>> Login Sostenitori :              | 
header-1
header-136

RSS 2.0
menu-1
Premio sfacciataggine: dal robottino delle Poste alla fuoriclasse Boschi
Klaus Foresti
Assegnamo questo ambito premio per l’onore del Paese; per i giovani, i quali potranno identificarsi nel genio italiano di cui andiamo così fieri nel mondo. Concorrenza leale, altruismo, trasparenza ed organizzazione sono stati i requisiti presi in considerazione dalla giura. Tra i moltissimi candidati solo in tre hanno avuto l’onore di salire sul podio...
Italia, campa cavallo…
Klaus Foresti
Per ironia della sorte, mentre i cittadini sfiduciano il Governo, i politici fanno fuoco e fiamme ma alla fin fine votano la manovra blindata delle mance, dei bonus, delle detrazioni elettorali, la quale soprattutto contiene lo 0,2% del deficit/Pil di sostegno all’immigrazione. Occorre allora domandarsi, per quanto possibile, quali saranno le conseguenze positive per gli italiani (e se ve ne saranno).
L’ultimo appello
Klaus Foresti
Domenica il golpe architettato nel 2011 potrebbe celebrare la sua vittoria definitiva mettendoci in mano ad un Governo oligarchico. Questa emergenza è ancora più importante da combattere di tutte le altre che sembrano sommergerci.
A cosa servono le manfrine renziane
Klaus Foresti
Ormai è palese che tutto “l’apparato” dei poteri forti si stia muovendo per fare in modo che al referendum prevalga il SI come unica certezza di poter avere un Governo che possa riprodursi con identiche caratteristiche nel 2018. Come avevamo previsto Renzi – che è stato capace di trasmetterci con un solo tweet l’essenza delle minacce dei poteri finanziari – fa il duro e il populista unicamente a scopo elettorale, in attesa che le correzioni alla manovra siano calibrate e presentate al momento opportuno.
Renzi vs Europa. Davvero?
Klaus Foresti
La "guerra" tra Bruxelles e Renzi sembra proseguire. Ma il potere finanziario vuole il SI e la vittoria sarebbe molto incerta se l’Europa costringesse il Governo a rivedere la manovra. Basterà qualche insignificante ritocco e Renzi potrà vantarsi di aver tenuto a bada la pretese di Bruxelles, e per i prossimi cinque anni campo libero sia lui che all’Unione Europea, ma soprattutto alle multinazionali.
La sinistra si preoccupa per la Lega...
Klaus Foresti
Equiparare l’invasione che subiamo in Italia all’immigrazione italiana in Svizzera è folle. Non a caso è il punto su cui la sinistra ed i suoi alleati democristiani nel coacervo cattocomunista operano sfacciatamente. Occorre dunque fare un attimo di chiarezza in merito al referendum svizzero, per ricordare alla nostra pletora di umanitaristi da quattro soldi che non devono prenderci per mentecatti.
Corsi e ricorsi (ma pilotati)
Klaus Foresti
Gli elettori del prossimo referendum non devono lasciarsi incantare dalle sirene renziane che ci fracasseranno sugli scogli, o intimidire dalle catastrofi annunciate dalle intromissioni estere dei potentati internazionali. Se ci troviamo in questa situazione lo dobbiamo anche all’ormai trapassato Ciampi, di cui Renzi e soprattutto Monti furono perfetti epigoni.
Non sono altro che i soliti liquidatori
Klaus Foresti
Non fatevi ingannare: l’attuale frenesia referendaria – falsamente attribuita alla necessità di stabilità, alla semplificazione legislativa, alla ridicola idea della riduzione dei costi della politica ed al “famoso cambiamento” – si riferisce invece a quello che non è improprio definire un vero diktat al quale dobbiamo soggiacere grazie ai nostri recenti ed attuali governanti. Ci troviamo di fronte ad un esecutivo che per svolgere il compito affidatogli illegittimamente dai poteri finanziari non fa altro che riempirci di balle e slogan. Ma questa volta non ci si è limitati al...
Il Nuovo Umanesimo (o del collasso renziano)
Klaus Foresti
Abbiamo da tempo capito il vero volto e scopo della sequela inaudita delle cosiddette ‘riforme’ renziane, e sono queste ad offenderci, non i bambolotti gonfiabili. Sotto l’egida dei falsi diritti civili e dell’accoglimento indiscriminato, nel nome dell’umanitarismo e della solidarietà a tutti i costi, queste condurranno rapidamente ed inevitabilmente ad una società dissoluta, inerme, inebetita.
Il paradosso del referendum costituzionale
Klaus Foresti
Occorre non essere sciocchi – come ci reputa la ministra in tour Boschi –, ed essere consapevoli di quali sono le ragioni che devono convincere gli italiani a votare per il “No”. La vittoria del Sì potrebbe condizionare in maniera ancora peggiore le nostre vite e quelle dei nostri figli, perché la micidiale mistura dell’Italicum con la riforma costituzionale consentirebbe al non eletto Renzi di legittimarsi con le eventuali elezioni politiche del 2018, rendendo praticamente indistruttibile il “cerchio magico”.



Altre notizie in questa sezione :
Il nazzareno episcopale
Roberto Dal Bosco | Elisabetta Frezza
Appare chiara una saldatura mai vista prima (nemmeno ai tempi della vecchia DC) tra Governo ed...
La Costituzione più bella del mondo? È gender
Roberto Dal Bosco | Elisabetta Frezza
Inaugurato il procedimento unisenatoriale di revisione costituzionale: la signora Fedeli non è...
Renzi e le bestie
Roberto Dal Bosco
Togliere il coperchio significa con probabilità veder ribollire il marcio più profondo che...
La novella ambasciatrice e i cannibali
Roberto Dal Bosco
Alla faccia della neutralità che pertiene more solito al lavoro diplomatico,_ la Nirestein fa...
La corsa dei pupazzi
Roberto Dal Bosco
Ecco la vera cifra democristiana di Renzi, l’uomo che – domati gli ultimi idioti comunisti...
Il tradimento seriale dei politici “cattolici”
Elisabetta Frezza
Piccoli Soros crescono (e stanno con Renzi)
Roberto Dal Bosco
Soros opera da decenni per conto dei servizi in vari Paesi con organizzazioni che fungono da...
Il Nuovo Centrodestra e la sua piazza di cartapesta
Roberto Dal Bosco Elisabetta Frezza
Renzi il seduttore, che peccato
Roberto Dal Bosco
Renzi, nella Silicon Valley, ha parlato ad una platea di italiani che vengono da una tradizione di...
Renzi ha fallito! E tutti contenti…

Dopo solo 33 settimane, un governicchio prima adulato ed esaltato alle stelle viene gettato nelle...
Ultime notizie in questa sezione :
Il paradosso del referendum costituzionale
Klaus Foresti
Occorre non essere sciocchi – come ci reputa la ministra in tour Boschi –, ed essere...
Ecco la nuova (ma non troppo) coppia di illusionisti
Klaus Foresti
L'ascesa del fenomenale Carlo Calenda: da Ministro ombra e punto di riferimento di Letta e Renzi...
L’ennesima presa per i fondelli
Klaus Foresti
Quello delle riforme è un compito che esalta Renzi fino ai più imprevedibili ed esilaranti...
Benvenuti nella nuova Lesbo: la Sicilia è invasa da 2.000 migranti al giorno
Redazione
Come Renzi (non) combatte l’ISIS: facendoci la cresta
Roberto Dal Bosco

Articoli piu' letti del mese nella sezione Politica Interna

Libreria Ritorno al Reale

EFFEDIEFFESHOP.com
La libreria on-line di EFFEDIEFFE: una selezione di oltre 1300 testi, molti introvabili, in linea con lo spirito editoriale che ci contraddistingue.

Servizi online EFFEDIEFFE.com

Archivio EFFEDIEFFE : Cerca nell'archivio
EFFEDIEFFE tutti i nostri articoli dal
2004 in poi.

Lettere alla redazione : Scrivi a
EFFEDIEFFE.com

Iscriviti alla Newsletter : Resta
aggiornato con gli eventi e le novita'
editorali EFFEDIEFFE

Chi Siamo : Per conoscere la nostra missione, la fede e gli ideali che animano il nostro lavoro.



Redazione : Conoscete tutti i collaboratori EFFEDIEFFE.com

Contatta EFFEDIEFFE : Come
raggiungerci e come contattarci
per telefono e email.

RSS : Rimani aggiornato con i nostri Web feeds

effedieffe Il sito www.effedieffe.com.non è un "prodotto editoriale diffuso al pubblico con periodicità regolare e contraddistinto da una testata", come richiede la legge numero 62 del 7 marzo 2001. Gli aggiornamenti vengono effettuati senza alcuna scadenza fissa e/o periodicità