>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-150

RSS 2.0
menu-1


Chi ha ucciso il piccolo curdo?

Aylan, il piccolo protagonista della foto dell’anno (a sinistra nell’immagine di apertura insieme al fratellino Galip), era di Kobane. Una «città» curda contesa tra curdi e ISIS. È noto che i curdi abbiano strani appoggi internazionali, e l’Italia – che nel 1999 si fece infinocchiare da Abdullah Ocalan e dal suo utile idiota bertonittiano Ramon Mantovano – dovrebbe saperlo. I sovietici utilizzavano i curdi come proxy anti-turco quando Ankara si apriva ai missili USA (alcuni discorsi pubblici del deputato nazionalista Vladimir Zhirinovskij sono ancora memori di questo attrito). Ma anche gli americani non mancarono di usare i curdi in funzione anti-saddamita, e in misura minore, anti-Teheran e anti-Assad.

Nel piatto ricco dei curdi hanno intinto il pane tutti quanti: la Lufthansa, …
(L’articolo è disponibile previo sostegno)

abbonamento
abbonamento

  • Accesso a tutti i nostri articoli dal 2004

  • Accesso completo a tutti i contenuti EFFEDIEFFE (traduzioni, lettere, commenti autori/lettori)

  • Pagina personale sostenitore

A partire da soli   € 699



abbonamento



Altre notizie in questa sezione :
Sinistra arroganza nella Nuova Milano da bere
Klaus Foresti
Il capolouogo lombardo si è da anni trasformato nel laboratorio dell’arroganza e dei...
Migrazione, il tempo finale della persecuzione
Klaus Foresti
Il nostro Governo, che certamente non si dedica a speculazioni metafisiche, più banalmente si...
Neomarxismo globale, da Roma a Davos
Klaus Foresti
L’inquietudine popolare sta crescendo esponenzialmente nei confronti di fenomeni e disposizioni...
UFO, Clinton e culto satanico
Ferruccio Benevieri
La misteriosa morte di un ricercatore UFO, tale Max Spiers, apre a delle domande che possono...
La strada storta
Israel Shamir
I Maestri del Discorso adorano creare un evento mediatico e manipolarlo fino a quando non occupa...
Piagnistei di regime
Klaus Foresti
A Fermo è andato in onda il programma che ci attende: chi si oppone al sistema mondialista e...
Glucksmann, il philosophe di Sion. Dalla pedofilia alla russofobia

I Nouveaux Philosophes furono una grande operazione di Guerra Psicologica indetta da Sion sulla...
Adelphi, dissoluzione immortale

Grande trambusto per il trasloco che cambia per sempre l’editoria italiana. Ma il bel mondo dei...
Tra bombe intelligenti e papponi della pace

Contro Medici senza Frontiere si è avuto il classico «attacco per saturazione»: fuoco a tappeto...
Facebook, la nuova Stasi. Prove di totalitarismo

La rete produce il totalitarismo. Facebook è l’evoluzione finto-democratica della Stasi. Ma i...
Ultime notizie in questa sezione :
Un uomo in carrozzella
Danilo Fabbroni
Il Tramonto dell’Occidente... via Mare
Danilo Fabbroni
Nella Notte, nell’Oceano
Danilo Fabbroni
Maxwell, di origini poverissime, proveniva dall’Est europeo, enclave yiddish. Agente israeliano,...
Tianxia — ovvero ‘tutto ciò che sta sotto il cielo’
Danilo Fabbroni
Il vangelo secondo Soros
Ferruccio Benevieri
L’atteggiamento da adottare verso le onde migratorie viene ormai apertamente sostenuto da una...

Articoli piu' letti del mese nella sezione Opinioni

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità