hanno destituito di ogni credibilità e dignità scientifica la sperimentazione ministeriale del MDB del 1998.
È il “mercato”, ragazzi…
Recentemente si è verificata negli ospedali USA la scarsità del più semplice ed economico dei farmaci, la soluzione fisiologica (“saline”), carenza artificiosamente pianificata e indotta...
La cura dei Tumori e la loro Prevenzione Farmacologica
I meccanismi biologici della malattia, lo studio e la conoscenza della loro deviazione dalla fisiologica normalità, ne determinano la base razionale della medesima concezione terapeutica
Meccanismi d’azione nella prevenzione farmacologica dei tumori
Gli illuminati guardiani dell’ortodossia della ricerca censurano le scomode evidenze scientifiche per potere poi affermare in coro con le immacolate e disinteressate vestali della comunità...
La relazione su 297 casi trattati con MDB al New Zealand Breast Cancer Symposium di Auckland
È stata accettata, pubblicata agli atti e inserita nel programma questa relazione sul MDB. Il dato che ha destato maggiore interesse è la sopravvivenza a 5 anni del 4° stadio del tumore del...
In memoria del Prof Luigi Di Bella
Non ho il benché minimo merito né parte nelle ricerche e nelle scoperte di mio padre, mia unica ambizione è diffondere il suo Metodo, la sua concezione terapeutica, proseguire nella realizzazione...
Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità